BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Costa Rica, da 75 giorni il 100% dell’energia viene da fonti rinnovabili

Nel piccolo Paese dell'America centrale è dall'inizio dell'anno che non viene prodotta energia da fonti fossili: sono in gran parte l'idroelettrico e il geotermico a garantire l'elettricità a tutti i 5 milioni di abitanti.

Dall’inizio dell’anno in Costa Rica tutta l’energia viene prodotta da fonti rinnovabili, soprattutto idroelettrico e geotermico: è questo lo straordinario record fatto registrare dal piccolo Paese dell’America centrale che, non avendo centrali nucleari, ha dimostrato di poter fare a meno anche dei combustibili fossili.

Un risultato sul quale hanno inciso le favorevoli condizioni atmosferiche, con le piogge abbondanti che non hanno mai fatto mancare l’acqua nelle turbine degli impianti idroelettrici che forniscono al Paese l’80% del fabbisogno energetico, lasciando un altro 10% agli impianti geotermici e il restante 10% ad altre fonti rinnovabili.

Alla base della linea “green” costaricana ci sono anche forti investimenti sull’enorme patrimonio forestale e naturale, sia per il suo mantenimento che per un rafforzamento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca Lazzaretti

    beh..il Costarica ha tanti abitanti quanto una città di medie dimensioni…neanche 5milioni….certe cose si posson fare, da noi sono impensabili.

  2. Scritto da Mik Mak

    Sicuri? E i motori a scoppio o a turbina di aerei, navi, camion, trattori, ruspe, barche, moto, che energia li fa girare? E tutto ciò che richiede fiamma, come gli inceneritori, gli esplosivi, i generatori…… Usano energia rinnovabile? Sarebbe straordinario!

  3. Scritto da Alberto

    Volenti o nolenti, la strada da seguire è questa. Anche per una mera questione di indipendenza energetica.

  4. Scritto da michele pezza

    bello, facciamolo anche in Italia!
    a no, imbrigliare i fiumi non si può, perchè gli ecologisti non vogliono; le pale eoliche no, perchè sono pericolose per gli uccelli; i pannelli solari no, perchè poi non si sa come smaltirli; legname cippato no, perchè crea polveri grossolane; geotermico no, perchè svuotiamoil sottosuolo e magari arrivano terremoti…
    peccato :-(