Innovazione, Palafrizzoni lancia i totem per sbrigare le pratiche al supermercato - BergamoNews
Pubblica amministrazione

Innovazione, Palafrizzoni lancia i totem per sbrigare le pratiche al supermercato

Un etto di cotto, quattro pacchi di pasta e il certificato di nascita. L'innovazione fa miracoli e chi ne sa approfittare può evitare lunghe code agli uffici comunali per avere certificati e sbrigare pratiche. A Bergamo sarà ancora più semplice grazie al progetto “Casa Comune” che verrà lanciato nei prossimi giorni dal Comune di Bergamo.

Un etto di cotto, quattro pacchi di pasta e il certificato di nascita. L’innovazione fa miracoli e chi ne sa approfittare può evitare lunghe code agli uffici comunali per avere certificati e sbrigare pratiche. A Bergamo sarà ancora più semplice grazie al progetto “Casa Comune” che verrà lanciato nei prossimi giorni dal Comune di Bergamo.

In alcuni supermercati cittadini verranno installati totem che permetteranno di ottenere certificati, scansionare documenti, condividerli in tempo reale, stampare, raccogliere una firma in modalità digitale. E non solo: dallo schermo si potrà essere assistiti da un dipendente comunale collegato online, pronto a chiarire qualsiasi dubbio. L’obiettivo di questo esperimento è ridurre le code agli uffici e velocizzare la gestione delle pratiche, che oggi richiede molto lavoro all’amministrazione.

“La modalità di utilizzo dello sportello virtuale, che fisicamente si presenterà sostanzialmente come un “bancomat” e che sarà operativo in teleassistenza – si legge nel bando -, è semplice ed “amichevole”. Premendo il comando di richiesta sullo schermo a sistema “touch screen”, di facile utilizzo, il cittadino verrà collegato in videoconferenza con un addetto comunale, con il quale potrà dialogare, rendendo così più facile la fruizione del servizio. Ampia sarà la gamma dei servizi che si possono richiedere attraverso lo sportello ”Casa Comune”: richiesta e stampa di certificati anagrafici e di stato civile, richiesta e prenotazione per ritiro carta d’identità, informazioni, consegna di modulistica e prenotazioni per i servizi di competenza comunale, visura catastale personale, altre funzioni istituzionali”. Palafrizzoni sta perfezionando l’accordo con una catena di supermercati, che si accollerà le spese di installazione e gestione.

leggi anche
  • Amministrazione
    Digital summit, Palafrizzoni presente: “Educhiamo le imprese all’innovazione”
    Generico
  • L'intervista
    Industria, Bergamo al top Galizzi: Grande orgoglio Ora innovazione e lavoro
    Ercole Galizzi, presidente di Confindustria Bergamo
  • Il progetto
    Lavorare da casa, anche Palafrizzoni sperimenta lo smart working
    Generico
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it