BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pari con l’Atalanta, Napoli non ci sta: “Vergogna Campionato falsato” fotogallery

Dopo il pari contro l'Atalanta è esplosa la rabbia del Napoli che, nelle interviste post partita e sul profilo Twitter ufficiale della società, ha gridato allo scandalo e protestato contro la direzione arbitrale di Calvarese: il fischietto di Teramo nell'occhio del ciclone per il mancato fischio in occasione del vantaggio nerazzurro.

Due tweet al veleno e dichiarazioni sibilline nel post partita: il Napoli non ci sta e alza la voce contro la direzione arbitrale di Gianpaolo Calvarese, reo secondo gli azzurri di aver così “falsato il campionato” per la sua direzione nella partita di domenica sera al San Paolo contro l’Atalanta.

L’episodio incriminato è sostanzialmente uno, anche se le proteste si estendono anche su un’azione d’attacco fermata: al 27esimo del secondo tempo Henrique viene pressato al limite dell’area di rigore da Pinilla che gli ruba palla, salta Andujar e deposita in rete. Il cileno, però, commette fallo sgambettando e spostando irregolarmente il difensore brasiliano. Calvarese, mal posizionato, lascia correre e gli assistenti non lo aiutano: il gol convalidato scatena l’ira dei padroni di casa che si innervosiscono ma, in un finale concitato, riescono comunque a trovare il pari grazie all’incornata di Duvan Zapata.

Il post partita è infuocato: Benitez espulso per proteste, i fischi del San Paolo, i commenti avvelenati dell’allenatore spagnolo e i tweet polemici del profilo ufficiale della società.

“E’ difficile arbitrare con solo 6 arbitri – ha commentato ironicamente Benitez – Bisognerebbe aggiungerne altri 2 per vedere meglio cosa succede. Fino all’espulsione (di Gomez ndr) 8 occasioni nette, in superiorità controllavamo senza problemi e un episodio dubbio mette tutto in discussione. Sono convinto che l’arbitro, il guardalinee e il quarto uomo non abbiano visto il fallo, altrimenti sarebbe preoccupante”.

Durissima la reazione della società tramite il profilo Twitter ufficiale: “E’ una vergogna – si legge in un primo tweet – Tavecchio non può perdere in questo modo la sua credibilità. Un arbitraggio – continua – non da Serie A che falsa il campionato. In Inghilterra questo non sarebbe successo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da spartaco

    Non dimentichiamoci..di una vecchia monetina.
    Si vergognino.

  2. Scritto da willer

    Quando hanno battuto il Torino con lo stesso identico gol fatto da Higuain …non si sono sentiti… chissà perchè !

  3. Scritto da veronika

    dimenticavo il fuorigioco inesistente sul Papu Gomez a 3 metri dalla porta (il fatto che poi l’abbia sparato alle stelle conta poco)

  4. Scritto da veronika

    Gol di Pinilla da annullare, Britos da espellere (2° giallo), Higuain da espellere (2° giallo), Inler da esplellere (rosso diretto), D’alessandro da ammonire al posto di Maggio: tutti errori di un arbitro mediocre, ma in entrambi i sensi. Vittimismo fuori luogo quello dei napoletani, che ieri sera possona ringraziare l’arbitro per non aver perso.

  5. Scritto da solodea

    Ma perché Henrique oltre a non passare indietro il pallone al proprio portiere non si è neppure lamentato della spinta subita? Forse perché non c’è stata? Quando uno cade per terra non è detto che abbia subito un fallo: vero Callejon?

    1. Scritto da Andrea

      Callejon e’ un vero attore esperto in sceneggiate:sul fallo di Gomez si e’ rantolato per terra come se avesse subito una scarica di 20000 volt. Ma poi ha continuato a giocare. Da oscar! E non e’ la prima volta. Un bel furbastro.

  6. Scritto da memoria!!!!!

    Facciamo vedere le partite che ha giocato l’Atalanta in questo campionato, poi giudicheranno i napoletani il tipo di arbitraggi ha “subito” la dea . Lasciamo perdere è meglio!!!!! a loro piace solo vincere facile

  7. Scritto da nino cortesi

    Non ho visto le pagelle.
    Stavolta mi interessavano perchè non ho visto la partita, ero in discoteca a ballare il liscio.

  8. Scritto da Nino

    Questi signori sono abituati ad avere gli arbitri dalla loro parte. Provino a tifare per le squadre provinciali e s’accorgeranno quanti torti (praticamente ogni domenica) vengono commessi a loro danno. Sì è vero, il campionato è falsato, ma comunque sempre a favore delle grosse Società

    1. Scritto da ElleA69

      Hai centrato la questione. Perfettamente d’accordo

  9. Scritto da nino cortesi

    Era fallo ma ad occhio si poteva anche non intuire.
    Meglio non insistere sulla credibilità di Tavecchio.

  10. Scritto da ElleA69

    e adesso….. ok, era fallo, ma era anche un po’ che giocavano in 11 contro 10 contro i quartultimi. Addirittura campionato falsato? Se si attaccano a queste cose…

  11. Scritto da Francesco

    Lasciamo ai napoletani le sceneggiate che sono nel loro dna. Fieri di questo punto guadagnato da Atalanta, cioè sputando sangue. Se Gomez la mette nel primo tempo si poteva anche sfiorare l’impresa. L’impportante è avere allungato ancora sul Cagliari nonostante l’impegno ostico. Due settimane di lavoro e si può chiudere il discorso salvezza.