BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Criteria Nazionali Giovanili: 2 bronzi e un argento per Angelica Cortinovis

Le atlete di Treviglio protagoniste ai Criteria Nazionali Giovanili 2015 di Riccione: Angelica Cortinovis conquista due medaglie di bronzo e un argento, Sara Morotti un argento nei 50 rana. Buone le prove anche di Viola Piana.

Più informazioni su

Si sono concluse le gare femminili dei Criteria Nazionali Giovanili 2015. Alla Piscina Comunale di Riccione si sono sfidate dal 20 al 22 marzo quasi novecento atlete. Grande protagonista non solo nel numero di partecipanti, ma anche per medaglie conquistate, il Team Nuoto Lombardia, la società del gruppo Sport Management, che ha vinto: 3 ori, 6 argenti, 6 bronzi.

Presente anche la sezione di Treviglio. Degna di nota l’ottima performance di Angelica Cortinovis (categoria Ragazze 2001). L’atleta che si allena al Centro Natatorio “A. Quadri”, porta a casa tre medaglie, di cui una individuale con il bronzo nei 100fa (01’03”11). Protagonista anche nelle staffette: argento nella 4x100sl insieme Beatrice Stuarengo, Martina Rossetti e Anna Caterina Motta (03’54”17), e bronzo nella 4x100mi (con Motta, Degli Esposti e Rossetti) con il tempo di 04’22”19. Si ferma ai piedi del podio invece con la 4x200sl. Da segnalare, infine, anche l’ottimo 6ª posto nei 200mi (02’22”41). Molto bene anche Sara Morotti, argento nei 50ra (32”20) e 5° posto nei 100ra (01’11”23). Infine da segnalare la buona performance di Viola Piana che nei 100ra e 200ra giunge rispettivamente 4ª (01’13”87) e 5ª (02’41”01).

Si complimenta con le sue atlete Renzo Bonora: “Alla vigilia di questo campionato volevo che le ragazze facessero un’esperienza costruttiva e così è stato. Angelica ha conquistato tre medaglie con degli ottimi crono, Sara, nonostante i problemi di salute che hanno compromesso parte della sua preparazione, è riuscita a salire sul podio. Infine Viola, che non ha vinto medaglie, ma ha fornito ugualmente una grande prestazione, soprattutto nei 100ra, dove, partendo dalla seconda serie, ha mancato il podio per soli tre centesimi”.

A fargli eco il Presidente Gionatan Menga: “Il bilancio di questi primi tre giorni è sicuramente positivo e lo dimostrano le 15 medaglie vinte. Non solo. Siamo arrivati terzi nella classifica generale Società, primi sia in quella della categoria Cadette sia Ragazze. L’attenzione della nostra società alla crescita dei giovani rappresenta uno degli obiettivi primari e questi risultati sono il segno che stiamo raccogliendo i frutti del lavoro svolto finora”.

Dal 22 al 25 marzo, spazio ai maschi e in particolare a: Andrea Bolandrini(4x100mi), Michael Barbaro (50do, 100do, Michele Cortinovis (200fa, 100fa, 100sl ), Alessandro Ravassi (100sl, 200sl), Rusconi Riccardo (50sl, 100sl), Lorenzo Vismara (50sl, 200sl, 100sl) e Noah Neumair (100ra), quest’ultimo di Bergamo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.