BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caso Yara, Procura chiede processo di Bossetti: al via a fine aprile

Omicidio pluriaggravato e la calunnia. Sono i due capi di imputazione per cui il sostituto procuratore ha chiesto il rinvio a giudizio per Massimo Bossetti, il carpentiere di Mapello in carcere dallo scorso 16 giugno con la pesante accusa di aver barbaramente ucciso il 26 novembre 2010 la tredicenne Yara Gambirasio

 Omicidio pluriaggravato e la calunnia. Sono i due capi di imputazione per cui il sostituto procuratore Letizia Ruggeri ha chiesto il rinvio a giudizio per Massimo Bossetti, il carpentiere di Mapello in carcere dallo scorso 16 giugno con la pesante accusa di aver barbaramente ucciso il 26 novembre 2010 la tredicenne Yara Gambirasio.

Dopo la chiusura delle indagini nelle scorse settimane, la richiesta di rinvio a giudizio è ora depositata al ruolo generale della procura di Bergamo e sarà trasmessa al tribunale.

Oltre all’imputazione per omicidio pluriaggravato per il delitto della ragazzina di Brembate Sopra, per Bossetti c’è anche l’imputazione per calunnia, per le accuse che ha rivolto verso un collega di lavoro, Massimo Maggioni, nel corso di un interrogatorio e che secondo gli inquirenti sono infondate.

Secondo alcune indiscrezioni l’udienza preliminare dovrebbe tenersi alla fine di aprile. Il processo dovrebbe invece prendere il via a ridosso dell’estate.  

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    lo spettacolo si appresta a iniziare,.per mia opinione,se gli indizi dell’accusa sono solo quelli che si sono scritti da 9 mesi a sta parte,dubito che porteranno da qualche parte.pure quello di guardare amici,che secondo l’accusa proverebbe l’attenzione dell’indagato verso le adolescenti,mi sembra cosi assurdo che credo non sia vero.c’è solo da sperare a riguardo del dna,che non esca un ritratto della vittima completamente diverso da quello scritto in questi anni