BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 22 marzo A Presa Diretta inchiesta “Il business dei rifugiati”

Per la prima serata in tv, su RaiTre va in onda una nuova puntata del programma di approfondimento e inchieste giornalistiche "Presa Diretta", condotto da Riccardo Iacona. Al centro della puntata, questa sera c'è il reportage "Il business dei rifugiati". Ecco tutti i programmi.

Su RaiTre, per la prima serata in tv, va in onda una nuova puntata del programma di approfondimento e inchieste giornalistiche "Presa Diretta", condotto da Riccardo Iacona. Al centro della puntata, questa sera c’è il reportage "Il business dei rifugiati".

Su RaiUno, invece, viene proposta la fiction "Volare – La grande storia di Modugno", per celebrare il cantautore Domenico Modugno.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il telefilm "Ncis" su RaiDue e la soap "Il segreto" su Canale5. Da segnalare, infine, il film commedia “Chi trova un amico trova un tesoro” su Rete4, il film fantastico “Catwoman” su Italia1, il talk-show "La Gabbia" su La7 e la replica del varietà "Crozza nel paese delle meraviglie" su La7D.

Nel preserale, gli ospiti di Fabio Fazio a "Che tempo che fa" su RaiTre sono: lo scrittore e sceneggiatore Francesco Piccolo; il magistrato Raffaele Cantone, dal 28 aprile 2014 presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione; e la conduttrice e show-girl Simona Ventura. Non mancheranno le presentazioni degli ospiti a cura di Filippa Lagerback e il consueto appuntamento cult con Luciana Littizzetto.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.30 la prima delle due puntate della fiction “Volare – La grande storia di Domenico Modugno”, con Beppe Fiorello e Kasia Smutniak. Nel 1950 il giovane Domenico detto Mimmo, si trasferisce dalla Puglia a Roma e per vivere canta le sue canzoni nei ristoranti. Fa amicizia con Franco Migliacci e si iscrive al Centro Sperimentale di cinematografia, dove conosce Franca Gandolfi. La seconda e ultima puntata va in onda domani sera.

– Su RaiDue, alle 21 il telefilm “Ncis”, con Diane Neal. Andrà in onda l’episodio intitolato “Il san Dominic”. Durante un’esercitazione che vede impegnate la guardia costiera e la squadra dell’Ncis, Gibbs e l’agente speciale Borin trovano in alto mare il cadavere di un uomo che prestava servizio su una nave ed era stato da tempo dato per disperso. Dopo essere saliti a bordo della nave per interrogare l’equipaggio, Gibbs e Borin non tardano a rendersi conto che è stata occupata e sequestrata da alcuni pirati e che ora si trovano in pericolo.

– Su RaiTre, alle 20.10 il programma di attualità e interviste “Che tempo che fa”, condotto da Fabio Fazio. La puntata di questa sera si apre con l’intervista di Fabio Fazio a Francesco Piccolo, scrittore e sceneggiatore, che il 17 marzo ha pubblicato "Momenti di trascurabile infelicità", raccolta di aneddoti e racconti brevi sui piccoli e comici dispiaceri della vita, proseguimento ideale di "Momenti di trascurabile felicità" (2010); ha vinto il Premio Strega 2014 con il romanzo "Il desiderio di essere come tutti" e ha collaborato alla sceneggiatura di "Caos calmo" di Antonello Grimaldi, "La prima cosa bella" e "Il capitale umano" di Paolo Virzì, "Il nome del figlio" di Francesca Archibugi, "Il Caimano", "Habemus Papam" e "Mia madre" – nelle sale ad aprile – di Nanni Moretti. Quindi, si prosegue con il magistrato Raffaele Cantone, che dal 28 aprile 2014 è presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, e che dal 1999 al 2007 è stato pubblico ministero alla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, e autore di diverse pubblicazioni, l’ultima delle quali uscita giovedì 19 marzo, intitolata "Il Male Italiano – Liberarsi dalla corruzione per cambiare il Paese", libro di grande attualità scritto con il giornalista Gianluca Di Feo. Infine, sarà la volta di Simona Ventura, conduttrice televisiva e showgirl, che il 1° aprile festeggia i suoi primi 50 anni: nella sua lunga carriera, iniziata giovanissima, ha condotto "Domenica In", "Domenica Sportiva", "Mai dire Gol", "Scherzi a parte", "Festivalbar", "Le Iene", "Zelig", "Quelli che… il calcio", "L’isola dei famosi", "X Factor" e, nel 2004, il "Festival di Sanremo", attualmente è alla guida, su Agon Channel, del reality sul calcio "Leyton Orient", mentre ieri sera (sabato 21 marzo, ndr) su RaiUno, ha terminato il suo ruolo di giudice a Notti sul ghiaccio. Non mancheranno le presentazioni degli ospiti a cura di Filippa Lagerback e il consueto appuntamento cult con Luciana Littizzetto, che chiude la trasmissione con il suo originale commento delle notizie della settimana. A seguire, alle 21.45 il programma di approfondimento e inchieste giornalistiche “Presa Diretta”, condotto da Riccardo Iacona. La puntata di questa sera è intitolata "Il business dei rifugiati". La presentazione dell’inchiesta di stasera spiega: "A ‘Presa Diretta’ una dura inchiesta sul business dei rifugiati, quando l’accoglienza diventa un affare. Da Roma alla Sicilia, un lungo viaggio di ‘Presa Diretta’ dentro lo scandalo di ‘Mafia Capitale’, le inchieste della magistratura sui mercenari dell’accoglienza, le collusioni delle cooperative con gli apparati pubblici e i politici corrotti". La trasmissione è stata anche in Libia, segnata dalla guerra civile, luogo di partenza di numerosi rifugiati, in condizioni di estrema difficoltà. E infine ha viaggiato attraverso il dolore dei sopravvissuti nei campi profughi dell’Unhcr in Giordania e in Iraq, per raccontare quella che secondo le Nazioni Unite è la più grave tragedia umanitaria dai tempi della Seconda Guerra Mondiale. L’inchiesta "Il business dei rifugiati" è un racconto di Riccardo Iacona con Giulia Bosetti, Manolo Luppichini, Nancy Porsia, Andrea Vignali e Antonella Bottini.

– Su Rete4, alle 21.15 il film commedia “Chi trova un amico trova un tesoro”, con Terence Hill e Bud Spencer. Inseguito da alcuni killer, Alan si rifugia e si nasconde sulla barca di Charlie, un navigatore solitario, che si appresta a fare il giro del mondo sponsorizzato da una ditta di marmellate. Charlie salpa ignaro di tutto e quando scopre il clandestino a bordo è ormai troppo tardi. Alan però ha in mente qualcosa: con una serie di stratagemmi, dirotta la barca verso l’isola di Pongo Pongo e, una volta approdato, la distrugge.

– Su Canale5, alle 21.10 la soap “Il segreto”, con Iago Garcia, Jordi Coll, Alex Gadea, Aida de la Cruz e Maria Bouzas. Questa sera, mentre Olmo ordina a Federico di assassinare Soledad, la povera Quintina scopre di dovere rinunciare all’operazione agli occhi, in quanto troppo onerosa per le sue tasche. Aurora continua a provocare Fernando, mentre Tristan ha un diverbio con Gonzalo e Candela. Nel frattempo, Federico rivela a Soledad le intenzioni di Olmo.

– Su Italia1, alle 21.30 il film fantastico “Catwoman”, con Halle Berry, Sharon Stone, Benjamin Bratt e Lambert Wilson. La protagonista, Patience Philips è un’artista bella e sensibile che lavora come designer per la Hedare Beauty, una società di prodotti cosmetici. I suoi capi sono il dispotico George Hedare e sua moglie, la bellissima Laurel, una top model. Un giorno, inavvertitamente, viene a conoscenza di un segreto sinistro riguardante il nuovo prodotto rivoluzionario contro l’invecchiamento e si ritrova intrappolata nel centro di una pericolosa cospirazione.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show “La Gabbia”, condotto da Gianluigi Paragone. Programma di attualità dedicato alla discussione dei temi di politica, economia e società. Nel corso della serata, oltre ai vari dibattiti in studio con gli ospiti di turno, ci sarà spazio anche per i momenti satirici firmati da Paolo Hendel, Saverio Raimondo e Andrea Rivera. L’attrice Veronica Gentili si proporrà la sua nuova "cinquina" e non mancheranno, infine, i consueti interventi del giornalista Paolo Barnard.

– Su La7D, alle 21.40 la replica del varietà “Crozza nel paese delle meraviglie”, lo show di Maurizio Crozza. Il comico genovese torna con le sue imitazioni di personaggi del mondo della politica, dell’economia e dello sport e commento satirico delle notizie di attualità. Tra i nuovi personaggi che interpreta ci sono il direttore del TgLa7 Enrico Mentana e il nuovo presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Non mancherà, poi, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, uno degli ultimi personaggi "rifatti" da Maurizio Crozza.

– Su Mtv, alle 21.10 il film drammatico “Alfie”, con Jude Law. Il protagonista, Alfie Elkins è un autista di limousine che scarrozza gente ricca per le vie di Manhattan, e ogni tanto ama clienti tristi e solitarie sul sedile posteriore. Pur non essendo totalmente privo di ambizioni, mira essenzialmente a tirare avanti concentrandosi solo sui piaceri della vita e schivando qualsiasi responsabilità.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “Doctor Who”. La serie ha per protagonista un Signore del Tempo (Time Lord), cioè un alieno viaggiatore del tempo, che si fa chiamare semplicemente Il Dottore. Il Dottore esplora l’universo a bordo del Tardis, una macchina senziente capace di viaggiare nello spazio e nel tempo attraverso il cosiddetto vortice temporale (time vortex). L’aspetto esterno del Tardis è quello di una cabina blu della polizia inglese, comunemente visibile in Gran Bretagna negli anni sessanta, quando la serie fu trasmessa per la prima volta. Il Dottore è quasi sempre accompagnato da dei compagni di viaggio terrestri, insieme ai quali affronta nemici, salva intere civiltà e aiuta chi è in difficoltà.

– Su Rai5, alle 21.15 “I grandi fenomeni della natura”. Un viaggio emozionante alla scoperta dei fenomeni della natura. Eventi straordinariamente sorprendenti per il nostro pianeta.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 il film thriller “Blindato”, con Columbus Short, Matt Dillon e Jean Reno. Una guardia giurata da poco assunta per il trasporto di valori viene convinta dai colleghi più anziani a rubare un mezzo blindato con un carico da 10 milioni di dollari.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Matrimonio in vista”, con Wolke Hegenbarth e Julian Weigend. La bella Jackie, 33 anni, ha un grosso problema: Frederik Forster, figlio di una ricca famiglia di pubblicitari di Monaco, le ha chiesto di sposarlo, con sua gioia ma estremo disappunto della madre Marianne. Quest’ultima però deve convincere Tom, il suo attuale marito, a concederle il divorzio…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film storico “King David”, con Richard Gere, Alice Krige e Denis Quilley. Basato sull’Antico Testamento, il film narra la storia di David, il pastore unto dal profeta Samuele come futuro sovrano del popolo di Israele. Il giovane diviene dapprima cantore e musicista alla corte di re Saul, il primo sovrano dei discendenti di Abramo, poi, dopo la vittoria sul gigante Golia, suo guerriero e stratega prediletto. L’ascesa di Davide culmina quando sposa la figlia di Saul, ma tra i due uomini ben presto si scatena un conflitto insanabile. Salito al trono, Davide si trova a fronteggiare la rivalità dei suoi stessi figli.

– Su Rai Premium, alle 21.15 il film thriller “In fuga per mia figlia”, con Molly Parker e Lochlyn Munro. Vittima di una brutale aggressione che ha distrutto il suo matrimonio e ha minacciato il suo futuro come madre, Amy è sconvolta quando la figlia Emily viene improvvisamente e misteriosamente rapita. Quando i sequestratori le chiedono di uccidere un paziente dell’ospedale in cui lei lavora, Amy si rifiuta di acconsentire e inizia a cercare indizi che la aiutino a ritrovare Emily, portando alla luce un intrigo che coinvolge alcune delle persone più potenti della sua città.

– Su RaiSport1, alle 20.25 "Basket: Campionato Italiano serie A Beko 2014/15 8a giornata: Caserta – Venezia".

– Su RaiSport2, dalle 18 "Sci Alpino: Finali Coppa del Mondo 2015-Slalom Speciale Maschile" e alle 19.55 "Sci Alpino: Finali Coppa del Mondo 2015-Slalom Speciale Maschile".

– Su Iris, alle 21 il film drammatico “La leggenda del pianista sull’oceano”, con Tim Roth, Pruitt Taylor Vince e Mélanie Thierry. Un neonato viene trovato in un cesto nascosto a bordo del transatlantico Virginian che fa il percorso tra l’Europa e l’America. Lo prende con sé un operaio fuochista e gli dà il nome di Novecento, in omaggio al ventesimo secolo che sta cominciando. Novecento rimane sulla nave e, dopo la morte del padre adottivo, tutto l’equipaggio lo aiuta a crescere. Il ragazzino osserva il variopinto mondo dei passeggeri: i ricchi signori in prima classe, gli emigranti che sognano una nuova vita in America, le ragazze, le merci, la confusione. Da adulto, Novecento si accorge che suonare il piano è il suo grande interesse. Cosi comincia, allieta le serata in sala da ballo con l’orchestra, e la fama della sua bravura si diffonde anche a terra. Un giorno, raggiunto da queste notizie, Jelly Roll Morton, il più grande pianista jazz, sale a bordo per lanciargli una sfida pianistica. Novecento accetta e, dopo una fase iniziale di incertezza, si riprende e vince. Qualche tempo dopo, Novecento annuncia all’amico Max che ha deciso di scendere a terra. Ma quando è a metà della scaletta, guarda i grattacieli di New York e torna indietro. Dopo la II Guerra Mondiale, il Virginian deve essere demolito. Max sa che Novecento è ancora sopra, lo trova e cerca di farlo scendere. La nave viene fatta esplodere. E Max continua a raccontare una storia alla quale nessuno crede.

– Su Mediaset Extra, alle 21.10 la replica del varietà "Le Iene show", condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto). Nel corso della puntata, la trasmissione torna ad affrontare il tema del fine-vita. In un servizio di qualche settimana fa la iena Matteo Viviani ha intervistato tre persone affette da gravissime malattie, che un giorno vorrebbero poter essere libere di porre fine alle loro sofferenze tramite l’eutanasia. In Italia, però, non è possibile esaudire il loro desidero perché, nonostante la parola eutanasia non sia menzionata nel nostro ordinamento, esiste una normativa molto più severa rispetto ad altri paesi in Europa. Chi mettesse in pratica l’eutanasia, infatti, verrebbe accusato di omicidio e rischierebbe fino a 15 anni di galera. La iena Matteo Viviani incontra Mario Melazzini, un medico malato di sla che, a differenza delle persone intervistate nel precedente servizio, si mostra contrario all’eutanasia e spiega le sue motivazioni. La Iena incontra, in seguito, il dottor Mario Riccio, colui che staccò la spina al politico, giornalista, poeta e pittore italiano, nonché copresidente dell’Associazione Luca Coscioni, Piergiorgio Welby, affetto da distrofia muscolare. Il Dott. Riccio mette in evidenza alcuni aspetti più tecnici legati all”eutanasia, come la differenza esistente tra desistenza terapeutica, sedazione terminale ed eutanasia. Voltando pagina, la iena Nadia Toffa si è recata nel Kurdistan iracheno per incontrare alcune donne e un ragazzino che sono fuggiti dai guerriglieri dell’Isis. Infine, non manca un punto della situazione in merito al giallo della morte della giornalista Ilaria Alpi e del suo operatore Miran Hrovatin, uccisi in Somalia durante un agguato.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm “Bones”, con Christopher Meloni. Andrà in onda l’episodio intitolato “Le colpe dei padri”. Una vecchia conoscenza del team, il genio criminale Christopher Pelant, torna a ‘giocare’ con i membri del Jeffersonian nel loro ultimo caso, puntando tutte le sue carte su Booth.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Il nostro piccolo grande amore”. La trasmissione racconta la storia di Hannah Kritzeck ha 19 anni ed è affetta da nanismo primordiale. Real Time racconterà la sua storia e la sua ricerca del grande amore in "My shocking love". Dopo "Il nostro piccolo grande amore" anche Hannah dimostrerà che "la taglia non definisce il potenziale di una persona".

– Su RaiStoria, alle 21.30 per il ciclo "Rewind binario cinema" viene proposto il film drammatico "Panagulis vive", diretto da Giuseppe Ferrara nel 1980. La pellicola racconta la vita di Alexandros Panagulis, dal 1968, anno dell’attentato a Georgios Papadopulos, all’epoca primo ministro della dittatura dei colonnelli. Passando dalle torture subite in carcere a causa del rifiuto a collaborare con il governo, e dalla condanna a morte, fino alla liberazione e all’esilio in Italia.

– Su Italia2, alle 21.10 il telefilm “The big bang theory”, con Johnny Galecki. Quattro giovani scienziati di diversi campi – il fisico sperimentale Leonard Hofstadter, il fisico teorico Sheldon Cooper, l’ingegnere aerospaziale Howard Wolowitz e l’astrofisico Raj Koothrappali – lavorano insieme al California Institute of Technology. Il loro legame d’amicizia è cementato principalmente dalla rispettiva condizione sociale, essendo i ragazzi dei nerd e geek a tutti gli effetti. La grande intelligenza ne fa tra le menti più valide del Paese, ma di contro li rende socialmente degli inetti: fuori dal lavoro, il tempo libero dei quattro trascorre principalmente tra la lettura di fumetti, partite a videogame e giochi di ruolo, e la visione di film e serie TV di fantascienza; l’assenza di ragazze è una costante nelle loro vite. Questa routine cambia radicalmente quando Leonard s’innamora di Penny, una ragazza di provincia col sogno di diventare attrice, appena trasferitasi nell’appartamento di fronte a quello di Leonard e Sheldon. La nuova vicina di pianerottolo, bella ed esuberante, è l’esatto opposto dei quattro amici; lo strano e complicato mondo dei ragazzi finisce ben presto per scontrarsi con quello semplice e superficiale di Penny, e le loro tranquille esistenze vengono stravolte.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari in valigia”. Al centro della trasmissione ci sono sia oggetti smarriti nel mondo messi all’asta dopo che per un periodo di tempo non sono stati reclamati dai proprietari (più frequentemente aeroporti, ma anche porti e società di trasporti) che aste della polizia statunitense. I protagonisti sono quattro commercianti, i coniugi Laurence e Sally Martin, l’imprenditore Mark Meyer e l’antiquario Billy Leroy, che vanno in queste aste, per poi rivendere ciò che hanno acquistato; spesso, i prodotti vengono valutati da antiquari ed esperti del luogo per ottenere una valutazione di vendita.

– Su Agon Channel (canale 33), alle 20.50 va in onda “Americano”, il primo talent dedicato all’affascinante mondo del giornalismo. Anche qui c’è aria di sfida: i concorrenti dovranno misurarsi con le loro abilità giornalistiche e proporre i loro servizi ad una severa e attenta giuria che selezionerà, di volta in volta, i lavori migliori per consentire ai loro autori in gara di superare le fasi previste. Ai migliori 10 verrà data l’opportunità di partecipare al talent, il vincitore entrerà a far parte della redazione del programma targato Agon Channel. Alla conduzione Tommaso Mattei che sarà anche membro della giuria insieme a Giancarlo Padovan e Giorgia Orlandi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.