BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bevande e cibo in vendita Le edicole “differenziano”: cosa ne pensi?

Tra le novità più importanti che introduce il riordino del sistema di diffusione della stampa quotidiana e periodica, che sarà trasmesso al Consiglio regionale lombardo per il voto definitivo, c'è la possibilita' per le edicole di vendere anche prodotti diversi da quelli editoriali, come ad esempio, bevande e alimentari confezionat

E’ stata approvata dalla giunta regionale lombarda la delibera che avvia il "riordino del sistema di diffusione della stampa quotidiana e periodica".

Tra le novità più importanti che introduce questo provvedimento, che sarà trasmesso al Consiglio regionale per il voto definitivo, c’è la possibilita’ per le edicole di vendere anche prodotti diversi da quelli editoriali, come ad esempio, bevande e alimentari confezionati che non necessitino di particolari trattamenti di conservazione, ma anche prodotti del settore non alimentare, purche’ l’attività prevalente rimanga quella della vendita di quotidiani e periodici", ha spiegato Mauro Parolini, assessore al Commercio, turismo e terziario.

"Anche in chiave di Expo, e soprattutto in virtu’ della diffusione capillare delle edicole e per l’ampiezza del target a cui si rivolgono, abbiamo introdotto inoltre la possibilita’ di destinare una parte della superficie di vendita all’erogazione di ulteriori servizi, tra cui quelli inerenti all’informazione turistica", ha aggiunto Parolini.

Cosa pensi di questa novità?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da A.Z. BG

    Mi pare giusto. Visto che Bersani diede l’autorizzazione a vendere i giornali nei supermercati e in altri luoghi che le edicole possano vendere anche alimentari ed altro.Si vuole il casino totale nel commercio,senza specializzazioni e professionalità in nome del liberismo più assoluto e della concorrenza(finta),bene che tutti facciano tutto,senza sapere neanche ciò che fanno e vendono,alla cinese.Avete voluto la bici?Pedalate.