Quantcast
Sant'Agata, Palafrizzoni discuterà un nuovo piano “Obiettivo sostenibilità” - BergamoNews
Città alta

Sant’Agata, Palafrizzoni discuterà un nuovo piano “Obiettivo sostenibilità”

L'amministrazione cambia piano: il recupero del complesso di San'Agata passerà da una nuova trattativa con il demanio per studiare una proposta più allettante per gli operatori immobiliari.

L’amministrazione cambia piano: il recupero del complesso di San’Agata passerà da una nuova trattativa con il demanio per studiare una proposta più allettante per gli operatori immobiliari. L’attuale riqualificazione infatti non ha scaldato il cuore (e soprattutto il portafoglio) di imprenditori che hanno dovuto fare i conti con oneri troppo elevati.

E’ il principale motivo che ha portato alla bocciatura dell’unico progetto presentato nel bando indetto da Palafrizzoni. “Ho incontrato il gruppo che ha presentato la proposta – spiega l’assessore alla Riqualificazione urbana Francesco Valesini -. Ci siamo confrontati sulle ragioni della bocciatura, legate alla sostenibilità economica dell’operazione. Lo schema proposto non sta in piedi, quindi ora apriremo una nuova fase. Torneremo al tavolo con il demanio valutando l’ipotesi di spacchettamento per valorizzare e rendere più fattibile il ragionamento anche solo su Sant’Agata”. Valesini è ottimista. “Adotteremo procedure di evidenza pubblica, ovviamente, perché vogliamo rispettare tutte le regole. Vogliamo contribuire ad aprire nuove prospettive, ma ci serve il sostegno di operatori economici”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI