BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fontana: “L’Imu agricola è una vera patrimoniale”

La Camera ha approvato l'Imu agricola, la tassa che il governo ha deciso di imporre con l'obiettivo di recuperare parte delle risorse stanziate per garantire gli 80 euro in busta paga. Molto critico l'onorevole bergamasco di Forza Italia Gregorio Fontana.

Più informazioni su

La Camera ha approvato l’Imu agricola, la tassa che il governo ha deciso di imporre con l’obiettivo di recuperare parte delle risorse stanziate per garantire gli 80 euro in busta paga. Molto critico l’onorevole bergamasco di Forza Italia Gregorio Fontana: “Dopo proroghe, rinvii e risistemazioni è stata approvata oggi alla Camera, in via definitiva, una nuova tassa del Governo Renzi, l’Imu agricola, che rappresenta una vera e propria patrimoniale sui terreni agricoli, fatta esclusivamente per cercare di ripianare e aggiustare il buco lasciato dal bonus degli 80 Euro. Una nuova imposizione fiscale quindi, il primo e l’unico segnale che il Governo Renzi è in grado di dare come risposta agli appelli dell’Anci, del Sindaco Gori e dei Parlamentari del Partito Democratico nei quali si chiedeva all’Esecutivo una inversione di tendenza proprio rispetto all’aumento della pressione fiscale e ai continui tagli imposti ai bilanci dei Comuni. Questa nuova tassa rappresenta un colpo gravissimo per gli imprenditori agricoli, che si troveranno a dover destinare preziose risorse per nuove imposte distraendole dagli investimenti per coltivazioni e allevamenti. Inoltre si tratta di un provvedimento nefasto anche per i bilanci dei Comuni e per i sindaci, che si troveranno a fare ancora una volta da esattori e a gestire le entrate dell’Imu agricola, entrate che saranno solamente virtuali e che porteranno ulteriori difficoltà per quadrare i già dissestati conti dei Comuni. Forza Italia ha avuto fin dall’inizio una posizione molto chiara, ripristinare la totale esenzione dell’Imu per il settore primario, purtroppo il Governo continua a non capire che l’aumento della tassazione sugli immobili stronca qualsiasi possibilità di ripresa del nostro Paese. Emblematica la situazione dell’Imu sugli immobili il cui gettito è passato dai 9,2 miliardi del 2011, quando governava il centrodestra, ai 23,8 del 2014. Ben 14 miliardi in più, questo è l’effetto sulle famiglie e sugli imprenditori prodotto dai Governi di centrosinistra.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.