BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cartelli Expo con errore madornale, già messa una toppa

“Acquista in fiera il tuo biglietto”. La traduzione di questo invito non è così ardua, eppure alcuni cartelloni che pubblicizzano Expo riportano questa scritta: “But your ticket at Fieramilano”.

Più informazioni su

“Acquista in fiera il tuo biglietto”. La traduzione di questo invito non è così ardua, eppure alcuni cartelloni che pubblicizzano Expo riportano questa scritta: “But your ticket at Fieramilano”. Al posto del “but” sarebbe corretto utilizzare “buy”, ma nessuno se n’è accorto e l’errore madornale è stato stampato e appeso. Non è sfuggito all’occhio dei cittadini che hanno fotografato e pubblicato il cartello sui social. In men che non si dica è stata messa una toppa, nel vero senso della parola.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Antonio

    l’errore eclatante è che mi hanno venduto un carnet famiglia 2+2: un biglietto con data corretta a settembre, gli altri tre per il 22 e 23 aprile. ho mandato una mail, sto aspettando che rispondano.

  2. Scritto da luisa

    e non è grave non aver visto un refuso di stampa sui cartelli dell’Expo? è la dimostrazione lampante che anche nelle più piccole cose tutto è in mano a gente mediocre che ha l’unico merito di avere le conoscenze giuste! vergogna Italia

  3. Scritto da DIEGO

    LA TRADUZIONE E’ CORRETTA
    E’ STATA SCRITTA IN ITALIANO MACCHERONICO.
    IL SIGNIFICATO E’:
    BUTTA VIA IL TUO BIGLIETTO DELLA FIERAMILANO!

  4. Scritto da Barba

    La scritta era palesemente errata, secondo per una svista. Grave che non l’abbiano almeno riletta prima di appendere i cartelloni. La data non è scritta in modo scorretto, forse in modo informale ma non scorretto.

  5. Scritto da helen

    …tu vuoi fa’ l’americano, mericano mericano,ma sei nato in Italyyy ….hihi

  6. Scritto da juan

    A me pare assai grave, indipendentemente se errore di battitura o d’ignoranza…. fatto sta che sono stati stampati cosi e io mi vergogno perche’ dimostra anche troppo bene, la superficialita’ del nostro paese e di molti nostri altri concittadini… che spesso purtroppo, rivestono ruoli e posizioni che non meritano! Mentre magari le persone davvero dotate, sono a casa perche’ non hanno parenti o amici che contano! VERGOGNA scemuniti!!!!

  7. Scritto da roberta

    Sempre a ingigantire le cose. Qui non credo ci sia alcun “errore madornale di traduzione”. Semplicemente credo sia successo che chi ha scritto la frase (direttamente in inglese, perchè non è così difficile) ha premuto per sbaglio il tasto “t” invece del tasto “y” sulla tastiera, dato che sono AFFIANCATI. Un errore, certo. Piuttosto grave che nessuno se ne sia accorto, certo, nemmeno fra gli stampatori. Ma non parlerei di “errore di traduzione” come a dire che non sanno l’inglese.

    1. Scritto da riccardo

      come no, ma per piacere…

    2. Scritto da Mario Pompero

      Se sapessero l’inglese avrebbero scritto “May 1st”, non “1 may”, eccetera. L’intero cartello e’ vergognoso per l’immagine dell’Italia.