BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bici e scooter elettrici made in Italy: a Bergamo lo spazio Askoll

Arriva anche a Bergamo, in aprile, uno spazio vendita delle bici e degli scooter elettrici made in Italy della Askoll che dai motori per elettrodomestici, dai componenti per gli impianti di condizionamento e riscaldamento, dagli articoli per acquari e laghetti, entra nel mercato della mobilità sostenibile, con l’obiettivo di rendere più accessibile e conveniente la mobilità quotidiana.

Arriva anche a Bergamo, in aprile, uno spazio vendita delle bici e degli scooter elettrici made in Italy della Askoll che dai motori per elettrodomestici, dai componenti per gli impianti di condizionamento e riscaldamento, dagli articoli per acquari e laghetti, entra nel mercato della mobilità sostenibile, con l’obiettivo di rendere più accessibile e conveniente la mobilità quotidiana.

I veicoli eco-friendly sono stati ideati e realizzati all’interno degli stabilimenti di Povolaro di Dueville (Vi), dove Askoll ha il suo quartier generale.

Forte del suo know-how specifico del settore dei motori elettrici, che ha permesso all’azienda di patron Marioni di registrare quasi 900 brevetti in oltre trent’anni di storia, il gruppo ha ideato un nuovo concept di mobilità elettrica: una gamma di veicoli dal design minimal ma glamour, caratterizzato dalla cura dei dettagli– manopole e sella con cuciture a vista nella bici, illuminazione a led integrata nello scooter – altamente ergonomici, maneggevoli e agili nel traffico.

La tecnologia più sofisticata alimenta i veicoli semplificandone l’utilizzo e rendendo i mezzi ideali per affrontare agilmente qualsiasi contesto cittadino.

“Con l’avvio di questo nuovo business – racconta Elio Marioni, presidente dal gruppo – Askoll diventa di fatto il primo produttore e distributore italiano di veicoli per la mobilità sostenibile. Le soluzioni di qualità che proponiamo offrono un doppio vantaggio: per la collettività, visti i costi irrisori di ricarica e quelli quasi inesistenti di manutenzione, e per l’ambiente, grazie alla drastica riduzione dell’inquinamento acustico e atmosferico. I nostri veicoli elettrici renderanno realmente accessibile la mobilità sostenibile sin da subito restituendo ai cittadini la loro piena libertà di movimento.”

A partire dal mese di aprile, verranno aperti nuovi punti vendita in otto città italiane (Vicenza, Verona, Padova, Catania, Cuneo, Torino, Bergamo, Mantova) a cui, in seguito, ne seguiranno altri a Pisa, Bologna, Milano, Roma, Lucca, Firenze e Lecce.

I negozi saranno veri e propri punti dedicati alla clientela dove sarà possibile scoprire più da vicino la bicicletta a pedalata assistita e lo scooter elettrico marchiati Askoll.

I veicoli potranno essere presto acquistati anche online sul sito web aziendale. “Per i primi due modelli della gamma – spiega Gian Franco Nanni, direttore marketing di Askoll – abbiamo voluto dare vita a veicoli elettrici che, pur integrando componentistica con tecnologia d’avanguardia, non avessero un design troppo futuristico e adatto a pochi appassionati. Ciò che distingue i nostri prodotti da quelli presenti sul mercato è il fatto di averli concepiti e realizzati intorno al gruppo di trazione, costituito dal motore elettrico, dalla batteria e dai controlli elettronici, che rappresentano, di fatto, il cuore di tutto il veicolo da cui, successivamente, sono stati sviluppati tutti gli altri componenti. Per soddisfare le esigenze dei consumatori si è pensato di rendere la ricarica disponibile ovunque: le batterie estraibili sono collegabili a qualsiasi presa domestica. I nostri mezzi avranno un prezzo sensibilmente inferiore alla media dei prodotti di pari qualità e prestazioni; ciò grazie alle competenze industriali di Askoll e alla possibilità di controllare interamente tutte le fasi di progettazione e produzione delle parti fondamentali del veicolo.”

La bicicletta elettrica di Askoll potrà diventare così il veicolo prediletto di quanti amano uno stile di vita dinamico, la propria città e l’autonomia di spostamento a un costo veramente irrisorio, meno di due euro all’anno per un uso medio giornaliero di 10 km.

Lo scooter, ottimale per spostamenti di medio raggio, rappresenta una novità nel mercato dei veicoli a due ruote. Offre vantaggi sia in termini di risparmio economico che di flessibilità di spostamento e diventa il migliore alleato per la riduzione delle emissioni acustiche e inquinanti, poiché il motore, altamente silenzioso, è in grado di ridurre fino al 90% la quantità di anidride carbonica emessa da un classico motociclo da 50 cc con motore endotermico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da sandro

    Oggi, casualmente, ho provato in centro città la bici elettrica Askoll del negozio di via S. Caterina….. sono rimasto benevolmente colpito dall’aiuto che dà il motore elettrico, si raggiunge in un attimo la velocità di 25 km/ora con il minimo sforzo sui pedali.
    E’ comoda, maneggevole e leggera, veramente una cosa superlativa.
    Sandro di Bergamo

  2. Scritto da Franco

    Sarebbe bello avere un modello pieghevole da 24/26″ da portare sull aeteo

  3. Scritto da Alessandro

    apriamo in Borgo Santa Caterina 98 sabato 11 aprile!

  4. Scritto da Alberto

    Comprare quasi esclusivamente prodotti Made in Italy dovrebbe essere una priorità per ogni Italiano, soprattutto in questo periodo.