BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Verybello tutto fermo Bergamo quasi inesistente “Dati non elaborati”

Pochissimi appuntamenti bergamaschi sono stati inseriti nel sito verybello. L'amministrazione comunale ha scritto per chiedere spiegazioni, ma i responsabili non hanno fornito informazioni in merito alla data di aggiornamento. Intanto l'apertura di Expo si avvicina.

Verybello continua a sorprendere. In negativo. Il sito lanciato dal ministro della Cultura Dario Franceschini non ha fatto nessun passo in avanti dal giorno della presentazione in pompa magna, lo scorso 24 gennaio. Da allora sono arrivate solo critiche, a partire dal nome, ma non solo: anche per la struttura del sito, i contenuti, la mancanza di eventi e soprattutto di traduzioni in lingue straniere. L’esponente del Pd aveva garantito che entro i primi di febbraio Verybello avrebbe parlato “inglese, russo, portoghese, cinese, spagnolo, tedesco e francese”. Per ora non ci si è schiodati dall’italiano e il tempo continua a scorrere. A 45 giorni dall’inaugurazione di Expo 2015 rimane solo desolante silenzio, sia sul sito che sui profili social ufficiali.

L’amministrazione comunale di Bergamo ha scritto al ministero e ai responsabili dell’operazione verybello per chiedere l’inserimento di alcuni appuntamenti. La risposta non è stata incoraggiante. “Il 5 gennaio abbiamo inoltrato al ministero una tabella compilata con tutte le informazioni disponibili, di più di sessanta tra festival, rassegne cinematografiche, itinerari turistici, rassegne teatrali, rassegne di danza, mostre, eventi musicali, percorsi museali, eventi per bambini – spiega l’assessore alla Cultura Nadia Ghisalberti rispondendo a un’interrogazione presentata dal consigliere di Fratelli d’Italia Andrea Tremaglia -. A seguire abbiamo contattato più volte gli uffici del ministero per capire come mai i nostri eventi non comparissero sul sito: siamo sempre stati rassicurati sul fatto che il tutto fosse in fase di lavorazione e che nel giro di pochi giorni sarebbero apparsi su verybello. Il 4 febbraio abbiamo inoltrato un nuovo file. Il secondo invio è stato però bloccato dal ministero stesso a causa dell’elevato numero di segnalazioni pervenute. Ad oggi la possibilità di inviare nuovi eventi è ancora negata. Non sono state fornite informazioni in merito alla data di aggiornamento del sito”. Insomma, veryflop.

Leggi qui la risposta all’interrogazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.