BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trapianto urgente di fegato Bimbo tardi in aeroporto: Ryanair rifiuta il volo

All'aeroporto internazionale Gran Canaria la Ryanair si è rifiutata di far salire sul volo un bambino che doveva andare a Madrid per fare un trapianto perché la famiglia si è presentata in aeroporto troppo a ridosso della partenza.

Più informazioni su

All’aeroporto internazionale Gran Canaria la Ryanair si è rifiutata di far salire sul volo un bambino che doveva andare a Madrid per fare un trapianto perché la famiglia si è presentata in aeroporto troppo a ridosso della partenza.

La regola di presentarsi al gate all’orario stabilito è stata presa alla lettera, anche quando si trattava di una famiglia che correva non appena giunta la notizia che era disponibile un donatore di rene e fegato.

La famiglia, proveniente da Gran Canaria, il giorno stesso aveva ricevuto la telefonata dall’ospedale La Paz di Madrid, che avvisava che l’operazione cruciale doveva farsi immediatamente.

C’è stata subito la corsa in aeroporto per prendere il primo volo disponibile, ma nonostante la consultazione con i vertici dell’ufficio Ryanair, il volo RYR2012 ha decollato senza di loro.

Il portavoce della compagnia aerea dichiara: "Abbiamo vagliato il problema ma sfortunatamente non eravamo in grado di sistemare la famiglia sul nostro volo poiché era troppo a ridosso della partenza. Abbiamo fornito piena assistenza alla famiglia".

Non si capisce in che modo lo abbiano fatto, visto che la famiglia ha dovuto prendere un “Air Europa” 70 minuti dopo.

All’ospedale di La Paz sostengono che l’incidente abbia causato “ore di angoscia” e che non erano sicuri che gli organi donati sarebbero stati utilizzabili, visto il ritardo. Le condizioni del ragazzo non sono state rivelate.

 Alistair Dawber per “The Independent”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.