BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Treno della Memoria” In 700 con Cgil, Cisl e Uil in partenza per Auschwitz

Settecento studenti, lavoratori e pensionati sono pronti a partire giovedì 19 marzo sul “Treno della Memoria” per Auschwitz di Cgil, Cisl e Uil Lombardia.

Fervono i preparativi per la partenza del “Treno della memoria”, di Cgil, Cisl e Uil Lombardia, che il prossimo 19 marzo partirà dalla stazione centrale di Milano diretto in Polonia e porterà in visita ai campi di Auschwitz e Birkenau circa 700 persone. Tra i partecipanti ci sono studenti, lavoratori, pensionati.

Giunta al settimo anno, l’iniziativa s’inserisce nel progetto “In treno per la memoria” che quest’anno ha avuto l’Alto patronato del presidente della Repubblica. Oltre a Cgil e Cisl Lombardia, per la prima volta ha deciso di dare la propria adesione anche la Uil Lombardia. Il viaggio vuole consegnare alle nuove generazioni la memoria delle deportazioni e dello sterminio, affinché tali tragedie non si ripetano mai più.

Gli studenti e i docenti della Lombardia sono 350, provenienti da 21 istituti. A loro si aggiungono, per la prima volta, studenti di una scuola di Napoli e di Rende (Calabria). Parteciperà al viaggio anche uno studente della scuola statale di Ruvo (Puglia) che ha vinto un concorso indetto per il “Treno per Auschwitz 2015”.

E’ ormai consolidata, invece, la presenza di studenti francesi e croati. Quest’anno ricorre il 70esimo della liberazione del campo di Auschwitz e in preparazione al viaggio, oltre al convegno del 27 gennaio "70 anni – Da Auschwitz all’Europa” cui hanno partecipato oltre 400 studenti, sono stati organizzati tre seminari con docenti, due incontri con gli studenti delle scuole all’università Bicocca e decine di laboratori e attività nei vari istituti o territori.

Il treno per Auschwitz di Cgil, Cisl e Uil Lombardia partirà giovedì 19 marzo dal binario 21 verso le 12. La visita al campo di Auschwitz sarà sabato 21 al mattino, mentre al pomeriggio si visiterà il campo di Birkenau e verso le 16.30 si terrà la cerimonia commemorativa al monumento internazionale, dove il segretario generale della Cgil Lombardia, Elena Lattuada, interverrà a nome dei tre sindacati. Il giorno seguente a Cracovia si svolgerà un seminario nel corso del quale tutte le scuole presenteranno i lavori realizzati in preparazione del viaggio.

Alla partenza dal binario 21, giovedì 19 marzo alle 12, saranno presenti i tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Lombardia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Catia

    Sono tornata da poco più di una settimana. Viaggio che tocca cuore e anima .Al ritorno raccontare sarà la cosa più importante, anche per chi non vi starà ad ascoltare. !!

  2. Scritto da Fernanda

    i treni Bergamo- Milano dei Pendolari ,sono ideali per la ricorrenza sono uguali a quelli dell’Epoca