BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Elezioni comunali 2015 Primi nomi a Gazzaniga, Cenate, Clusone e Sorisole

Borgo di Terzo, Cenate Sotto, Cividate al Piano, Clusone, Filago, Fuipiano Valle Imagna, Gazzaniga, Locatello e Sorisole sono i 9 Comuni chiamati alle urne il 31 maggio prossimo: cambio sicuro in sei amministrazioni.

L’election day è stato fissato: il 31 maggio 2015 si rinnovano le amministrazioni di 1.101 Comuni italiani, 9 dei quali si trovano in Provincia di Bergamo.

Sette amministrazioni, Borgo di Terzo, Cenate Sotto, Cividate al Piano, Clusone, Filago, Gazzaniga e Sorisole, sono arrivate a scadenza naturale del mandato degli organi eletti alla precedente tornata elettorale del 2010 mentre altre due, Fuipiano Valle Imagna e Locatello, vanno alle elezioni anticipate perchè commissariati.

Oltre a Fuipiano Valle Imagna e Locatello, attualmente sotto l’amministrazione del commissario prefettizio Andrea Iannotta, il sindaco cambierà sicuramente in altri quattro Comuni: non si possono infatti ricandidare Gianluigi Belotti a Cenate Sotto, Luciano Vescovi a Cividate al Piano, Massimo Zonca a Filago, tutti reduci già dal secondo mandato consecutivo, mentre ha rinunciato alla candidatura Guido Valoti a Gazzaniga, lasciando spazio al suo vice Mattia Merelli. Nonostante i due mandati, può ricandidarsi Mauro Fadini a Borgo di Terzo in virtù di una legge del 2014 che consente il terzo mandato in Comuni con meno di tremila abitanti. 

Esponente della lista Lega Nord-Forza Italia, Merelli è stato già consigliere dal 2000 al 2005, assessore dal 2005 al 2010 e vice sindaco dal 2010: la lista con la quale si presenta all’appuntamento con le urne, dove figura anche l’ex sindaco Marco Masserini, ha un’età media di 42 anni. A sfidarlo Roberto Pegurri, 31enne candidato di Insieme per Gazzaniga scelto dopo la rinuncia dell’ex sindaco di Vertova Riccardo Cagnoni.

Corsa a 4 a Clusone: a contendere lo scettro del sindaco uscente Paolo Olini si presentano Francesco Moioli, già candidato nel 2010, Massimo Morstabilini e Laura Poletti.

A Cenate Sotto la lista Continuità per Cenate candida Giosuè Berbenni, presidente della Pro Loco: ma l’attuale primo cittadino Belotti non si farà completamente da parte perchè è già pronto a ricoprire la carica di vice. La sfida è stata lanciata dall’ex assessore della giunta uscente Thomas Algeri, con la lista Uniamo Cenate, che valuta anche l’accordo con Noi Cenate.

A Sorisole si ricandida il sindaco in carica Stefano Gamba, di Progetto Comune: a sfidarlo ci saranno sicuramente Franco Cometti, ex assessore nella giunta Stecchetti ed esponente del Nuovo Centro Destra, che guida una lista di centro, e Stefano Vivi, candidato sindaco della coalizione formata da Forza Italia, Lega Nord e da Uniti per un paese migliore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Dani

    Bergamo News vi invito a rettificare quanto dichiarato su Borgo di Terzo. Il sindaco Mauro Fadini può infatti ricandidarsi per effetto della Legge 2014 che dà la possibilità del terzo mandato ai sindaci.

    1. Scritto da Michele

      Bello attaccato alla poltrona Fadini, figuriamoci se si schioda. Parlava tanto male degli altri e poi…

      1. Scritto da Borghigiana

        Quelli che commentano senza sapere dove vivono poi fanno spesso la figura dei dementi. Non mi sembra che si sia per ora ufficialmente candidato. E poi se i cittadini lo apprezzano e la legge lo prevede perché dovrebbe schiodarsi? Per fare piacere a lei? suvvia si rassegni e rosichi in silenzio.

    2. Scritto da Redazione Bergamonews

      Buongiorno, ha ragione e la ringraziamo per la segnalazione: essendo inferiore ai tremila abitanti Borgo di Terzo può avere il terzo mandato. Abbiamo corretto, grazie e buona giornata