BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorisole, Vivi e Cometti: centrodestra spaccato nella sfida a Gamba

Al momento sono tre le liste in campo a Sorisole per le elezioni amministrative 2015: si candidano il sindaco uscente Stefano Gamba e gli sfidanti Stefano Vivi, esponente della coalizione Lega Nord-Forza Italia-Uniti per un paese migliore, e Franco Cometti, ex assessore nella giunta Stecchetti che guida una lista di centro.

Iniziano a delinearsi con precisione gli scenari elettorali a Sorisole in vista delle amministrative fissate per il prossimo 31 maggio: al momento sulla griglia di partenza si sono schierate 3 forze, espressione dell’attuale amministrazione, del centrodestra e del centro.

Si ripresenta alle urne il sindaco uscente Stefano Gamba che, cinque anni fa con la lista civica Progetto Comune, aveva raccolto 2.167 preferenze pari a oltre il 39% superando l’allora primo cittadino Eros Mastrobuono.

C’era grande attesa, invece, sul candidato sindaco del centrodestra che ha lavorato e si è confrontato a lungo per presentare una coalizione compatta che fosse espressione di tutte le forze: obiettivo raggiunto con Lega Nord, Forza Italia e Uniti per un paese migliore (che fa capo all’ex sindaco Eugenio Zambelli) che sostengono Stefano Vivi, avvocato di Azzonica ed esponente del Carroccio.

La terza lista è quella che vede candidato sindaco Franco Cometti: l’ex assessore della Giunta Stecchetti ed esponente del Nuovo Centro Destra, ha voluto costruire uno schieramento che si opponesse a quello della Lega Nord, riunendo le forze di centro e degli scontenti dell’attuale amministrazione. Ancora in fase di definizione il nome della lista sotto il quale si presenteranno alle elezioni.

Nonostante il suo passato all’interno del Nuovo Centro Destra, sembra al momento improbabile un’alleanza della lista di Cometti con Lega Nord e Forza Italia: si definiscono incompatibili a livello politico e programmatico, con la lista di centrodestra che vede lo schieramento rivale molto più vicino a idee di centrosinistra su alcuni temi considerati chiave. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giuliano Tasca

    Sig. Ale quanto ha condiviso il lavoro di amministratore di Sorisole, sia con il sindaco sig. Stecchetti che con il di lui assessore sig. Franco Cometti e i tanti altri? Io ho avuto occasione di concordie e forti opposizioni con molti, ed essi con me. Di nessuno posso parlare nei termini che lei usa. Molti di noi hanno patito denunce anonime ma nessuna mai è stato neppure processato. Sia orgoglioso e grato per chi si impegna per il nostro paese! C’è bisogno di tutti!

  2. Scritto da Maurizio

    l’importante è che gente come Stecchetti e Mastrobuono non torni a fare danni. non mi sembra che nei decenni di precedenti amministrazioni fascio-clerico-leghiste si sia pensato agli interessi del paese. Si sono solo tutelati interessi particolari.

    1. Scritto da simone stecchetti

      Di che danni parli? Io, ti giuro, ho sempre fatto il mio meglio per il paese e son pronto a dimostrartelo ( tramite elenco investimenti, relazione, bilanci, ecc.). Tu sapresti dimostrare come avrei fatto a produrre di più?

  3. Scritto da lorenzo

    È d’accordo con Gamba?

  4. Scritto da GT

    Candidatura completamente inutile che rischierà di lasciare il paese ancora tra le mani di questa penosa amministrazione… a distanza di 5 anni la storia si ripete, i capricci nel centrodestra faranno vincere il “santino”

  5. Scritto da olindo guerrini

    È il centro sinistra spaccato… Non il centrodestra. NCD è sempre stato ed è alleato della sinistra! Il titolo è sbagliato!

    1. Scritto da Lucio Gioielli

      Olindo Guerrini? È proprio lei? Il Grande Maestro massone, 33* Grado e Sovrano Grande Ispettore Generale della Massoneria di Rito Scozzese che nel centenario della sua morte, sceglie proprio Sorisole illuminarci? Ma perché di politica? Ci conti invece della sua Argia Sbolenfi in bicicletta, o ci ridica come si fa la vera tagliatella bolognese al ragù di cotiche, salama e sanguinaccio.h Sa, Maestro, qui è paese di cappuccini, non d’incappucciati!

      1. Scritto da olindo guerrini

        Ma sei un grande e pensavo di conoscerlo un po’ io il Guerrini ma tu sei un cultore. Mi piacerebbe conoscerti.. Come possiamo fare? / (sai chevho una seconda edizione ottocentesca della argia sbolenfi?

        1. Scritto da L.G.

          La vita mi piace ridermela all’ aretina, come Paolo Poli e Dario Fò.

  6. Scritto da simone stecchetti

    Pongo due domanda: Perché questo signor Cometti si candida sindaco? È nell’interesse del comune si Sorisole una sua candidatura?

    1. Scritto da pippo

      pensa agli affari tuoi! … e a quello schifo di capannoni a ridosso della stupenda Stazione di Petosino!

    2. Scritto da Giuliano Tasca

      Lei signor Stecchetti non sa se il sig. Franco Cometti ha doti nell’individuare un giusto candidato sindaco per Sorisole? Entrambe le volte che Lei fu candidato, fu proprio il signor Cometti il suo grande propositore. E Lei fu eletto. Lo stesso fu per il sindaco di FI-LL, sig. Mastrobuono. E’ il non averne ascoltato poi il suo buon senso ambientale, volontà della popolazione, che portò al cambio amministrativo. Sì, è interesse di Sorisole avere Franco Cometti candidato sindaco!

      1. Scritto da locatelli guido

        interesse di Sorisole avere Franco Cometti candidato sindaco??? gli hanno tolto pure il simbolo del partito da quanto sia importante… ma ci faccia il piacere…

      2. Scritto da simone

        Mio propositore il franco? Da quando? E con mastrobuono? È stato il doppio gioco del franco che l’ha fatto perdere. Forse è meglio che ci vediamo e, per l’atavica stima che ho per te, ti racconti un po’ di retroscena… Un abbraccio

        1. Scritto da Giuliano Tasca

          Ognuno ne ha un’aneddotica e Sorisole, un florilegio. Noi, quel centinaio di cittadini che in questi decenni ci siamo dati il cambio amministrativo nei tanti giorni e notti di lavoro sotto il gonfalone, quanti problemi, programmi, dilemmi, scelte, successi e correzioni e rischi, abbiamo dovuto affrontare! Però il paese che abbiamo avuto in consegna, bello, dai nostri predecessori, lo lasciamo ancor più bello e “salvo” al futuro. E di ciò, tutti insieme ne abbiamo l’orgoglio

      3. Scritto da Ale

        si certo, il sig. Franco Cometti ipocrita e opportunista! Pensionato che lavora come consulente in regione e che ora potrebbe anche prendere lo stipendio da sindaco!!! Queste non sono cose che fanno bene a Sorisole!!!!