BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sale in scena”, il tour al Cineteatro Gavazzeni Clinica Castelli a Seriate

Lunedì 16 marzo 2015 alle 10 al Cineteatro Gavazzeni, in Piazza Cattaneo 1 a Seriate, prosegue il tour di “Sale in scena – iodio sodio tiroide cuore danno spettacolo ”, il progetto teatrale di Clinica Castelli nato in collaborazione con “InItinere - Residenza Teatrale” per BergamoScienza 2014.

Lunedì 16 marzo 2015 alle 10 al Cineteatro Gavazzeni, in Piazza Cattaneo 1 a Seriate, prosegue il tour di “Sale in scena – iodio sodio tiroide cuore danno spettacolo ”, il progetto teatrale di Clinica Castelli nato in collaborazione con “InItinere – Residenza Teatrale” per BergamoScienza 2014 e giunto oramai alla terza replica, dopo il successo di Valbrembo e Albino.

Attraverso Sale in scena, Clinica Castelli si pone l’obiettivo di portare il pubblico a scoprire, in modo divertente e giocoso, l’importanza del sodio e dello iodio, elementi fondamentali per il nostro organismo, la storia dell’uomo e del sale, quella del nostro territorio con la figura del Giopì, e, infine, quella dell’apparato cardiovascolare e della ghiandola tiroidea.  

Lunedì 16 marzo il pubblico è composto dagli oltre 300 alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado “Corridoni” dell’Istituto Comprensivo De Amicis di Bergamo.  

Dopo la performance teatrale, è prevista la partecipazione della Clinica che, in un “talk show scientifico”, dialoga col pubblico rispondendo alle sue domande. Al termine, viene distribuito il Quaderno della Salute, un opuscolo che racchiude i contenuti scientifici di “Sale in scena”, realizzato con il contributo di Paolo Merla e dei medici della Clinica: Roberto Sacco, chirurgo; Simona Bruno, Cardiologa; Danila Camozzi, Endocrinologa; Marketa Koka, Otorinolaringoiatra; Renata Cepparulo, Nutrizionista e Cristina Capellini, Internista e Diabetologa.  

Sul palco, gli attori Pierangelo Frugnoli – che di “Sale in scena” è anche il regista –  e Michele Eynard, nella parte di due simpatici facchini che, in attesa degli scienziati, intrattengono il pubblico, in modo coinvolgente ed interattivo, con gag alla scoperta di iodio, sodio, tirodie e cuore e delle loro complicate relazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.