BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ruby, Berlusconi assolto dalla Cassazione: può continuare a far politica

Ci sono volute 9 ore di Camera di Consiglio (durata fin quasi a mezzanotte di martedì), da parte dei giudici, ma alla fine la sentenza è stata favorevole all'ex Cavaliere.

Più informazioni su

Ci sono volute 9 ore di Camera di Consiglio (durata fin quasi a mezzanotte di martedì), da parte dei giudici, ma alla fine la sentenza è stata favorevole all’ex Cavaliere.

Silvio Berlusconi è stato assolto in entrambi i capi di imputazione che lo riguardavano, ora potrà continuare a fare politica.

Le motivazioni ci saranno tra un mese.

Nelle prime dichiarazioni del dopo sentenza, Berlusconi si è dettoi felice per la sentenza e ha promesso battaglia per eliminare la legge Severino, che gli impedisce di candidarsi fino al novembre del 2019

Era l’udienza decisiva quella di martedì presso la Corte di Cassazione.

In discussione è il cosiddetto "processo Ruby", cioè quel processo che vede Silvio Berlusconi imputato di concussione e di aver pagato una minorenne (Karima El Maghroub, conosciuta anche come Ruby Rubacuori) per prestazioni sessuali.

Il Procuratore generale presso la Cassazione aveva chiesto l’annullamento della sentenza di assoluzione della Corte d’Appello e il rinvio del processo ad altra Corte d’Appello per una rimodulazione della sentenza.

Nella sua requisitoria, il Pg aveva ricordato che la concussione c’è stata: è bastata la telefonata di Berlusconi per esercitare una tale pressione sul questore Ostuni da fargli fare 14 telefonate e spingere i poliziotti a violare le regole per ottenere la liberazione di Karima.

Dal canto suo, l’avvocato Coppi, che sostiene la difesa dell’ex Cavaliere, non ha negato che ci siano state serate di sesso ad Arcore, ma ha insistito sul fatto che Berlusconi non sapeva che la ragazza fosse minorenne.

Mentre per la vicenda dell’affidamento di Karima ha scaricato tutte le responsabilità su Ostuni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tom

    Che esempio avranno i nostri giovani da tutta questa faccenda,io me lo sono domandato più volte. Il più potente alla fine in Italia ha sempre ragione,come al solito. Ed al massimo lo costringono a passare qualche ora con dei vecchietti…

  2. Scritto da il polemico

    un processo farsa senza vittime e prove che è costato allo stato milioni di euro che potevano essere usati per i cittadini più bisognosi,e per il solo motivo di eliminare uno scomodo politico che aveva possibilità di vincere alle elezioni,e con i risultati degli ultimi 3 governi,non era difficile prevedere una sua vittoria…ora lo si scagiona a 80 anni…chiederà i danni ai pm?dovrebbe farlo

  3. Scritto da La verità fa male

    Ma quanti rosiconi antiberlusconiani! piantatela di frignare e di fare i giustizialisti (quelli per cui bisogna avere fiducia nella magistratura solo quando indaga e condanna S.B.) e rispettate la sentenza, e magari chiedetevi se per caso quelli che hanno condotto l’indagine l’hanno condotta seriamente oppure facendo un sacco di errori e dicendo una marea di bischerate

    1. Scritto da G. Lebowski

      E te,domandès come la fac la Rubina a dienta sciòra…!

    2. Scritto da kurt Erdam

      E’ un precedente importante , da oggi, chiunque andrà con una minorenne dirà di non saperlo e andrà bene così.Il reato sarà cancellato dal codice.Va bene così.Perché visto che si dice che la legge è uguale per tutti deve valere anche per chiunque altro.E si potrà anche telefonare in questura di lasciare andare una minorenne ladruncola con cui si è stati assieme e la questura la rilascerà.E nessuno le sparerà nella schiena.E chi dice qualcosa sui ladri meriterà una pernacchia

    3. Scritto da giggi

      volevo anticipare quello avresti scritto talmente sei scontato. la sentenza dice che lui non sapeva, ma pagava. e tanto ci basta per dire che è una persona indegna di fare politica con aspirazioni di governo.

    4. Scritto da Paolo

      Tutto di questo processo ha avuto una visibilità mediatica clamorosa .Tutti gli italiani se ne sono fatti un’idea precisissima. Pertanto, “la verità” , vada a farsi un giro .

      1. Scritto da La verità fa male

        Nessun processo dovrebbe avere “una visibilità mediatica clamorosa” perchè ogni processo dovrebbe essere celebrato nella riservatezza degli atti, nel rispetto del segreto istruttorio in modo che i giudici possano arrivare, senza farsi condizionare da niente e da nessuno, a un verdetto sereno. Pertanto prima di me “vadano a farsi un giro” quei dipendenti felloni delle Procure che violano gli obblighi del segreto istruttorio, chissà per quali (spesso inconfessabili) ragioni

        1. Scritto da Paolo

          Non c’è stata nessuna fuga di notizie al di fuori della legge, certamente c’è stata una modifica alla situazione con la legge Severino. O no ?

          1. Scritto da La verità fa male

            Penso che lei sia l’unico, in tutta Italia e nel mondo intero, a credere alla panzana che “non c’è stata alcuna fuga di notizie”. Mi scusi, ma i milioni di pagine di giornali e di trasmissioni televisive che si sono fatti sul “bunga bunga” come hanno portuto essere fatti senza la “fuga di notizie”?

        2. Scritto da il polemico

          la ragioni potrebbero essere soldi e sempre soldi,un pò come per bossetti,si viene a conoscenza di particolari suguendo le trasmissioni tv,possibile che in procura non sono capaci di tenere tutto sotto chiave?per il berlusca,invece faceva comodo lo sputtanamento mediatico,cosi ci si tira addosso la politica europea,lo spread sale e c’è la scusa per cambiarlo,cosa poi effettivamente successa

        3. Scritto da giggi

          tutto ok, però non vale per gli altri. tipo, il giornale può pubblicare intercettazioni vietate che coinvolgono avversari politici di b. dai un po’ onestà intellettuale!

  4. Scritto da mario59

    Toh..avevano sempre adottato la regola che la legge non ammette ignoranza… oppure adesso hanno cambiato pure quella? Sicuramente sarà stata una svista dei giudici, errore che non rifaranno se l’imputato sarà un normale cittadino e non un vecchio perverso pieno di soldi.

    1. Scritto da pierpa

      se non sbaglio la legge sulla concussione si, l’hanno cambiata (o fatto decreto non sono sicuro)..praticamente facendo una legge ad personam per l’altro B..ovvero Renzi

  5. Scritto da Vittorio

    Quindi se ho rapporti sessuali pagando una minorenne di cui non conosco l’età…sono innocente.
    Qualcosa non quadra.

    1. Scritto da ru

      già. Ma vallo a spiegare a “Goplisti” qui sotto…

      1. Scritto da Lella

        va bè ….ma tu non sei il Re Silvio Berlusca…quindi ?

  6. Scritto da giggi

    in sostanza pagò ruby, però non sapeva fosse minorenne. sapeva solo che era la nipote di mubarak!

  7. Scritto da Golpisti

    Nessun commento dei soliti antiberlusconiani per questa schifezza del caso Ruby inventato ad arte per far fuori un politico voluto dal popolo?
    Fate schifo, golpisti! Prendetevela con vostra nonna, ora, per. Casini dell’Italia. La farsa é finita.

    1. Scritto da Actarus

      Ancora con sta storia che è stato voluto dal popolo? speriamo che la prossima volta il popolo gli dica di controllare pure la carta d’identità …

    2. Scritto da mario59

      A me la farsa pare sia questa sentenza della cassazione…i fatti a lui imputati sono stati provati e confermati..L’assoluzione è avvenuta perchè hanno ritenuto che il vecchio fosse inconsapevole del fatto che la prostituta del momento fosse minorenne.
      Praticamente in questo caso, la legge ha ammesso l’ignoranza…o più semplicemente hanno valutato l’attenuante della demenza senile.

      1. Scritto da il polemico

        chi ha confermato che il berlusca abbia avuto rapporti sessuali con la ruby?dal berlusca non credo,dalla ruby non credo,forse da qualche fanciulla scartata dalla tv?quanti soldi pubblici sprecati.quindi secondo la tua riflessione se uno è demente,può stuprare minorenni,ma solo dopo averle pagate’e se non le pago,ma sono smepre dmeente è uguale?se ne leggono di cose interessanti o assurde,ma alle tue boiate non cè mai fine…

    3. Scritto da pablo

      tra l’altro… mia nonna è la mamma di Abu Mazen, quindi cerchiamo di non far casini.

    4. Scritto da TT

      E Ruby intanto é diventata milionaria(vedi sue proprietà in Messico etc)da povera ragazzina infelice a signora benestante il passo é breve,basta trovare la strada giusta…

      1. Scritto da maria

        Vedi non tutti gli extracomunitari sono così fortunati da trovare un papi che li foraggia.L’unico dubbio è che non sapeva se fosse o meno minorenne.Però il dubbio che facesse sesso a pagamento con il satrapo lo ha anche il suo avvocato Coppi.Pagherà le ragazze fino a che il reato andrà in prescrizione e poi ne vedremo delle belle.Tolto il foraggio si metteranno a ragliare……

      2. Scritto da Tina

        quanta invidia alla fine ste povero uomo s’è solo tolto la soddisfazione d’aiutare una povera escort, d’altronde la legge italiana permette questo, senza pagare tasse?

    5. Scritto da giggi

      no guarda che è tutto vero, altro che invenzione. porello, solo non sapeva che fosse minorenne. ti chiedo, che credibilità può avere un personaggio del genere?

    6. Scritto da memoria!!!!!

      Hai pienamente ragione, tutta colpa di queste toghe rosse politicizzate, berlusca santo subito!!!!!!!!!
      Ma va a…………….

  8. Scritto da paolo

    quindi ruby era davvero la nipote di Mu Barak?

    1. Scritto da Vittorio

      Pare di si.