BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Profughi anche a Dalmine, saranno ospitati nell’ex San Filippo Neri

Nuovi profughi in arrivo in provincia di Bergamo. La prefettura ha comunicato all'amministrazione di Dalmine di aver autorizzato l'ospitalità di alcune persone sbarcate nei giorni scorsi sulle coste italiane dopo un pericoloso viaggio su barconi nel mar Mediterraneo. I profughi, circa una cinquantina, saranno ospitati nell'ex asilo San Filippo Neri, struttura gestita da Caritas.

Nuovi profughi in arrivo in provincia di Bergamo. La prefettura ha comunicato all’amministrazione di Dalmine di aver autorizzato l’ospitalità di alcune persone sbarcate nei giorni scorsi sulle coste italiane dopo un pericoloso viaggio su barconi nel mar Mediterraneo. I profughi, circa una cinquantina, saranno ospitati nell’ex asilo San Filippo Neri, struttura gestita da Caritas. Come avvenuto in passato, prima di essere accolti sono stati portati in questura per l’identificazione e la fotosegnalazione. Da quel momento inizia l’iter burocratico per presentare la domanda di rifugiato.

In provincia di Bergamo attualmente sono oltre 430 i profughi ospitati nelle varie strutture a Botta di Sedrina, Monasterolo del Castello, Vigano San Martino, Lizzola, Urgnano. Nei mesi scorsi è stato sottoscritto un protocollo di intesa tra la prefettura e le amministrazioni comunali per permettere ai profughi di svolgere piccoli lavori di manutenzione come la pulizia di strade e parchi. A Bergamo, ad esempio, i ragazzi ospitati dal patronato San Vincenzo hanno ripulito la pista ciclabile accanto al torrente Morla.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lina

    avanti così intanto L’Italiano senza lavoro piange?

  2. Scritto da Goose

    Strano che non ha scritto Giggi lodando la giunta…. non avrà letto

    1. Scritto da giggi

      cosa c’è da lodare? hanno fatto una cosa normale!