Roncola, disperso nei boschi 18enne di Lurano Ricerche per tutta la notte - BergamoNews
Valle imagna

Roncola, disperso nei boschi 18enne di Lurano Ricerche per tutta la notte

Un ragazzo di 18 anni risulta disperso nei boschi di Roncola San Bernando. Il giovane studente abita a Lurano e ha raggiunto il paese di montagna in auto insieme alla madre.

Un ragazzo di 18 anni risulta disperso nei boschi di Roncola San Bernando. Il giovane studente abita a Lurano e ha raggiunto il paese di montagna in auto insieme alla madre. E’ stata lei a lanciare l’allarme nel pomeriggio di giovedì dopo che non ha più visto il figlio durante una passeggiata.

La donna ha deciso di avvertire i soccorsi dopo averlo cercato invano lungo il sentiero che stavano percorrendo a piedi. Sono intervenuti i volontari del soccorso alpino della sesta delegazione orobica, i vigili del fuoco di Zogno e i carabinieri di Almenno San Salvatore. Il soccorso alpino ha setacciato tutto il territorio per cercare tracce del 18enne senza però i risultati sperati. Le ricerche sono proseguite durante tutta la notte, con le torce, perché la situazione meteo sembra leggermente peggiorata. Le basse temperature e il rischio di qualche fiocco di neve rendono la situazione ancor più difficile. Bergamonews vi terrà aggiornati sugli sviluppi della vicenda.

leggi anche
  • Le ricerche
    Disperso a Gandellino, mercoledì alle 21.30 l’ultimo sms alla fidanzata
    Soccorso alpino
  • Le ricerche
    Cenate Sotto, disperso un 60enne Avviate le ricerche
    Cenate Sotto, disperso un 65enne
  • Lecco
    Disperso a Paderno d’Adda: ricerche in corso dei vigili del fuoco
    Il ponte di Paderno d'Adda
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it