• Abbonati
Il concorso

Svelati i finalisti del Premio Internazionale Narrativa Bergamo

Sono: Giorgio Falco, Monica Pareschi, Davide Orecchio, Francesco Pecoraro, Stefano Valenti.

Il Premio Nazionale di Narrativa ha rivelato al pubblico i cinque titoli finalisti e i nomi dei loro autori con una cerimonia che si è tenuta alla biblioteca Tiraboschi a Bergamo.

I nomi e i titoli delle opere dei cinque finalisti sono:

"La gemella H" di Giorgio Falco (Einaudi)

"E’ di vetro quest’aria" di Monica Pareschi (Italic Pequod)

"Stati di grazia" di Davide Orecchio (Il Saggiatore)

"La vita in tempo di pace" di Francesco Pecoraro (Ponte alle Grazie)

"La fabbrica del panico" di Stefano Valenti (Feltrinelli)

Andrea Cortellessa, critico letterario e membro del Comitato Scientifico del Premio, ha presentato i cinque libri finalisti, analizzando dettagli e particolarità della scrittura di ognuno, con la sua consueta profondità di lettura che ha stimolato curiosità e interesse nel pubblico presente in sala.

Ha offerto spunti interpretativi dei testi tutti caratterizzati da un elevato livello di scrittura, con una comune appartenenza alle tematiche sociali e politiche dell’Italia dal dopoguerra ad oggi, che accompagnano vicende di operai in miniera vittime dell’amianto, immigrati dal sud all’Argentina, sessantottini delusi e reintegrati, donne dai racconti di una raggelante realtà, generazioni di una famiglia nazista che dalla Germania di Hitler arriva all’Italia dei giorni nostri.

La serata si è aperta con l’introduzione del Presidente Massimo Rocchi che ha sottolineato l’importanza di questi trentuno anni del Premio, grazie alla tenacia e all’impegno di chi l’ha iniziato e di chi lo sta proseguendo, e grazie soprattutto a Istituzioni e Soci che lo hanno sostenuto finanziariamente. L’auspicio è di una partecipazione cittadina allargata alla vita letteraria di Bergamo, che si manifesti accomunando realtà diverse ma tutte integrabili che già operano sul territorio, affinchè diventino un riferimento stabile e consolidato per chi ama i libri e gli scrittori.

Il Segretario Generale Flavia Alborghetti ha poi elencati in dettaglio i sostenitori di questa edizione: oltre alle quote dei Soci Fondatori Comune e Confesercenti di Bergamo, si aggiungono gli importanti contributi della Fondazione della Banca Popolare di Bergamo e della Fondazione della Comunità Bergamasca, di Intesa San Paolo e Camera di Commercio di Bergamo. Il Comune di Bergamo ha anche collaborato per la cerimonia finale del 2 maggio mettendo a disposizione il Ridotto Teatro Donizetti.

Ringraziamenti allo sponsor Hotel Città dei Mille, che da qualche anno mette a disposizione le camere per i nostri ospiti, grazie alla generosità e alla passione per i libri del proprietario Piercarlo Capozzi. Ringraziamenti alle due Associazioni Culturali Il Cavaliere Giallo e la Società Dante Alighieri, e un particolare ringraziamento agli amici del Cavaliere Giallo, per il pranzo che hanno organizzato anche quest’anno a favore del Premio, un aiuto importante per le finanze dell’Associazione. Grazie all’Ufficio Giovani del Comune, (in particolare nella persona di Antonella Messina) che seleziona la giuria dei giovani e collabora per i contatti con le scuole. Grazie alla Biblioteca Tiraboschi,(in particolare a Mariagrazia Locatelli) che ospita gli incontri e aiuta nella logistica della distribuzione dei libri. Grazie alle Scuole che anche quest’anno, hanno aderito numerosissime sia alla Giuria che ai laboratori di lettura, 22 in tutto.

Infine, con sorteggio pubblico, è stata ufficializzata anche la composizione della Giuria Popolare con più di 25 anni : 46 persone sono state nominate ed estratte tra le 300 richieste di candidature pervenute alla Segreteria del Premio.

Flavia Alborghetti ha poi comunicato le modalità di consegna delle schede voto e la composizione della Giuria di quest’anno: 60 gli adulti (46 estratti+ 14 giurati storici e onorari) , 40 giovani (selezionati su 78 richieste) 14 gruppi classe, 8 gruppi laboratori scuole, 6 biblioteche, 7 associazioni culturali fra cui il carcere.

Da quest’anno aderiscono anche ben 6 gruppi lettura delle librerie di Liber, Associazione dei Librai Bergamaschi.

I libri finalisti, infine, che si potranno acquistare anche durante gli incontri con gli scrittori, si troveranno nelle librerie che aderiscono numerose alla Manifestazione (13 tra città e provincia) e di cui si può trovare l’elenco nel sito del Premio (www.premiobg.it) e nei programmi distribuiti in città.

Il calendario degli incontri con i finalisti, alla Biblioteca Tiraboschi alle 18, è così suddiviso:

giovedì 5 marzo Giorgio Falco

giovedì 12 marzo Monica Pareschi

giovedì 19 marzo Davide Orecchio

giovedì 26 marzo Francesco Pecoraro

giovedì 9 aprile Stefano Valenti

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Gorgio Faletti e Raul Montanari
L’intervista
Montanari omaggia Faletti: “Un extraterrestre dotato di rara semplicità”
Trentunesima edizione del Premio Bergamo di Narrativa
Bergamo
Il Premio nazionale di narrativa cerca giurati per la XXXI edizione
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI