BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Profughi in Bergamasca, ne sono arrivati altri 26 Ospiti nelle strutture Caritas

Nella serata di mercoledì sono arrivati altri 26 profughi in Bergamasca. Provengono da Nigeria e Gambia: sono sbarcati ad Agrigento dopo aver attraversato il mar Mediterraneo su un barcone. Fanno parte delle 500 persone assegnate alla Lombardia dal ministero dell'Interno.

Più informazioni su

Nella serata di mercoledì sono arrivati altri 26 profughi in Bergamasca. Provengono da Nigeria e Gambia: sono sbarcati ad Agrigento dopo aver attraversato il mar Mediterraneo su un barcone. Fanno parte delle 500 persone assegnate alla Lombardia dal ministero dell’Interno. I 26 profughi, di età compresa tra i 23 e i 30 anni, sono stati accompagnati in questura e identificati prima di essere accolti nelle strutture della Caritas diocesana e della cooperativa sociale Rinnovamento.

Due sono statu destinati a Monasterolo, uno a Vigano San Martino, tre a Lizzola, otto a Botta di Sedrina, nove alla cascina Battaina di Urgnano. Nella giornata di giovedì saranno visitati dai medici Asl e inizierà l’iter burocratico per presentare la domanda di rifugiato politico. Attualmente in provincia di Bergamo sono 430 le persone ospitate. Molte di loro sono impegnati in lavori socialmente utili dopo la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra le amministrazioni comunali e la prefettura. Puliscono sentieri, strade, parchi e piste ciclabili in attesa di conoscere il loro destino.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Luca

    Il Ministro degli interni dice che vanno accolti. E io sto dalla sua parte.

    http://archiviostorico.corriere.it/2011/marzo/28/Maroni_avverte_Regioni_Accogliete_profughi_co_8_110328026.shtml

  2. Scritto da Luigi

    Per l’ennesima volta, dobbiamo imparare ad usare l’intelligenza prima ancora della tastiera, è ora di capire la differenza tra profughi e clandestini, così come quella tra rom, italianissimi che vivono da noi da sempre, dediti a delinquenza abituale e allo sfruttamento di donne e bambini, e disperati che scappano da guerra e morte, io ci abito vicino e non ho ancora saputo di nessuna forma di reato o anche solo fastidio, gli zingari e tanti altri “italiani”, invece…

  3. Scritto da Stefano Magnone

    Sono orgoglioso di essere italiano!

  4. Scritto da Alberto

    Questi rifugiati potrebbero anche starmi bene, se solo venissero rispedite a casa tutte quelle migliaia di clandestini che invece non hanno alcun diritto di stare sul territorio italiano.

  5. Scritto da Agnese

    grazie ai Nostri politici abbiamo chi lavora in Italia, tanti Italiani sono rimasti senza lavoro e piangono disperati per trovarne, Noi grazie ai nostri illusionisti della politica del magna, magna, diamo lavoro e assistenza a tanti disperati, esaltandoli , del bene del paese…ma?

  6. Scritto da solidale

    Che bello! Grazie ALfano! Grazie a tutti iprofughi che “Puliscono sentieri, strade, parchi e piste ciclabili”…e “Molti di loro sono impegnati in lavori socialmente utili”. Basta leggere le notizie di cronaca di qualsiasi giornale…

    1. Scritto da Andrea

      Profugo: chi è costretto a lasciare la propria patria in seguito a calamità naturali, guerre ecc
      Clandestino: chi si trova od opera in una situazione irregolare, senza l’approvazione dell’autorità o contro il divieto delle leggi vigenti
      La differenza è notevole…