Polizia

Rapine con aggressioni sui treni: arrestato un 21enne di Alzano

Dopo la visione delle riprese video nelle stazioni ferroviarie interessate, i precedenti specifici per reati contro il patrimonio e, soprattutto l'incrocio dei tabulati telefonici tra i movimenti delle vittime e quelli dei sospettati, gli agenti sono riusciti finalmente a individuare S.A. un giovane italiano 21enne, di Alzano Lombardo

 Arrestato il rapinatore dei treni. A seguito delle varie rapine di cellulari e tablet sulla linea ferroviaria Bergamo – Treviglio – Milano, il personale del commissariato di Polizia di Treviglio diretto da Angelo Lino Murtas, ha svolto varie indagini finalizzate ad identificare l’autore che dalle descrizioni dei denuncianti sembravano essere presumibilmente sempre lo stesso.

Dopo la visione delle riprese video nelle stazioni ferroviarie interessate, i precedenti specifici per reati contro il patrimonio e, soprattutto l’incrocio dei tabulati telefonici tra i movimenti delle vittime e quelli dei sospettati, gli agenti sono riusciti finalmente a individuare S.A. un giovane italiano 21enne, di Alzano Lombardo, frequentante le stazioni di Bergamo e Treviglio che, dopo il fermo veniva riconosciuto anche da una delle vittime, in particolare uno studente di 15 anni di Pioltello (Milano) che alla fine del 2014 era stato anche lui percosso e rapinato dal cellulare proprio sul treno Bergamo – Treviglio, nonché minacciato di morte se avesse seguito il rapinatore.

L’autore del reato, dopo la denuncia all’ Autorità Giudiziaria e la misura cautelare emessa dal Tribunale di Bergamo, veniva tratto in arresto e posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa della celebrazione del processo.

Sono in corso ulteriori indagini per identificare anche altri complici e verificare la responsabilità su altri episodi di rapina di cellulari similari sempre sulla linea ferroviaria Bergamo- Treviglio – Milano.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI