Campagna fiscale 2015 La carica dei 400 per 70 posti al Caf Cisl - BergamoNews
La selezione

Campagna fiscale 2015 La carica dei 400 per 70 posti al Caf Cisl

Sono più di 350 i curricula sottoposti al Caf Cisl di Bergamo per la campagna fiscale di aprile-giugno 2015: saranno selezionate dalle 70 alle 90 persone, alle quali se ne aggiungeranno 120 che hanno già fatto esperienza negli anni scorsi. Mercoledì 4 febbraio è iniziata la formazione.

E’ partita l’ultima fase di selezione per la campagna fiscale 2015 della Cisl di Bergamo, un appuntamento per il quale al sindacato di via Carnovali sono stati sottoposti oltre 350 curricula: tra questi il numero di coloro che effettivamente saranno impegnati nell’intensissimo trimestre aprile-giugno varierà dalle 70 alle 90 persone, alle quali si aggiungeranno le 120 che hanno già maturato un’esperienza all’interno del Caf negli anni passati e che si sono ricandidate per un posto.

Nella platea di chi cerca un’occupazione per la campagna che monopolizzerà l’attività del Caf, la forbice d’età o di provenienza è davvero ampia: dai cinquantenni agli studenti universitari, da chi ha perso il lavoro a chi un impiego lo cerca e vede nell’iniziativa un’ottima possibilità e prospettiva.

Mercoledì 4 febbraio nel salone Riformisti del Lavoro si è tenuta la prima lezione di aggiornamento per i 120 aspiranti operatori che già negli anni passati hanno maturato un’esperienza nel Caf Cisl: per loro il corso di formazione, tenuto dal personale Caf di Bergamo, può variare dalle 60 ore circa, se l’esperienza è pari o superiore ai due anni, a 80, per chi ha lavorato un anno ma ha saltato la campagna fiscale dello scorso anno. Si arriva a 120 ore, invece, per chi parte da zero.

Per arrivare alla selezione definitiva gli aspiranti operatori vengono sottoposti a un test di logica: qui c’è una prima scrematura e i 120 migliori faranno il corso di formazione che, con una frequenza di almeno il 70% delle ore, garantirà un attestato di operatore 730. La prova finale si divide a metà tra teoria e pratica: da qui usciranno le 70 o 90 persone che verranno stabilizzate per la campagna fiscale, part-time o a tempo pieno. Il 15 e 16 febbraio inizierà la formazione vera e propria per i nuovi addetti: 20 ore settimanali per 6 settimane, per farli arrivare prontissimi alle porte dell’appuntamento fiscale di aprile.

Un’opportunità importante e una formazione che può aprire possibilità lavorative – commenta il direttore del Caf Cisl di Bergamo Candida Sonzogni – I nostri operatori hanno iniziato tutti così: Bergamo fa selezione per tutta la provincia e, se ce ne fosse la necessità, anche a livello regionale. Si presentano candidati di tutte le età ma i giovani sono davvero moltissimi: l’anno scorso ci siamo trovati davvero molto bene con loro e da parte nostra c’è una particolare attenzione alla selezione giovanile”.

Una doppia opportunità insomma: quella di avere un riscontro economico immediato e la possibilità di usare la campagna fiscale come trampolino di lancio per una nuova carriera lavorativa.

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it