BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Weekend freddo ma asciutto La prossima settimana neve ancora in agguato previsioni

Dopo un weekend freddo ma asciutto, la prossima settimana le perturbazioni potrebbero riportare la neve anche in pianura: il tempo nel complesso volge verso una fase decisamente invernale.

Più informazioni su

Un nocciolo di aria gelida alimenta sabato una vasta circolazione ciclonica nel cuore dell’Europa centrale. La Lombardia rimane tuttavia protetta dalla barriera alpina e dunque avremo una giornata discreta seppur con transito di nubi alte e stratificate, anche spesse in serata; qualche addensamento più consistente interesserà tra tarda sera e notte le basse pianure, con qualche debole pioggia mista a neve tra basso bresciano e mantovano. Clima freddo, specie in montagna, gelate diffuse al mattino anche in pianura, massime tra 5 e 8 gradi.

Il tempo volge verso una fase decisamente invernale nei prossimi giorni per la discesa di masse d’aria molto fredda pilotate dal vortice polare. Dopo il blando peggioramento, il tempo migliora in Lombardia per un weekend in prevalenza asciutto e in parte soleggiato (rischio di qualche fenomeno solo sul Mantovano). In seguito rimane molta incertezza per la prima parte di Febbraio, a causa delle manovre imprevedibili dettate dalla discesa del vortice polare sull’Europa centrale, che potrebbe favorire anche l’insorgere di nuovi vortici depressionari sul Mediterraneo con nevicate anche in pianura.

“La fase di maltempo invernale che si è impadronita dell’Italia continuerà per almeno una settimana con piogge, nevicate anche a bassa quota sull’Appennino dapprima al Centro Sud, poi anche al Nord dove, da martedì, potrebbe nevicare a tratti fino in pianura” -lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, che aggiunge – “Dopo una prima parte di stagione mite, l’arrivo di aria più fredda dal Nord Europa rimette in carreggiata l’inverno”.

L’Italia sarà zona di scontro tra l’aria fredda dal Nord Europa con quella più umida e mite mediterranea. Ne conseguirà un tempo inaffidabile tra domenica e lunedì sulle regioni del Centro Sud, specie sul basso Tirreno, dove ci saranno ancora ulteriori acquazzoni e temporali ma anche nevicate in appennino fino a quote basse.

Al Nord il tempo sarà in prevalenza soleggiato salvo qualche fenomeno sul Friuli. Le temperature subiranno un calo al Centro Sud ed il clima sarà freddo ma senza eccessi. L’ondata di maltempo non ci abbandonerà così facilmente; anche la prossima settimana sarà all’insegna della pioggia e di un clima tipicamente invernale.

Da martedì l’arrivo di una nuova perturbazione porterà un altro carico di piogge e temporali un po’ ovunque ma anche nevicate in montagna, fino a bassa quota sull’appennino centrale, a tratti in pianura al Nord, specie al Nord Ovest, e sulla Toscana. Le condizioni invernali continueranno almeno fino allo scadere della prima decade di febbraio con un ulteriore calo delle temperature nel week-end 7-8 febbraio” –  concludono da 3bmeteo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.