BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mattarella è presidente Superato il quorum alla quarta votazione

Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica. Il giudice costituzionale, ex ministro della Difesa, è stato eletto alla quarta votazione. Oltrepassato il quorum di 505 voti necessari. Dopo l'appello di Matteo Renzi anche il Nuovo centrodestra ha deciso di convergere sull'ex ministro siciliano. L'ex capo dello Stato Giorgio Napolitano ha ribadito le parole del premier.

Più informazioni su

Sergio Mattarella è il nuovo presidente della Repubblica. Il giudice costituzionale, ex ministro della Difesa, è stato eletto alla quarta votazione. Oltrepassato il quorum di 505 voti necessari (665 il risultato definitivo). Dopo l’appello di Matteo Renzi anche il Nuovo centrodestra ha deciso di convergere sull’ex ministro siciliano. L’ex capo dello Stato Giorgio Napolitano ha ribadito le parole del premier: "E’ importante la più ampia convergenza su di lui, è sempre importante avere grandi numeri. La convergenza è certamente importante per rafforzare il consenso e dare una caratterizzazione che non abbia a che vedere con questioni tattiche politiche contingenti. Area popolare aveva ragione ad essere polemica, ma hanno assai più ragione per la scelta che si realizzerà stamattina. La mia presenza qui è doverosa – aggiunge, e su Mattarella racconta: "Lo conosco sul piano dell’assoluta lealtà e correttezza, sensibilità e competenza istituzionale e certamente dell’imparzialità. Caratteristiche importantissime per disegnare la figura del capo dello Stato".

LA DIRETTA LIVEBLOG

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea

    per arrivare ad eleggere il presidente i politici del pd si sono fatti comandare come burattini dal loro capo che li ha obbligati a votare scheda bianca fino alla quarta votazione perché non avevano i numeri e questa qualcuno la chiama ancora democrazia? e poi vogliamo parlare anche dei finti 5 stelle che si son fatti manovrare dal burattinaio non eletto?

    1. Scritto da 2 di picche

      Roba da matti, che c’entra la democrazia ? Se non contate un tubo e siete del tutto inutili agli italiani è solo ed esclusivamente per vostra scelta. Quindi qual’è il problema ?

      1. Scritto da Andrea

        Il problema è obbligare i propri sottoposti a votare scheda bianca cosi da abbasare la soglia di maggioranza e poter cosi avere i numeri per poter mettere una persona manovrabile.proprio tanto democratico non è come non lo è la carica di renzi se poi i suoi sottoposti sono senza dignità problemi vostri

      2. Scritto da Marino

        Il problema è che non c’è una volta che Renzi abbia giocato pulito. Da “Enrico stai sereno” in poi, una gragnola di annunci puntualmente ribaltati, e nonostante ciò eserciti di burattini pronti a seguirlo a bacchetta, in nome del puro e venale interesse economico personale. Ecco un grosso problema per il paese. Governanti indegni!

  2. Scritto da nuovoche..avanza

    diciamo che mettere un “vecchio” democristiano al quirinale da parte di uno che si era proclamato il “rottamatore” della vecchia politica è il massimo del controsenso. Purtroppo il popolo italiota anestetizzato dai media indecenti (57o posto per liberta’ di stampa, dietro nazioni africane sotto dittatura!!) e pressato dalle urgenze quotidiane prenderebbe per buono pure il pane secco se gli dicessero che e’ comunque meglio di quello rancido….

  3. Scritto da Piero

    Sempre meglio di Prodi, Rutelli e Veltroni. Per non parlare di topo gigio

  4. Scritto da c

    Sicuramente peggio di Napolitano non può fare e poi la cosa che mi fa più piacere che sta riprendendo il posto che gli spettava al centro della politica italiana la Democrazia Cristiana, l’unico partito che può gestire questo paese.

    1. Scritto da Jim

      E magari sei anche adulto e vaccinato ! In che mondo vivi ?

  5. Scritto da Luca

    Evviva, ci voleva proprio uno che ha contribuito alla deriva attuale dell’Italia! Qualcuno scrive “ha servito l’Italia”…. Complimenti! L’ha servita (ed è stato lautamente pagato) proprio bene!!!

    1. Scritto da Amilcare

      E magari negli ultimi 20 anni TU hai votato berlusconi e Lega !!!!!

    2. Scritto da Luca Lazzaretti

      Fa così capo…la prossima volta, candidati tu, visto che hai contribuito al miglioramento dell’Italia….ma và a scuà l’mar che l’è mei.

      1. Scritto da Luca

        Hanno calpestato da decenni la Costituzione, blindando alla loro cerchia di amici e colleghi la scelta per il nuovo Presidente della Repubblica. La Costituzione prevedeva (e prevederebbe ancora) che ogni cittadino italiano possa “correre” per il Quirinale, avendo compiuto i 50 anni

        1. Scritto da Skontrino

          Perchè parli di Costituzione se , come è ultraevidente, non ne sai nulla ?

      2. Scritto da Nello

        Complimenti, bella risposta….. Se non fosse un paese con il sistema più corrotto e colluso d’europa, anch’io ed anche lei potremmo candidarci (come Costituzione prevederebbe). Nel nostro piccolo, di sicuro abbiamo rovinato meno gente e siamo costati di sicuro molto meno ai nostri concittadini di questi boiardi di stato, che ci hanno ridotto drasticamente il potere d’acquisto degli stipendi e il nostro tenore di vita, tenendoci sempre più in pugno

      3. Scritto da Capo

        Eih capo visto che sembri uno sveglio..facci capire come ci si candida e lo faremo in tanti…capo!!!

        1. Scritto da Giovanni

          Non c’è neanche bisogno di candidarsi, tutti i cittadini possono essere eletti Capo dello Stato. Devi solo convincere i grandi elettori a votarti.

  6. Scritto da Tom

    W LA DC!