BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stezzano, tre undicenni trovano 130 € per strada Li riconsegnano: premiati

Giravano in bicicletta vicino alla scuola quando hanno trovato un rotolo di banconote che hanno subito consegnato ai carabinieri. Il bel gesto è stato compiuto da tre ragazzini di 11 anni, tutti residenti a Stezzano, alla fine della scorsa estate. E per questo sono stati premiati con un attestato di merito dalle autorità del paese.

Giravano in bicicletta vicino alla scuola quando hanno trovato un rotolo di banconote: 130 euro in totale, che hanno subito consegnato ai carabinieri.

Il bel gesto è stato compiuto da tre ragazzini di 11 anni, tutti residenti a Stezzano, alla fine della scorsa estate. E per questo, il 27 gennaio, durante un momento di riflessione musicale che si è tenuto nell’auditorium della scuola secondaria Nullo in occasione della Giornata della Memoria, sono stati premiati con un attestato di merito dalle autorità del paese.

Una vera e propria sorpresa per Matteo Oliveti e Tommaso D’Alessio della 1a D e per Alberto Lica della 1a F. Erano seduti tra il pubblico in mezzo ai loro compagni quando la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo Caroli di Stezzano, Maria Emilia Gibellini, ha preso il microfono per introdurre la commemorazione della Shoa e infine, parlando della libertà di scelta di ognuno, ha pronunciato i loro nomi.

A raccontare i fatti ci ha pensato il comandante della stazione dei carabinieri di Stezzano, Enzo Magliocchetti. In quell’occasione il comandante ha spiegato a Matteo, Alberto e Tommaso che se, trascorso un determinato periodo, nessuno avesse reclamato la somma, i soldi sarebbero spettati a loro. I ragazzi hanno però risposto che non li volevano, che avrebbero preferito donarli in beneficienza.

La parola è passata poi al sindaco di Stezzano Elena Poma, che ha sottolineato l’importanza di un simile gesto. 

Anche il parroco del paese, don Mauro Arizzi è intervenuto per fare i complimenti ai tre studenti.

Il ringraziamento ai tre compagni è arrivato anche da parte del sindaco del Consiglio comunale dei ragazzi, Simone Carrara, in rappresentanza di tutti gli studenti.

Dopo gli interventi, Matteo, Alberto e Tommaso sono stati chiamati sul palco e il sindaco ha consegnato loro l’attestato di merito firmato dalle autorità e dalla dirigente scolastica. Emozionati anche i genitori dei tre giovani, seduti in incognito tra il pubblico per non far intuire ai loro figli la sorpresa che la scuola aveva preparato per loro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco

    Bravi!

  2. Scritto da paolo

    Bravissimi! Avranno preso senz’altro esempio dalle autorità del nostro paese…..

  3. Scritto da stefanorossi

    Bravissimi un bell’esempio per tutti e bravi chi ha pensato di premiarli !! ogni tanto e’ bello raccontare questi fatti e premiare le persone che meritano

  4. Scritto da ok

    bravi, bravi.