BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sognando vivi” debutta il 13 febbraio al cineteatro Gavazzeni di Seriate

Mercoledì 27 gennaio si è tenuta, presso la libreria IBS di via XX settembre, la conferenza stampa del gruppo giovanile "I Giovani sanno fare arte", durante la quale il giovanissimo Luca Andreini insieme all'Assessore alla cultura del Comune di Seriate, Ester Pedrini, hanno presentato lo spettacolo "Sognando vivi", che debutterà il 13 febbraio al CineTeatro Gavazzeni di Seriate.

Mercoledì 27 gennaio si è tenuta, presso la libreria IBS di via XX settembre, la conferenza stampa del gruppo giovanile "I Giovani sanno fare arte", durante la quale il giovanissimo Luca Andreini insieme all’Assessore alla cultura del Comune di Seriate, Ester Pedrini, hanno presentato lo spettacolo "Sognando vivi", che debutterà il 13 febbraio al CineTeatro Gavazzeni di Seriate. Definita una delle più belle produzioni giovanili indipendenti, si tratta di uno spettacolo che verte attorno al sogno e alla tragica condizione dell’uomo che smette di sognare. Nello spettacolo c’è posto anche per intelligenti riferimenti e dotte citazioni che il gruppo ritiene importanti soprattutto per i loro coetanei.

Personaggio di rilievo oltre al protagonista sarà un disabile che, a causa della sua disgrazia, diverrà occasione di confronto tra l’uomo, quello apparentemente sano e che smette di sognare e il disabile che, purtroppo per lui, anche volendo non può farlo. I Giovani Sanno Fare Arte è un progetto di giovani, anzi di giovanissimi, considerando che i più vecchi di loro hanno diciannove anni appena, ma colpisce l’estrema professionalità dimostrata da Luca Andreini e dal suo team, a dimostrazione che i giovani, oltre a saper fare arte, sanno essere molto seri, quando vogliono.

Ma i giovani sanno anche fare del bene, ecco perché il ricavato delle prime cinque date dello spettacolo verrà devoluto all’associazione Piccoli passi per…, che opera dal 1996 nel campo della salute mentale, realizzando progetti che mirano a migliorare la qualità della vita delle persone affette da malattie mentali e delle loro famiglie. Quel "in più", dunque, che speriamo spinga gli indecisi a presenziare la serata di debutto di questo atteso spettacolo. Vi aspettiamo il 13 febbraio al CineTeatro Gavazzeni di Seriate.

Andrea Lombardi \ be.Beap

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.