BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Val Seriana, forte odore dolciastro nell’aria: “Aiuto, è insopportabile”

Riceviamo e pubblichiamo un paio di segnalazioni arrivate in redazione su uno strano odore che si avverte oggi, giovedì 29 gennaio, riguardanti uno strano odore nella zona della Val Seriana.

Riceviamo e pubblichiamo un paio di segnalazioni arrivate in redazione su uno strano odore che si avverte oggi, giovedì 29 gennaio, riguardanti uno strano odore in Val Seriana.

La prima è una lettera di Mauci Masserini:

"Buongiorno, volevo segnalare una situazione alquanto anomala che coinvolge i comuni della media Valle Seriana. Nella giornata odierna persiste un forte odore dolciastro di provenienza probabilmente industriale e non naturale. Ho sentito conoscenti sia di Gandino sia di Leffe che come qui a Vertova, lamentano di sentire un forte odore per nulla normale che fa bruciare anche la gola se si sta troppo esposti.

Voglio portare l’attenzione su questo effetto dato che le cause possono essere molteplici ma anche facilmente individuabili tramite analisi della qualità dell’aria o delle acque di ricaduta. E’ necessario stabilire che cosa stiamo respirando, se rifiuti industriali delle fabbriche della valle o se irrorazioni di ricaduta dai cieli che oggi più che mai sono pratica quotidiana, soprattutto nei giorni scorsi si sono potute notare irrorazioni massicce sopra le nostre località.

Certi di un vostro interesse nei riguardi della salute dei vostri concittadini, sono certo che farete del vostro meglio per capire a cosa sia dovuta questa situazione, grazie".

La seconda è una mail di Enrico Cristal Gualdi

"Buongiorno, in zona Vertova, Fiorano, Leffe si sente un odore nauseabondo da questa mattina. Sapete cos’è?"

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Narno Pinotti

    A Treviglio la puzza è probabilmente di pollina, ossia concime da deiezioni di pollame: già sentita, riferita, identificata. Ma un commentatore dice che c’è odore «anche a Treviglio»: quindi l’odore è lo stesso, quindi la causa è la stessa, quindi scii kimiki! Bilderberg! rettiliani! Giacobbo, dove sei quando serve? KI TI PAKA?!? E l’altra che chiede a cinque giornalisti che stanno a Bergamo di dirle che cos’è l’odore che sente lei stando a Vertova? È il citizen journalism, bellezza.

    1. Scritto da lorenzo

      Dicendo che c’è odore anche a Treviglio non significa assolutamente che è lo stesso che si sente in Val Seriana. La mia era una constatazione a quanto pare abbastanza condivisa, poi è ovvio che le cause probabilmente saranno diverse e molteplici, ma se il livello della dibattito è quello delle ultime righe del suo commento non può esserci discussione.

      1. Scritto da Narno Pinotti

        Non parlavo di lei, gentile Lorenzo: la deduzione (chiamiamola così) su un odore che “si sente dalla Val Seriana a Treviglio” era di tale Alberto, come può leggere poco sotto. Mi scuso se non si capiva.

    2. Scritto da G.Comi

      Se volevi dare prova di qualunquismo e superficialità ci sei riuscito perfettamente.

  2. Scritto da Alberto

    Strano che si senta dalla Val Seriana a Treviglio: forse certe ironie sono fuoriluogo…

    1. Scritto da lorenzo

      Non ero per niente ironico, ovviamente non intendevo dire che l’odore che c’è in Val Seriana è lo stesso che si sente a Treviglio… sta di fatto che anche qua spesso si sente, magari per cause completamente diverse, magari uguali in parte, questo purtroppo non posso saperlo; la mia era solo un constatazione, senza pensare a chissà quali complotti!!!

  3. Scritto da John

    Odore strano anche ad Albino, ma a me sembrava più tipo concime o cose del genere..

  4. Scritto da 081

    Terra dei fuochi in salsa orobica…perchè no?

  5. Scritto da G.Comi

    Ah ma ARPA e ASL varie ne sanno qualcosa……..?

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Magari se si telefona e si chiede, capace pure che rispondano. Ci vuole più o meno lo stesso tempo che a scrivere 550 caratteri e una dozzina di puntini di sospensione.

      1. Scritto da G.Comi

        Lei lo ha fatto?

        1. Scritto da Narno Pinotti

          No, perché a me non interessa al momento.

  6. Scritto da G.Comi

    Anche a Bergamo ieri sera si sentiva e non è la prima volta! E’ un odore strano, dolciastro un misto tra letame, alcool, tensioattivi. Comunemente definito “odore di chimica” ed effettivamente dovrebbe essere dovuto a emissioni di qualche industria chimica o allo spargimento di concimi chimici. Il problema in questi casi è che non esiste un’unità di misura per la puzza e la cosa viene catalogata come “molestia olfattiva”. Difficile anche individuarne la fonte. Salute…

  7. Scritto da Massino

    Si si, sono scie chimiche. Lo ha detto Beppe Grillo!!!
    Ahahahahah

  8. Scritto da Miki

    tranquilli sarà una scia chimica che quindi NON esiste

  9. Scritto da Bosio Manuela

    A Vertova e dintorni oggi c’è una puzza tremenda e non è la prima volta che si sente…non capisco se è un odore chimico o altro. Potete aiutarci a capire di cosa si tratta? Grazie cordiale saluto

  10. Scritto da matteo lotito

    quell’odore si sente anche in zona Monza e Milano e sicuramente in molte altre parti. sono le irrorazioni chimiche che di questi ultimi tempi sono aumentate vertiginosamente. mi congratulo con l’ acuta l’osservazione di Maurizio e meno male che esistono dei cittadini svegli che non si lasciano abbindolare facilmente. sarà ora che i giornalisti ed i sindaci inizino rimboccarsi le maniche invece che continuare a mentire agli altri e a se stessi. fermiamo la geoingegneria

    1. Scritto da Luigi

      No vi prego, un complottare anche su BergamoNews!
      Ma nessuno di voi usa mai il rasoio di Occam… o piu’ semplicemente il cervello??

    2. Scritto da incompreso

      A cosa si riferisce quando parla di geoingegneria? Grazie.

    3. Scritto da lorenzo

      Anche nella bassa, zona Treviglio, è parecchio tempo che si sente un odore dolciastro, non nauseante ma comunque fastidioso… penso di non essere l’unico ad averlo ‘notato’.

      1. Scritto da Daniele

        Sono le chiacchiere della piuma d’oro :-)