BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orio, Bresciani, Cgil: Non ha senso porre tetto all’attività Sacbo

Aeroporto di Orio al Serio, Luigi Bresciani, segretario generale della Cgil Bergamo: "Condividiamo la posizione del sindaco Giorgio Gori. Porre il tema del tetto all'attività di Sacbo su Orio, oggi non ha senso".

Luigi Bresciani, segretario generale della CGIL provinciale, interviene con una breve nota sul futuro dello scalo orobico di Orio al Serio, condividendo quanto scritto in una lettera del sindaco di Bergamo, Giorgio Gori, indirizzata ai sindaci che compongono il tavolo aeroportuale.

“La lettera pubblica del sindaco Gori sul futuro dell’aeroporto di Orio al Serio è da noi condivisa. L’operazione Montichiari assume un’importanza strategica rilevante. Allo stesso tempo riteniamo che l’eventuale migrazione di voli merci e courier verso lo scalo bresciano consentirà di gestire l’attività aeroportuale a Bergamo con maggiore flessibilità e quindi con minori impatti ambientali. Porre in questo momento il tema di un tetto all’attività di Sacbo non ha nessun senso né dal punto di vista politico tantomeno dal punto di vista industriale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da stefano

    grazie a questa gente Bergamo è diventata città aeroportuale, gente in transito e inquinamento è quello che ci caratterizza ormai….che tristezza

  2. Scritto da Paci no grazie

    Beh da un sindacalista cosa vi aspettavate ? Totalmente asservito al padrone , vergogna !

  3. Scritto da Bresci

    Lo sviluppo, se non è compatibile, è criminale.
    Totalmente asservito agli interessi di quel 5% che stanno trasformando i salariati in schiavi e gli autonomi in falliti.

  4. Scritto da usiamo il cervello

    Caro Bresciani, dica chiaramente che della salute dei cittadini non ve ne frega assolutamente niente…Guardi che persino la Regione Lombardia (Formigoni) aveva scritto chiaramente che “considerato il delicato contesto ambientale” lo sviluppo dell’aeroporto doveva essere contenuto entro un limite che veniva chiaramente indicato nel VIA. Porre un limite non solo ha senso ma è doveroso per un aeroporto seduto in mezzo alla città. VERGOGNA!!!

  5. Scritto da gigi

    Dopo 42 (dicasi quarantadue) anni di tessera CGIL mi chiedo se questo signor Bresciani abbia qualche concetto di legalità in testa: il tetto alla attività di SACBO è posto dal Decreto Ministeriale del VIA che autorizzava il PIano di Sviluppo ed è di 6.174.000 UT. Oggi siamo sopra i10 milioni. Anche per l’impatto ambientale siamo ampiamente sopra il limite posto dal VIA. Ma l’ILVA,Porto Marghera, l?Eternit, non vi hanno proprio insegnato niente?

  6. Scritto da andrea

    non hanno ancora capito che sono LE COMPAGNIE che decidono dove andare

  7. Scritto da ga e tanto

    Ma davvero pensavate di far cambiare qualcosa ??

    1. Scritto da ga ga onta

      Tra cancro per mille e lavoro per dieci, un sindacalista cosa sceglie? Domanda sbagliata. pensi ai post e agli articoli che tenta di commentare. Bresciani è uomo Sacbo???

  8. Scritto da ru

    Allora sono tutto deficienti quelli che lo hanno fatto altrove, vero? E questo sarebbe chi? un sindacalista?