BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È nata “VivereLonguelo” l’associazione di cittadini per il quartiere di Bergamo

È nata “VivereLonguelo”, associazione di volontari che opererà sul territorio ed avrà lo scopo di impegnarsi a migliorare i servizi e la vivibilità del quartiere.

È nata “VivereLonguelo”, un’associazione apartitica, laica, senza finalità di lucro. Il suo fine principale è svolgere attività di promozione e utilità sociale per accrescere il senso di appartenenza al territorio di Longuelo.

Lavorerà con chi è già attivo sul territorio: infatti ha già aderito alla Rete sociale promossa dall’amministrazione comunale. Presidente dell’associazione è Mario Grassi, vicepresidente Monica Ferrante. L’associazione si pone alcuni importanti obiettivi, come per esempio riqualificare l’area verde tra le scuole, capire le esigenze degli anziani, a fronte della scomparsa dei negozi di vicinato, migliorare la fruibilità delle aree verdi in qualità e in orari d’apertura e dei percorsi pedonali, individuare soluzioni per la viabilità di via Polaresco in previsione della futura realizzazione della scuola Montessori, ragionare sul miglior accesso al nuovo Ospedale….. in una parola: provare a far sì che Vivere Longuelo sia un’esperienza bella per tutti.

Sono gli obiettivi che la neonata associazione "VivereLonguelo" ha proposto agli abitanti del quartiere nell’incontro di presentazione del gruppo, che si è tenuto mercoledì 21 gennaio alle 20.45 al Centro socioculturale di largo Quarenghi.

Una serata di presentazione ma anche di incontro – con simpatico rinfresco – e di ascolto. La ventina di soci che hanno costituito l’associazione hanno tutto l’interesse e la disponibilità a integrare il programma di lavoro finora pensato con nuove sensibilità ed esigenze.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.