BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tsipras annuncia l’intesa con la destra di Amel

Lunedì mattina Tsipras ha incontrato Panos Kammenos, leader e fondatore del partito nazionalista dei greci indipendenti. Nelle ultime ore sembra sia stato raggiunto l'accordo tra Syriza e Amel tanto che lo stesso Kammenos ha dichiarato: ''La Grecia ha un nuovo governo''.

Più informazioni su

Vittoria schiacciante in Grecia del partito di sinistra radicale Syriza, movimento guidato da Alexis Tsipras, che ha ottenuto il 36,34%, l’equivalente di 149 seggi su 300 (due in meno della maggioranza assoluta). Al secondo posto si è classificato il partito di Nuova Democrazia (centro- destra) con il 27,8% e al terzo Alba Dorata (estrema destra) con il 6,28%.

Uno Tsipras pieno di speranza è quello che ha parlato domenica sera intorno alle 22.30 di fronte a una folla in delirio: ”Cittadini di Atene, la Grecia ha voltato pagina. Oggi il popolo greco ha fatto la storia. Facciamo tornare il sole sulla Grecia".

E intanto Syriza scrive sul proprio profilo twitter lo slogan ”La speranza ha vinto”.

Il partito Nuova Democrazia ha ammesso la propria sconfitta anche se l’uscente premier greco Samaras ha commentato riguardo l’elezione del partito Syriza: "Spero che non si avverino le mie previsioni". Samaras aveva infatti accusato Tsipras di non volere il salvataggio della Grecia, sostenendo che Syriza in caso di vittoria avrebbe portato il Paese in bancarotta e fuori dall’euro, facendolo diventare "un secondo Venezuela o una seconda Corea del Nord".

Dalla Germania non si fanno attendere le parole del presidente Budesbank Jens Weidmann che non intende fare sconti alle politiche anti­austerity di Syriza: "La Grecia rispetti gli impegni internazionali".

Lunedì mattina Tsipras ha incontrato Panos Kammenos, leader e fondatore del partito nazionalista dei greci indipendenti.

Nelle ultime ore sembra sia stato raggiunto l’accordo tra Syriza e Amel tanto che lo stesso Kammenos ha dichiarato: ”La Grecia ha un nuovo governo”.

Nel primo pomeriggio, più precisamente alle 15.30 ora greca, l’incontro con il presidente della Repubblica Karolos Papoulias che gli conferirà l’incarico di formare il governo.

L’effetto Tsipras ha avuto un contraccolpo sulle borse mondiali che sembrano però meno colpite del previsto: la borsa di Atene crolla del 6,27% per poi risalire, dopo la notizia dell’accordo tra Syriza e Amel, e riuscire a contenere le perdite a poco più dell’1%.

Per quanto riguarda le altre borse europee cedono di poco o addirittura guadagnano qualcosa.

Marco Sigismondi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.