BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Metà settimana col sole Ma da giovedì sull’Italia arriva il vortice polare previsioni

La nuova settimana sarà caratterizzata da correnti settentrionali almeno nella prima parte che porteranno tempo prevalentemente soleggiato e asciutto: da giovedì cambia lo scenario, complice l'ingresso di un vortice polare sull'Italia.

Lunedì l’alta pressione delle Azzorre rimane ben salda sull’Europa centro-occidentale e si espande parzialmente anche verso la Lombardia, interessata da correnti fredde settentrionali. Giornata ben soleggiata salvo per qualche velatura in transito dal pomeriggio, spesse in serata e nottata. Nubi in addossamento da Nord sulle Alpi Retiche qualche debole nevicata in arrivo tra sera e notte, ma solo sui crinali di confine fino a fondovalle. Temperature in calo di 1-2 gradi, freddo in montagna, in pianura massime tra 7 e 8°C.

La nuova settimana sarà caratterizzata da correnti settentrionali almeno nella prima parte e dunque tempo in prevalenza soleggiato e asciutto, salvo di tanto in tanto qualche fronte in addossamento sulle Alpi di confine. Tutto da valutare invece un eventuale peggioramento da giovedì 29, indotto dalla discesa nientemeno che di un lobo del vortice polare sul Centronord Europa, che potrebbe avere ripercussioni anche sulla Lombardia con una veloce perturbazione associata a nevicate a quote basse.

“Continueranno a soffiare fino a mercoledì i venti un po’ più freddi provenienti dai Balcani con qualche fenomeno al Sud e sulle Adriatiche. Poi ci sarà una breve tregua mentre da giovedì 29 è previsto un peggioramento più esteso che ci accompagnerà, a fasi alterne, fino ai primi giorni di febbraio”. Lo dice in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera che aggiunge – “Da fine mese l’inverno farà la voce grossa con una prolungata ondata di maltempo”.

La ‘vecchia’ bassa pressione presente sullo Ionio insisterà fino a mercoledì al Sud e sul medio Adriatico con qualche acquazzone e fiocchi di neve fino a quote collinari sui versanti orientali. Il tempo si manterrà invece buono al Nord e sulle regioni del versante tirrenico. Il clima risulterà freddo ovunque con un po’ di inverno.

Mercoledì 28 ci sarà un miglioramento con temperature in aumento mentre da giovedì 29 al via una fase turbolenta. I venti da Nord saranno sostituiti da quelli più umidi ed instabili di Libeccio e Ponente; essi precederanno l’arrivo di una massa d’aria fredda dal Nord Atlantico. Una serie di perturbazioni attraverseranno così la Penisola portando, a fasi alterne, piogge, temporali, venti sostenuti e nevicate sui rilievi fino a bassa quota. Dinamica ancora da valutare.

“L’inverno proprio in corrispondenza dei Giorni della Merla proverà a cambiare passo, dopo una prima fase di stagione decisamente mite” – concludono da 3bmeteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.