BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 26 gennaio Su Canale5 torna “L’isola dei famosi”

Per la prima serata in tv, su Canale5 prende il via la decima edizione del reality “L’isola dei famosi”, condotto da Alessia Marcuzzi. Nel palinsesto degli altri canali spiccano la fiction “Max e Helene” su RaiUno e il concerto “Tutto ciò che mi resta”, per celebrare il Giorno della Memoria. Ecco tutti i programmi.

Su Canale5, per la prima serata in tv, prende il via la decima edizione del reality “L’isola dei famosi”, condotto da Alessia Marcuzzi.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano la fiction “Max e Helene” su RaiUno e il concerto “Tutto ciò che mi resta”, per celebrare il Giorno della Memoria. Da segnalare, infine, il reality “Boss in incognito” su RaiDue, “Ulisse, il piacere della scoperta – Nemici invisibili” su RaiTre, i talk-show “Quinta colonna” su Rete4 e “Piazzapulita” su La7, il film poliziesco “Ferite mortali” su Italia1, il film drammatico “Passaggio in India” su La7 e il film commedia “Quando tutto cambia” su La5 (canale 30).

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 il film drammatico “Max e Helene”, di Giacomo Battiato, con Alessandro Averone, Carolina Crescentini ed Ennio Fantastichini. I protagonisti, Max ed Helen, la sua fidanzata, sono stati rinchiusi in due diversi campi di concentramento durante la Seconda Guerra Mondiale. Si rincontrano solo a conflitto finito. A distanza di anni Max racconta la sua storia a Simon Wiesenthal, l’uomo che ha dedicato la sua vita alla ricerca dei criminali nazisti.

– Su RaiDue, alle 21.10 il reality “Boss in incognito”, condotto da Costantino della Gherardesca. Il programma, in cui ogni settimana un imprenditore assume in incognito le sembianze di un dipendente della propria società e lavora al suo interno per capire punti di forza e di debolezza dell’azienda, questa sera vede protagonista Alessandro Onorato, figlio di Vincenzo Onorato, già timoniere di Mascalzone Latino e Presidente di una compagnia di navigazione in cui lavora lo stesso Alessandro. La famiglia Onorato è una famiglia di Armatori fin dall’800, quando ancora il trasporto tra la Penisola e le isole avveniva con navi a vela. Il Commendatore Achille Onorato ha scritto letteralmente la storia della marineria italiana nel dopoguerra. Attualmente, a capo della compagnia di navigazione, cresciuta molto in questi anni, c’è suo figlio, Vincenzo Onorato, che l’ha portata da piccola realtà locale a top player del settore. La crisi di questi anni ha inciso sul turismo in maniera dura. “Per noi – dice Alessandro Onorato – il problema si è concretizzato in una ulteriore riduzione del periodo ‘caldo’ della stagione, che ormai si è ridotta a meno di un mese. Al calo della domanda e in generale della capacità di spesa delle famiglie si è aggiunto un progressivo aumento del costo del carburante, che ha reso sempre più stretta la forbice all’interno della quale la società poteva muoversi”. Oggi Alessandro Onorato ha deciso di mettersi in gioco e partecipare a Boss In Incognito perché vuole aiutare la sua azienda a crescere in un momento difficile come questo. Ma anche perché vuole dimostrare che, malgrado abbia soltanto 24 anni, non è solo “il figlio di Vincenzo Onorato”: ha una laurea, idee ed entusiasmo da regalare alla sua azienda. Per una settimana Alessandro lavorerà sotto mentite spoglie sulle navi della sua flotta. Rifarà le cabine, pulirà i bagni, farà lavori di manutenzione e servirà al bar di bordo. Soltanto così potrà cogliere le difficoltà e i margini di miglioramento che possono garantire ancora la crescita della sua azienda e il benessere dei suoi dipendenti. E solo così potrà dimostrare di non essere solo un figlio “fortunato”.

– Su RaiTre, alle 21.05 “Ulisse – Il piacere della scoperta”,, condotto da Alberto Angela. Andrà in onda la puntata intitolata “Nemici invisibili”, dedicata ai microrganismi. Invisibili ma potenti, sono da sempre nostri compagni di vita. Alberto Angela fa scoprire creature infinitamente piccole mostrando come da esse dipenda la nostra vita, ma anche a volte la nostra morte. Il viaggio inizia in Africa, dal Benin, un Paese molto povero che rappresenta la “prima linea” della lotta contro microbi e virus. Nel corso della serata, verranno mostrati molti medici che, rischiando la vita, lavorano ogni giorno per arginare terribili epidemie.

– Su Rete4, alle 21.15 il programma di attualità “Quinta colonna”, condotto da Paolo Del Debbio. La puntata di questa sera si aprirà con un confronto tra il conduttore e Daniela Santanchè, deputata di Forza Italia. Nel corso della serata, poi, verranno trasmessi anche i commenti delle persone degli opinionisti presenti nelle piazze di Milano e di Roma. Tanti i temi all’ordine del giorno: sicurezza, pensioni e immigrazione. Non mancherà un accenno anche alla situazione delle case popolari in Italia Per discuterne, gli ospiti annunciati in studio sono: Anna Ascani del Partito Democratico, Gianfranco Librandi di Scelta Civica, Claudia Terzi (Lega Nord), il direttore del Tg4 Mario Giordano, Khalid Chaouki del Partito Democratico e Andrea Masini, che è il figlio di una delle vittime di Adam Kabobo, il 33enne che uccise tre persone nel quartiere di Niguarda, a Milano.

– Su Canale5, alle 21.10 la prima delle nove puntate del reality “L’isola dei famosi”, condotto da Alessia Marcuzzi. La decima edizione del programma, che nelle nove precedenti stagioni è andato in onda su RaiDue, sbarca su Canale5, con la conduzione di Alessia Marcuzzi. Otto le puntate previste, oltre a una serata di gala conclusiva. I concorrenti in gara sull’isola di Cayos Cochinos, piccolo arcipelago al largo delle coste dell’Honduras, sono gli attori Rocco Siffredi, Andrea Montovoli e Alex Belli; l’ex pugile Patrizio Oliva; il giornalista e disc-jockey Pierluigi Diaco; il cantante Valerio Scanu; la scrittrice Melissa Panarello; le modelle Charlotte Caniggia e Fanny Neguesha; l’attrice Catherine Spaak; le cantanti Silvia e Giulia Provvedi, note con il nome di “Le Donatella”; e Rachida Karati, ex concorrente del coking-show “MasterChef”. Insieme a tutti i concorrenti in gara, in Honduras nel ruolo di inviato ci sarà il conduttore radiofonico Alvin, che farà da tramite tra la presentatrice e i naufraghi. A vestire i panni di opinionisti in studio ci saranno Alfonso Signorini e Mara Venier. L’ultima novità, rivelata da Alessia Marcuzzi, sono i nomi di Cristina Buccino (ex professoressa de l’Eredità di Carlo Conti, concorrente di “Veline” nel 2008, ex fidanzata di Claudio d’Alessio, figlio del cantautore Gigi, e dell’ex tronista Cristiano Angelucci, ndr) e Margot Ovani (modella e figlia del giocatore di pallacanestro Riccardo Ovani): il pubblico a casa avrà la possibilità di scegliere chi delle due raggiungerà l’Honduras nel corso della seconda puntata. E’ possibile votare il nome della preferita, e utilizzare in futuro questi canali di votazione per tutti i concorrenti, tramite Twitter registrando il proprio account sul social al numero 342-4114455; ma anche tramite l’applicazione gratis Mediaset Connect disponibile sia per Android, che per iOS che per Windows. Infine, si può votare anche sul sito web ufficiale della trasmissione o tramite un sms al numero 47300 (il costo di un singolo voto è di 15 centesimi di euro). Tutte le altre modalità, invece, sono gratuite. Chi sarà il primo naufrago a dover dire addio al sogno di vincere 100 mila euro?

– Su Italia1, alle 21.10 il film poliziesco “Ferite mortali”, con Steven Seagal e Anthony Anderson. Il protagonista, Orin Boyd è un duro, un poliziotto che nel suo lavoro ignora sistematicamente le regole. Dopo aver sventato un attentato e salvato la vita al Vicepresidente degli Stati Uniti d’America, violando però la legge, viene trasferito in uno dei peggiori distretti di polizia di Detroit. Ben presto, però, scopre che alcuni dei suoi nuovi colleghi sono corrotti e fanno affari con la criminalità organizzata.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show “Piazzapulita”, condotto da Corrado Formigli. In studio a discutere sulla prossima elezione del Presidente della Repubblica, sulla crisi economica e sulla lotta al terrorismo ci saranno Stefano Fassina (Partito Democratico), i giornalisti Vittorio Feltri, Oscar Giannino e Claudio Cerasa, e il critico d’arte Vittorio Sgarbi.

– Su La7D, alle 21.10 il film drammatico “Passaggio in India”, con Judy Davis, Alec Guinnes, James Fox, Richard Wilson e Peggy Ashcroft. Nel 1920 due donne inglesi della buona società, la madre (Peggy Ashcroft) e la fidanzata di un funzionario coloniale britannico, raggiungono l’India.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “Alfie”, con Jude Law e Sienna Miller. Il protagonista, Alfie vive a Londra e fa il garagista ma la sua principale occupazione è quella di conquistare le donne e usarle a suo piacimento. Nonostante l’abbandono della sua ex convivente, che si è sposata con un altro, quello di una delle sue amanti, che ha dato alla luce un bambino, e il ricovero in ospedale per una malattia ai polmoni, continua imperterrito sulla sua strada. In ospedale conosce Lily, la moglie del suo vicino di corsia, la conquista avviando con lei una relazione. Quando però Lily gli rivela di essere incinta, Alfie la costringe ad interrompere la gravidanza e la lascia. Tutto questo sembrerebbe non scalfirlo, tuttavia l’età avanza e l’insuccesso nei suoi nuovi tentativi di conquista, cominciano a farlo riflettere…

– Su Rai4, alle 21.10 il film poliziesco “End of watch – Tolleranza zero”, con Jake Gyllenhaal. Gli agenti Brian Taylor (Jake Gyllenhaal) e Mike Zavala (Michael Peña) hanno giurato di "servire e proteggere" il proprio Paese. Ad ogni costo. Affrontando il rischio giorno dopo giorno, tra loro si instaura un legame profondo, potente, autentico, che li fa agire come fossero una cosa sola, consapevoli che in ogni momento uno dei due potrebbe non arrivare vivo alla fine del turno. Quotidianamente Brian e Mike pattugliano le strade di South Central Los Angeles a 360° lottando contro la criminalità organizzata, ma quando si imbattono nei potenti cartelli della droga saranno loro a diventare il bersaglio numero 1.

– Su Rai5, alle 21.15 “Tutto ciò che mi resta”, concerto per il Giorno della Memoria. Dall’Auditorium “Parco della Musica” di Roma, è la grande cantante e attrice tedesca Ute Lemper, la protagonista di questa serata dedicata alla musica composta nei lager.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film drammatico “The believer”, con Ryan Gosling e Summer Phoenix. Il protagonista, Daniel Balint (detto Danny) è un ragazzo ebreo di New York infatuatosi dell’antisemitismo. Per questo motivo aderisce ad un gruppo neonazista, guidato da Lina Moebius e dal suo compagno Curtis su invito dei quali comincia a tenere conferenze e lezioni tra la gente. L’avversione di Danny verso gli ebrei, che nasce dalla sua adolescenziale ribellione verso la figura del Dio padre, finisce così per esplicarsi in forme di efferata violenza. Danny però deve fare i conti con le proprie origini ebraiche, alle quali è indissolubilmente legato.

– Su La5, alle 21.10 il film commedia “Quando tutto cambia”, con Helen Hunt. La protagonista, April Epner è un’ insegnante di Philadelphia che conduce una vita tranquilla almeno fino a quando alcuni eventi non sconvolgeranno drasticamente la sua vita: la morte della madre adottiva e l’abbandono da parte del marito la porteranno ad attraversare un periodo particolarmente impegnativo. In pieno caos psicologico April dovrà inoltre confrontarsi con l’apparizione della madre naturale, conduttrice di un celebre talk-show e in cerca di riscatto per averla abbandonata…

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film western “A viso aperto”, con Rock Hudson. Il protagonista, Billy Massey fugge; lo sceriffo Charles Jarvis, amico di Billy e ansioso di salvarlo in qualche modo dalla forca, lo insegue.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica del telefilm “Last cop – L’ultimo sbirro”. Nel 1988, il commissario Mick Brisgau cade in coma a seguito di un colpo di pistola alla testa. Vent’anni dopo si risveglia e ritorna in servizio presso il commissariato di Essen, ma deve scontrarsi con metodi più moderni rispetto a quelli da lui usati in passato e con una realtà quotidiana completamente differente a quella che aveva lasciato.

– Su RaiSport1, dalle 19.50 “Basket: Campionato Italiano Serie A Beko 2014/15 16a giornata: Vitasnella Cantù – Openjobmetis Varese”.

– Su RaiSport2, alle 21 “Calcio Primavera: campionato italiano 2014/2015 Inter-Atalanta”.

– Su Iris, alle 21 il film thriller “La giusta causa”, con Sean Connery, Laurence Fishburne, Kate Capshaw ed Ed Harris. Ochopee, Florida. Accusato dello stupro e del brutale assassinio di una bambina, Joanie, lo studente nero Bobby Earl Ferguson, è stato condannato a morte. In carcere da otto anni invia la nonna Evangeline da un celebre docente di diritto penale ad Harvard, Paul Armstrong, perché intervenga. Dapprima intenzionato a lasciar perdere, Armstrong viene convinto dalla moglie Laurie, avvocato in un processo dove già Bobby venne implicato, ad accettare il caso. La polizia locale, l’agente di colore Tanny Brown ed il collega bianco Wilcox, che hanno seviziato ed intimorito Bobby per indurlo a confessare, sono ostili a Paul, che indagando però scopre che l’accusa si basa sull’unica testimonianza e sul diffuso malanimo contro il giovane.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del varietà “Ma chi ce lo doveva dire?! – Speciale Ficarra e Picone”. Il duo comico intrattiene il pubblico di Milano e di tutta Italia con le sue battute e le gag esilaranti, con i suoi battibecchi e con i loro travestimenti. Accompagnati da Gaia Amaral e dalla musica dei Tinturia, Ficarra e Picone regalano ancora una volta tante risate.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm “Covert affairs”, con Piper Perabo e Christopher Gorham. Washington. Annie Walker è una giovane ragazza che, per cercare di dimenticare una scottante delusione amorosa, decide di arruolarsi nella Cia. Un mese prima della fine del suo addestramento, quando è ancora una recluta inesperta ed impreparata sotto molti punti di vista, viene sorprendentemente promossa ad agente operativo sul campo. I suoi superiori motivano questa scelta per via della sua perfetta padronanza con le lingue straniere, ma in realtà la sua promozione è dovuta esclusivamente al fatto che conosce molto bene un pericoloso ricercato a cui l’agenzia sta dando la caccia: Ben Mercer, il suo ex fidanzato, proprio l’uomo che, lasciandola, è stato la causa scatenante che l’ha spinta ad entrare nell’agenzia, e di cui la ragazza ignora il lato criminale. Annie viene tenuta all’oscuro di ciò dai suoi nuovi capi Joan ed Arthur Campbell, i quali contano di "sfruttare" Annie a sua insaputa per arrivare a Ben. Per aiutarla nella sua nuova vita da spia, l’agenzia le affianca Auggie Anderson, un agente che ha perso l’uso della vista in missione, il quale fa da guida ad Annie in un mondo dove è guardata con diffidenza, e dove deve ancora dimostrare le sue qualità.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “Malattie misteriose”. Il programma segue le indagini di specialisti sui disturbi più insoliti che ogni anno, a nostra insaputa, affliggono milioni di persone: patologie talmente particolari e insolite che spesso spingono i medici a mettere in discussione la salute mentale dei pazienti. Il mistero, alla fine, viene sempre risolto.

– Su RaiStoria, alle 21.30 “Speciali Storia Signorie Padova – da Carrara”. Rai Cultura propone un nuovo appuntamento con la serie per raccontare i fasti e l’eredità artistica e culturale delle principali Signorie italiane, coprodotta da Rai Cultura e Ballandi Multimedia, dedicata a otto importanti sedi signorili: Firenze, Padova, Urbino, Ferrara, Milano, Mantova, Rimini, Verona. Tutte queste città hanno mantenuto nei secoli l’impianto urbanistico e architettonico voluto dai signori del Trecento e del Quattrocento e ancora oggi conservano opere d’arte che hanno distinto per bellezza e magnificenza il nostro Paese. Per questo motivo il racconto storico delle dinastie – esposto da uno studioso del Rinascimento – è intervallato dalla visione delle più importanti opere del luogo, descritte da uno storico dell’arte per meglio intendere alcuni tra i maggiori capolavori di ogni tempo, nati dal genio di Giotto, Piero della Francesca, Leonardo da Vinci, Mantegna, Brunelleschi, Michelangelo e altri numerosi artisti, protetti da "sovrani illuminati" come Lorenzo il Magnifico, Ludovico il Moro, Francesco il Vecchio, Federico da Montefeltro, Cangrande della Scala, Borso d’Este, Federico Gonzaga, Sigismondo Malatesta. Dopo lo straordinario successo della prima puntata che ha realizzato un ascolto superiore ai 300 mila spettatori, la seconda puntata del programma è incentrata sulla famiglia Da Carrara, signoria che ha regnato sulla città di Padova per gran parte del XIV secolo. Particolare attenzione è rivolta a Francesco Da Carrara, detto Il vecchio, il rappresentante più illustre della casata. Il racconto della sua vita è affidato alla voce di uno storico, supportato da uno storico dell’arte, che analizza le opere più significative realizzate in città durante il periodo in questione (la Cappella degli Scrovegni, opera di Giotto di Bondone). La puntata è impreziosita dall’intervista a Novella Calligaris, ex nuotatrice e giornalista padovana.

– Su Italia2, alle 21.10 il telefilm “Grimm”. Il protagonista, Nick Burkhardt è un detective della omicidi di Portland con una particolare abilità: vedere il lato oscuro, le "bestie selvagge", che si nascondono nelle persone che lo circondano. La sua vita cambia improvvisamente dopo l’incontro con sua zia Marie, che gli rivela di essere l’ultimo discendente di una famiglia di cacciatori chiamati col nome "Grimm", che combattono una famiglia di creature soprannaturali noti come Wesen, per difendere il genere umano. Dopo aver indagato sul suo passato, Nick si rende conto di dover seguire il proprio destino. I Wesen sono quasi sempre uomini bestia tranne rare e potenti eccezioni e non tutti sono aggressivi nei confronti degli esseri umani.

– Su Dmax, alle 21.10 “I re maghi”. Programma alla scoperta del mondo della magia.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.