BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da “John Wick” a “Corri ragazzo corri” Al cinema in settimana

La programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia in settimana è caratterizzata dalla proiezione del film d’azione “John Wick”, che vede protagonista l’attore Keanu Reeves. In cartellone, poi, spiccano “Corri ragazzo corri” e “L’uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler”, proposti per celebrare il Giorno della Memoria. Non mancano, poi, i titoli del momento. Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca in settimana.

A caratterizzare la programmazione delle sale cinematografiche di Bergamo e provincia in settimana è la proiezione del film d’azione “John Wick”, che vede protagonista l’attore Keanu Reeves. In cartellone, poi, spiccano “Corri ragazzo corri” e “L’uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler”, proposti per celebrare il Giorno della Memoria.

Non mancano, poi, i titoli del momento, come “Sei mai stata sulla luna?”, “Il nome del figlio”, “Exodus: Dei e Re”, “La teoria del tutto”, “American sniper”, “The imitation game”, “Si accettano miracoli”, “Still Alice” e “Asterix e il regno degli Dei”.

Tra gli eventi, da segnalare l’appuntamento con il cineforum al cine-teatro Sorriso di Gorle: mercoledì 28 gennaio viene proposto il film drammatico “Viviane”. La proiezione inizia alle 20.45, è preceduta dalla presentazione a cura della professoressa Annunciata Pellegris e al termine è possibile prendere parte a un dibattito sui temi emersi.

Ecco tutte le pellicole che si possono vedere nei cinema della Bergamasca in settimana.

LUNEDI’ 26 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41, Bergamo – 035 248330

“Hungry hearts”, 109min – Drammatico, alle 21;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 21;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2, Bergamo – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 21;

“Don Giovanni – Opera su grande schermo” (in collaborazione con Fondazione Donizetti e Circolo Musicale Mayr-Donizetti, teatro, 190min, alle 20:30.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Still Alice”, 99min – Drammatico, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Le vacanze di monsieur Hulot”, 96min – Docufilm, alle 20:45 (evento a sostegno della campagna #supportbfm, la raccolta fondi dell’Associazione Bergamo Film Meeting Onlus).

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“The imitation game” (promozione: ingresso a 4 euro), 114min – Biografico, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 17:10 e alle 19:50;

“Il nome del figlio”, 105min – Commedia, alle 17:20, alle 20 e alle 22:20;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 17:20, alle 20 e alle 22:30;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 17:20, alle 20 e alle 22:40;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 17;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 19:15 e alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 22:10;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 17, alle 19:45 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 16:55, alle 19:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 22:20;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 17 e alle 19.30;

“Pride”,120min – Commedia, alle 18 e alle 21.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 19:40;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 20 e alle 22:20;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 20 e alle 22:30;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:30;

“Il nome del figlio”, 105min – Commedia, alle 20:20 e alle 22:30;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:30;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 22:20.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15;

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 21:10;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:10;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 21:25;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:20;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:15;

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 21:15;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21:15;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:15;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 21.

CINEMA GARDEN a Clusone in via san Narno, 1 – 0346 22275

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21.

MULTISALA IRIDE – VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 20 e alle 22;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 20 e alle 22.

CINEMA TEATRO LOVERINI a Gandino in via san Giovanni Bosco, 10 – 035 745120

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 21.

MARTEDI’ 27 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41, Bergamo – 035 248330

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 21;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21;

“Get on up – La storia di James Brown” (Film in lingua originale con sottotitoli in italiano), 139min – Biografico – Drammatico, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2, Bergamo – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 21;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Tutto può cambiare”, 104min – Commedia, alle 16.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (proiezione in collaborazione con il Comune di Bergamo, per celebrare la Giornata della Memoria), 94min – Docufilm, alle 21.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (per celebrare la Giornata della Memoria, promozione: ingresso a 4 euro), 94min – Docufilm, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (per celebrare la Giornata della Memoria), 94min – Docufilm, alle 17:20 e alle 20;

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 17:10 e alle 19:50;

“Il nome del figlio”, 105min – Commedia, alle 17:20, alle 20 e alle 22:20;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 17:20 e alle 20;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 17:20, alle 20 e alle 22:40;

“Asterix e il regno degli Dei”, 85min – Animazione, alle 17;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 22:20;

“Exodus: Dei e Re” (3D), 154min – Azione, alle 22:10;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 19:45 e alle 22:30;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 22:45;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 16:55, alle 19:45 e alle 22:40;

“Si accettano miracoli”, 110min – Commedia, alle 22:20;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 17;

“Big hero 6”, ‎102min‎‎ – Animazione‎‎‎, alle 18:30;

“L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 21:30.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Il nome del figlio”, 105min – Commedia, alle 19:40 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 20 e alle 22:20;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 20 e alle 22:30;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:30;

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (per celebrare la Giornata della Memoria), 94min – Docufilm, alle 20:30;

“L’amore bugiardo – Gone girl” (Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano), ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 21;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 21:10;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:10;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 21:25;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:20;

“Ouija”, 89min – Horror, alle 21:35;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:15;

"L’amore bugiardo – Gone girl”, ‎149min‎‎ – Drammatico/Thriller‎‎‎, alle 21:15;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21:15;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:15;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15.

NUOVO CINETEATRO ALBINO in piazza san Giuliano ad Albino – 035 751490

“Due giorni, una notte”, 95min – Drammatico, alle 21.

MULTISALA IRIDE – VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 20 e alle 22;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 20 e alle 22.

CINEMA CENTRALE a Leffe in piazza della Libertà, 1 – 035 731154

“Anita B.”, 88min – Drammatico, alle 21.

CINEMA TEATRO NUOVO a Trescore Balneario in via Locatelli, 104 – 035 940087

“Mommy”, 140min – Drammatico, alle 21.

MERCOLEDI’ 28 GENNAIO

CAPITOL MULTISALA a Bergamo in via Tasso, 41, Bergamo – 035 248330

“Hungry hearts”, 109min – Drammatico, alle 21;

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 21;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21.

CINEMA SAN MARCO a Bergamo in piazzale Repubblica, 2, Bergamo – 035 240416

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21.

MULTISALA CONCA VERDE a Longuelo (Bergamo) in via Mattioli, 65 – 035 251339

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 21;

“Il nome del figlio”, 105min – Commedia, alle 21.

CINEMA TEATRO DEL BORGO a Bergamo in piazza sant’Anna, 51 – 035 270760

“Tutto può cambiare”, 104min – Commedia, alle 21.

AUDITORIUM LAB80 a Bergamo in Piazza della Libertà – 035.342239

“Giorno della Memoria” (promosso da Acli Bergamo), alle 21.

CINETEATRO GAVAZZENI a Seriate in via Guglielmo Marconi, 40 – 035 294868

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (per celebrare la Giornata della Memoria), 94min – Docufilm, alle 21.

UCI CINEMAS CURNO in via Lega Lombarda, 39 a Curno – 892 960

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (per celebrare la Giornata della Memoria), 94min – Docufilm, alle 17:20 e alle 20.

ARISTON MULTISALA a Treviglio in viale Monte Grappa – 0363 419503

“Il nome del figlio”, 105min – Commedia, alle 19:40 e alle 22:30;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 20 e alle 22:20;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 20 e alle 22:30;

“Notte al museo 3 – Il segreto del Faraone”, 97min – Avventura, alle 20.10 e alle 22:30;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 20:10 e alle 22:30;

“L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler” (per celebrare la Giornata della Memoria), 94min – Docufilm, alle 20:30;

“Sils Maria”, 124min – Drammatico, alle 21:15;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:30.

CINESTAR CORTENUOVA in via Trieste, 15 – allo shopping village “Le acciaierie” di Cortenuova – 0363 992244

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15;

“Corri ragazzo corri”, 108min – Azione/Drammatico, alle 21:10;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:10;

“John Wick”, 101min – Azione, alle 21:25;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:20;

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21:15.

MULTISALA IL BORGO a Romano di Lombardia, S.s. 498 Soncinese – 0363 688012

“Sei mai stata sulla luna?”, 90min – Commedia, alle 21:15;

“Notte al museo 3 – Il segreto del Faraone”, 97min – Avventura, alle 21.15;

“La teoria del tutto”, 123min – Biografico, alle 21:15;

“American sniper”, 132min – Azione, alle 21:15;

“Exodus: Dei e Re”, 154min – Azione, alle 21:15.

CINE-TEATRO SORRISO di Gorle in via Piave, 2 – 035656962

“Viviane”, 115min – Drammatico – alle 20:45.

MULTISALA IRIDE – VEGA a Costa Volpino in via Torrione, 2 – 035 971717

“The imitation game”, 114min – Biografico, alle 20 e alle 22;

“Il regno d’inverno – Winter sleep”, 196min – Drammatico, alle 21.

Ecco tutte le informazioni pellicola per pellicola.

– “Hungry hearts”. Jude è americano, Mina è italiana. S’incontrano per caso a New York. S’innamorano, si sposano e presto avranno un bambino. Si trovano così in poco tempo dentro una nuova vita. Sin dai primi mesi di gravidanza Mina si convince che il suo sarà un bambino speciale. E’ un infallibile istinto di madre a suggerirglielo. Suo figlio deve essere protetto all’inquinamento del mondo esterno e per rispettarne la natura bisogna preservarne la purezza. Jude, per amore di Mina, la asseconda, fino a trovarsi un giorno di fronte ad una terribile verità: suo figlio non cresce ed è in pericolo di vita, deve fare presto per salvarlo. All’interno della coppia inizia una battaglia sotterranea, che condurrà ad una ricerca disperata di una soluzione nella quale le ragioni di tutti si confondono.

– “The imitation game”. Durante l’inverno del 1952, le autorità britanniche entrarono nella casa del matematico, criptoanalista ed eroe di guerra Alan Turing per indagare su una segnalazione di furto con scasso. Finirono invece per arrestare lo stesso Turing con l’accusa di "atti osceni", incriminazione che lo avrebbe portato alla devastante condanna per il reato di omosessualità. Le autorità non sapevano che stavano arrestando il pioniere della moderna informatica. Noto leader di un gruppo eterogeneo di studiosi, linguisti, campioni di scacchi e agenti dei servizi segreti, ha avuto il merito di aver decifrato i codici indecifrabili della macchina tedesca Enigma durante la II Guerra Mondiale.

– “La teoria del tutto”. Il film racconta la storia del più grande e celebrato fisico della nostra epoca, Stephen Hawking, e di Jane Wilde, la studentessa di Arte di cui si è innamorato mentre studiavano insieme a Cambridge negli anni 60. All’età di 21 anni, Stephen Hawking, brillante studente di cosmologia, è stato colpito da una malattia terminale per la quale, secondo le diagnosi dei medici, gli sarebbero rimasti 2 anni di vita. Stimolato però all’amore della sua compagna di studi a Cambridge, Jane Wilde, arrivò ad essere chiamato il successore di Einstein, oltre a diventare un marito e un padre dei loro tre figli. Durante il loro matrimonio allo stesso modo in cui il corpo di Stephen si indeboliva, dall’altro lato la sua fama accademica saliva alle stelle. Il professor Stephen Hawking è uno dei più famosi scienziati della nostra epoca e autore del bestseller "A Brief History of Time", che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo.

– “Exodus – Dei e Re”. L’epica avventura di un uomo che ha avuto il coraggio di sfidare la potenza di un impero. Usando effetti speciali allo stato dell’arte e un 3D immersivo, Scott porta nuova linfa alla storia di Mosè (Christian Bale) e alla sua lotta contro il faraone egizio Ramses (Joel Edgerton), guidando 400 mila schiavi in un monumentale viaggio per fuggire dall’Egitto e dalle sue mortali piaghe.

– “Sei mai stata sulla luna?”. Guia ha 30 anni, lavora in una prestigiosa rivista internazionale di moda, guida una spider di lusso, viaggia in jet privato e vive tra Milano e Parigi. Ha tutto, o almeno credeva di avere tutto, fino a quando si ritrova in uno sperduto paese della Puglia dove si imbatterà in Renzo, un affascinante contadino del posto. Capisce che l’unica cosa che le manca è l’amore, quello vero. E quando la felicità è ad un passo da lei, non saprà come raggiungerla.

– “Corri ragazzo corri”. Jurek ha circa nove anni quando fugge dal ghetto di Varsavia. Costretto a separarsi dai fratelli e dai genitori per salvarsi dai nazisti, vivrà i durissimi tre anni che lo separano dalla fine della guerra nei boschi e nei villaggi vicino alla capitale. Imparerà a dormire sugli alberi e a cacciare per nutrirsi. Sopravvivrà ai gelidi inverni chiedendo ospitalità, contraccambiandola con manodopera. In questo duro viaggio, Jurek incontrerà persone che lo aiuteranno ed altre che lo tradiranno ma non perderà mai la forza per andare avanti…

– “Don Giovanni – Opera sul grande schermo”. Teatro Alla Scala Di Milano – Direttore: Daniel Barenboim – Regia: Robert Carsen – Cast: Peter Mattei, Anna Netrebko, Barbara Frittoli – 2011. Il Don Giovanni è considerato uno dei massimi capolavori di Mozart, della storia della musica e della cultura occidentale in generale. In esso vi è il riflesso di tutto il genio mozartiano e di un Settecento musicale giunto ormai all’apice del suo fulgore e alle porte dell’ormai prossimo Romanticismo.

– “Still Alice”. La protagonista, Alice Howland è una rinomata linguista il cui lavoro è rispettato in tutte le università degli Stati Uniti. Un giorno si accorge che la sua memoria non è più quella di una volta e che poco alla volta inizia a dimenticare le parole. Inquieta, si reca da uno specialista per un controllo. Una rivelazione devastante si abbatte su di lei.

– “Le vacanze di monsieur Hulot”. Il film è una satira bonaria, ma qualche volta anche pungente, delle "smanie per la villeggiatura" tipiche della media borghesia. Si tratta della cronaca delle vacanze del signor Hulot sulla costa bretone: egli si scontra in continuazione con gli aspetti più banali e ridicoli della realtà della villeggiatura, procedendo imperturbabile per la propria strada e scompigliando ogni cosa. Stralunata comicità "muta" per il secondo lungometraggio di Tati, con momenti assolutamente geniali.

– “Il nome del figlio”. Il film racconta la storia di una coppia in attesa del primo figlio, Alessandro Gassman (Paolo), estroverso e burlone agente immobiliare, e Micaela Ramazzotti (Simona), bellissima di periferia e autrice di un best-sellers piccante. Valeria Golino veste i panni di Betta, sorella di Paolo, insegnante con due bambini, apparentemente quieta nella vita familiare, Luigi Lo Cascio in quelli di Sandro, suo marito e cognato di Paolo, raffinato scrittore e professore universitario precario. Tra le due coppie l’amico d’infanzia Rocco Papaleo (Claudio), eccentrico musicista che cerca di mantenere in equilibrio gli squilibri altrui.

– “John Wick”. Dopo l’improvvisa morte della moglie, John Wick (Keanu Reeves) riceve dalla donna un ultimo regalo: un cucciolo di beagle accompagnato da un biglietto che lo esorta a non dimenticare mai come si fa ad amare. Ma il profondo cordoglio di John viene interrotto quando la sua Boss Mustang del 1969 attira l’attenzione del sadico malvivente Iosef Tarasof. Quando John si rifiuta di vendere la macchina, Iosef e i suoi tirapiedi irrompono in casa sua, rubano l’auto, picchiano John fino a fargli perdere i sensi e uccidono il cucciolo. La banda non sa però di aver risvegliato uno dei più crudeli assassini che la malavita abbia mai conosciuto! La ricerca della macchina rubata, riporta John in una New York che i turisti non conoscono, una città abitata da una ricca e feroce comunità criminale che si muove nell’ombra, della quale John Wick è stato a lungo il killer più spietato diventandone la leggenda. Dopo aver appreso che il suo aggressore è l’unico figlio del boss Viggo Tasarov, un tempo suo principale datore di lavoro, John sposta la sua attenzione sulla vendetta. Non appena si sparge la voce che il leggendario killer è alle calcagna del figlio, Viggo offre una generosa ricompensa a chiunque riesca a fermarlo. Con un vero e proprio esercito di mercenari pronti a tutto sulle sue tracce, John dovrà tornare ad essere la spietata macchina di morte che il mondo della criminalità una volta temeva.

– “Asterix e il regno degli Dei”. Asterix, Obelix e compagni tornano, in questa nuova pellicola d’animazione, con una nuova avventura; la prima realizzata completamente in computer grafica 3D. Si tratta della trasposizione animata del diciassettesimo albo della serie e racconta di un nuovo pericolo che incombe sui Galli. Privandoli della loro principale risorsa, il bosco, e nel tentativo di indebolirli e "civilizzarli", Cesare decide, infatti, di costruire proprio fuori dal loro villaggio una zona residenziale per nobili romani chiamata "il regno degli Dei". I quali naturalmente vanno al villaggio per rifornirsi, alterando così abitudini ed equilibri. Tra tutti solo Panoramix, Asterix ed Obelix si accorgono del pericolo e come sempre toccherà ai nostri eroi salvare la situazione.

– “American sniper”. Chris Kyle, un U.S. Navy Seal che viene inviato in Iraq con una missione precisa: proteggere i suoi commilitoni. La sua massima precisione salva innumerevoli vite sul campo di battaglia e mentre si diffondono i racconti del suo grande coraggio, viene soprannominato "Leggenda". Nel frattempo cresce la sua reputazione anche dietro le file nemiche, e viene messa una taglia sulla sua testa rendendolo il primario bersaglio per gli insorti. Allo stesso tempo, combatte un’altra battaglia in casa propria nel tentativo di essere sia un buon marito e padre nonostante si trovi dall’altra parte del mondo.

– “Si accettano miracoli”. Dopo il travolgente successo de Il principe abusivo Alessandro Siani torna alla regia con “Si accettano miracoli” la storia di tre fratelli separati da tanti anni che dopo molto tempo si ritrovano, grazie a un miracolo che li cambierà. C’era una volta Fulvio (Alessandro Siani), tagliatore di teste senza scrupoli di una nota multinazionale, che dopo aver fatto piazza pulita dei rami secchi dell’azienda viene a sua volta licenziato. La sua reazione non esattamente composta gli costa cara: un mese di servizi sociali da scontare nella casa famiglia di suo fratello Don Germano (Fabio De Luigi), parroco di un piccolo borgo del sud d’Italia. Da manager consumato e scaltro qual è, Fulvio non ci mette molto a capire che per aiutare suo fratello, i bambini e il paese c’è bisogno di un vero e proprio "miracolo". E quindi, all’insaputa di tutti, se ne inventa uno…

– “Pride”. Ispirato a un fatto reale, Pride è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Il movimento gay decide di aderire alla protesta e di raccogliere fondi per gli scioperanti di un villaggio del Galles. I minatori, però, accolgono con diffidenza l’iniziativa, considerando il sostegno di lesbiche e gay inopportuno e imbarazzante. Ma l’incontro fra i due mondi, difficile per non dire esplosivo, si trasformerà in solidarietà e in un’amicizia esilarante e commovente.

– “L’amore bugiardo – Gone girl”. Tratto dal bestseller di Gillian Flynn, il thriller vede protagonista Nick Dunne (Ben Affleck) un uomo che decide di tornare nella sua città natale per aprire un bar. Poco dopo, nel giorno del quinto anniversario del loro matrimonio, sua moglie scompare misteriosamente e Nick diventa il sospettato numero uno della sua sparizione.

– “Get on up – La storia di James Brown”. Basato sull’incredibile storia della vita del "Padrino del Soul", James Brown. Attraverseremo con la musica, il viaggio di Brown, dalla misera infanzia in Georgia fino alla trasformazione in una delle più influenti figure del ventesimo secolo.

– “Tutto può cambiare”. Greta (Keira Knightley) e Dave (Adam Levine), fidanzati dai tempi del liceo ed entrambi cantautori, si trasferiscono a New York quando lui riceve un’offerta da un colosso dell’industria musicale. La celebrità, e le molte tentazioni che la accompagnano, fanno perdere la testa a Dave e incrinano il loro rapporto. Nella metropoli scintillante e piena di opportunità, Gretta incontra Dan (Mark Ruffalo), un dirigente di un’etichetta musicale che assiste per caso ad una sua esibizione nell’East Village e resta subito colpito dal suo talento naturale. Intorno a questo incontro casuale prende vita la storia di due persone che si aiutano reciprocamente a cambiare nel corso di un’estate newyorchese.

– “L’Uomo per bene. Le lettere segrete di Heinrich Himmler”. La ricostruzione della vita del leader nazista, capo delle SS, Heinrich Himmler, attraverso le lettere, recentemente rinvenute, scritte alla figlia Gudrun. Alle missive, scritte dal militare mentre era fuori casa per questioni legate al partito, si accompagnano foto e spezzoni di filmati inediti, che ritraggono Himmler insieme ad altri esponenti nazisti.

– “Ouija”. Dopo aver risvegliato i poteri oscuri di un’antica tavola degli spiriti, un gruppo di amici sarà costretto ad affrontare le proprie paure più profonde.

– “Big hero 6”. Il film è una commedia d’avventura ricca d’azione sull’enfant prodige esperto di robot Hiro Hamada, che impara a gestire le sue geniali capacità grazie a suo fratello, il brillante Tadashi e ai suoi amici: l’adrenalica Go Go Tamago, il maniaco dell’ordine Wasabi No-Ginger, la maga della chimica Honey Lemon e l’entusiasta Fred. Quando una serie di circostanze disastrose catapultano i protagonisti al centro di un pericoloso complotto che si consuma sulle strade di San Fransokyo, Hiro si rivolge al suo amico più caro, un robot di nome Baymax, e trasforma il suo gruppo di amici in una squadra altamente tecnologica, per riuscire a risolvere il mistero.

– “Due giorni, una notte”. Sandra ha solo un fine settimana per riuscire a convincere i suoi colleghi – con l’aiuto del marito – a sacrificare i loro bonus in modo che lei possa mantenere il suo posto di lavoro.

– “Anita B.”. È la storia di Anita, un’adolescente di origini ungheresi sopravvissuta ad Auschwitz, accolta dall’unica parente rimasta viva: Monika. Nella nuova casa Anita si trova ad affrontare una realtà inaspettata: nessuno, neppure l’attraente Eli, con cui scoprirà l’amore, vuole ricordare il passato. Tra gli incontri con indimenticabili personaggi e la toccante amicizia con il giovane David, Anita si trova presto a dover prendere una decisione che richiederà un grande coraggio…

– “Mommy”. Un’esuberante giovane mamma vedova, si vede costretta a prendere in custodia a tempo pieno suo figlio, un turbolento quindicenne affetto dalla sindrome da deficit di attenzione. Mentre i due cercano di far quadrare i conti, affrontandosi e discutendo, Kyla, l’originale, nuova ragazza del quartiere, offre loro il suo aiuto. Insieme, troveranno un nuovo equilibrio, e tornerà la speranza.

– “Giorno della Memoria”. Incontro-testimonianza con Marcello Pezzetti, storico e direttore del museo della Shoah di Roma e con Tatiana e Andra Bucci, deportate a Auschwitz a 4 e 6 anni.

– “Sils Maria”. A 18 anni, Maria Enders ha raggiunto il successo interpretando in teatro il ruolo di Sigrid, giovane e ambiziosa ragazza il cui inquietante fascino conduce al suicidio una donna matura, Helena. Venti anni più tardi, al culmine della sua fama, riceve a Zurigo un prestigioso premio a nome di Wilhelm Melchior, autore e regista della pièce teatrale, il quale muore all’improvviso poche ore prima della cerimonia. A Maria Enders viene proposto di riportare in scena l’opera, ma questa volta dall’altra parte, nel ruolo di Helena.

– “Notte al museo 3 – Il segreto del Faraone”. Quando il potere magico della tavola di Ahkmenrah comincia a morire, Larry deve intervenire per salvare la magia ed i suoi amici prima che sia troppo tardi. e per fare ciò vanno a Londra, al British Museum.

– “Viviane”. Protagonista del film è Viviane Amsalem, una donna che da cinque anni cerca invano di ottenere il divorzio dal marito Elisha, davanti all’unica autorità che in Israele possa concederglielo: il tribunale rabbinico. L’ostinata determinazione di Viviane nel voler conquistare la propria libertà si scontra con l’intransigenza di Elisha e con il ruolo ambiguo dei giudici. In tribunale sfilano i testimoni convocati dalle parti, mentre il "processo" si trascina coi suoi contorni al tempo stesso drammatici e assurdi.

– “Il regno d’inverno – Winter sleep”. Aydin, attore in pensione, gestisce un piccolo hotel nell’Anatolia centrale, insieme alla giovane moglie Nihal dalla quale è sentimentalmente, e sua sorella Necla ancora soffre dal suo recente divorzio. In inverno mentre la neve copre piano piano l’intera steppa, l’hotel diventa il loro rifugio, ma anche il teatro dei loro conflitti.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.