BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Autovelox in Bergamasca, ecco dove sono dal 26 gennaio al 1 febbraio

Ogni settimana la Polizia stradale annuncia le postazioni mobili in cui vengono piazzati gli autovelox. I tratti di strada controllati sono pubblici: un modo per invitare gli automobilisti a moderare l'andatura rispettando i limiti e prevenire così gli incidenti. E' importante tenere la velocità sotto controllo. L'elenco degli autovelox è aggiornato settimanalmente.

Più informazioni su

Ogni settimana la Polizia stradale annuncia le postazioni mobili in cui vengono piazzati gli autovelox. I tratti di strada controllati sono pubblici: un modo per invitare gli automobilisti a moderare l’andatura rispettando i limiti e prevenire così gli incidenti. E’ importante tenere la velocità sotto controllo. L’elenco degli autovelox è aggiornato settimanalmente.

Ecco dove sono le postazioni in Bergamasca dal 26 gennaio al 1 febbraio (qui trovate il documento in pdf)

26 gennaio: Strada Statale SS / 42 del Tonale e della Mendola

Strada Provinciale SP / 35 Bergamo – Nembro – Albino

28 gennaio: SS / 42 del Tonale e della Mendola Strada Provinciale

SP / 35 Bergamo – Nembro – Albino

29 gennaio: Strada Statale SS / 11 Padana Superiore

Strada Provinciale SP / 184 BIS CANONICA – CASSANO

SP / 342 Briantea

SP / 470 della Valle Brembana

SP / 498 SONCINESE

SP / 671 della Valle Seriana

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Autovelox… deterrente per chi ha il piede destro pesante o il polso pesante, riferito ai motociclisti.
    Tranne che per chi oltre al piede o al polso pesanti ha pure il portafogli pesante…si perchè se uno è pieno di quattrini come un uovo, alla fine paga il doppio della sanzione amministrativa e non fornisce alcuna generalità sul conducente del mezzo pizzicato dal velox.
    Per carità nessuna sorpresa per questo..lo sanno tutti che in Italia i soldi prevalgono anche sulle leggi.

  2. Scritto da Carlo

    Lo scopo dovrebbe essere che siano un deterrente per spingere i cittadini a rispettare il codice della strada, quindi dovrebbe essere BEN VISIBILI come tra l’altro prescrive la Legge.

    Non dovrebbero essere invece uno strumento per far cassa, come succede spesso, quando li NASCONDONO o quasi o non li segnalano adeguatamente, cosa tra l’altro illegale e verso cui si può fare ricorso.

  3. Scritto da Claudia

    Ma! Ho capito bene ?? Quindi faranno i controlli di velocità , nei posti sotto indicati??
    Be!? Non ho parole e allora a cosa serve?
    ………

    1. Scritto da M.M.

      serve serve….. preferiresti essere pizzicata e multata?, anche solo il pubblicizzare sui media la presenza dei rilevatori porterà tutti noi, almeno per questi giorni ed in queste strade ad alta percorrenza, ad essere un pò più attenti e premurosi….
      è lo scopo che conta, cioè fare prevenzione!!! non cassa! capisci…ciao

    2. Scritto da Mauro

      Serve a prevenire, che dovrebbe essere lo scopo ultimo.

      1. Scritto da Paolo

        Bravo Mauro, una persona intelligente!