BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta a Verona L’ultima vittoria è firmata Caniggia

I nerazzurri non vincono al Bentegodi dal 1992, quando il Figlio del vento, Bianchesi e Pasciullo firmarono il 3-1 che stese i gialloblù a domicilio. L'anno scorso finì 2-1 per i veronesi: al vantaggio del Tanque risposero Gomez e Jorginho. Ma ci furono anche tante polemiche.

Più informazioni su

Altro giro, altra corsa. Domenica alle 15 Hellas Verona e Atalanta torneranno una di fronte all’altra per la prima giornata di ritorno del campionato di serie A.

Con Emanuelson che si sta allenando a Zingonia ma verrà ufficializzato sul finire del calciomercato e non scenderà in campo prima della chiusura dello stesso, Colantuono dovrà ancora rinunciare agli infortunati Cherubin, Raimondi ed Estigaribbia. Accertamenti per Dramé, che accusa un problema alla spalla e con molte probabilità non ce la farà per la trasferta veneta.

C’è grandissima voglia di rivalsa, invece, in casa Hellas Verona, che reduce dalle due sconfitte contro la Juventus vuole tornare a sorridere con una vittoria. Così come sorride, anche se a detti stretti, il tecnico Mandorlini che riabbraccia i rientranti Moras, Gómez Taleb e Ioniţă. Ancora out Obbadi e Janković che stanno svolgendo allenamento differenziato, prima convocazione l’attaccante Fernardinho arrivato in prestito dal Grêmio.

I PRECEDENTI – Sono 16 i precedenti totali tra Hellas Verona e Atalanta, con i padroni di casa vittoriosi in 6 occasioni. L’ultimo successo gialloblu risale al 2-1 della stagione scorsa, grazie alle reti di Gómez Taleb e Jorginho (Denis per gli ospiti), che vince da tre partite consecutive contro gli orobici. Fermo a 6 anche il conto dei pareggi, che non si verificano dal 1-1 di stagione 1996-’97 (Colucci per i veneti e Inzaghi per i nerazzurri). Solo 4 i successi dell’Atalanta, che non espugnano il Bentegodi dalla stagione 1991-’92, quando Caniggia, Bianchesi e Pasciullo firmarono il 3-1 ospite (Ghirardello per i padroni di casa).

LE STATISTICHE – Solo un punto separa Hellas Verona (21) ed Atalanta (20) in classifica. Entrambe le squadre non stanno vivendo il migliore dei periodi, anche se i nerazzurri sono reduci dal successo esterno contro il Milan. Sottotono la forma dei veneti in casa, con 3 sconfitte ed una sola vittoria nelle ultime quattro uscite. Fortunatamente Luca Toni (6 reti in stagione) non ha perso il vizio del gol ed è pronto a guidare i suoi alla conquista dei tre punti. Decisamente migliore l’andamento in trasferta dell’Atalanta, che nelle ultime cinque uscite ha perso solo una volta, vincendo settimana scorsa a San Siro e pareggiandone tre. Le speranze di Colantuono saranno deposte in Denis, il cui gol contro il Milan potrebbe averlo sbloccato definitivamente (solo 4 gol in stagione per lui).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.