BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Foppa-Conegliano, domenica si inizia: la prima al PalaNorda

A Bergamo arriva l’Imoco Conegliano per il primo di tre appuntamenti consecutivi con le stesse protagoniste. Così ha voluto il destino, che domenica alle 18 metterà le venete di fronte alla Foppapedretti per la quarta giornata del girone di ritorno di campionato.

Si va in scena. Atto Primo. Al PalaNorda arriva l’Imoco Conegliano per il primo di tre appuntamenti consecutivi con le stesse protagoniste. Così ha voluto il destino, che domenica alle 18 metterà le venete di fronte alla Foppapedretti per la quarta giornata del girone di ritorno di campionato. Tra una settimana si replicherà, sullo stesso palcoscenico e alla stessa ora per la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia, mentre mercoledì 4 febbraio si chiuderà con il terzo atto per il ritorno dei quarti che decreterà il passaggio del turno e darà accesso alla final four del trofeo tricolore.

Cominciamo dall’inizio. Domenica appunto. Ritorno di regular season. A Bergamo arriva un Conegliano ferito nell’organico, per l’infortunio alla palleggiatrice Glass, e nei risultati recenti, per l’eliminazione dalla CEV Cup. Per ovviare al primo problema, la dirigenza veneta ha già ingaggiato una connazionale dell’alzatrice americana, Micha Hancock. Per il secondo non c’è rimedio: giovedì sera in Polonia, il Sopot ha vinto golden set e match ribaltando il risultato della gara di andata. Si ferma così il cammino europeo dell’Imoco che ora arriverà a Bergamo certamente decisa a rialzarsi in fretta.

Anche la Foppapedretti si presenterà però all’appuntamento affamata di riscatto dopo le battute d’arresto subite negli ultimi due turni. In settimana la squadra non si è risparmiata nel lavoro atletico e tattico. E ora si metterà ad analizzare e studiare le avversarie contro cui, nella gara di andata, fu vittoria in tre set al PalaVerde di Treviso, in turno infrasettimanale e in diretta televisiva. Naturalmente il passato non fa storia e quello di domenica sarà un match ad alta tensione per due squadre con la stessa voglia di vincere.

E’ capitan Merlo a suonare la carica per la Foppapedretti e a spiegare come si dovrà affrontare la gara di domenica: "Con lo spirito di voler dimostrare che tante volte si cade ma ci si può rialzare, quindi avremo bisogno di alta concentrazione e pensiero rivolto ad un unico obiettivo comune: ritrovare la serenità e la determinazione di combattere e lottare fino all’ultima palla. Anche perché questa è sempre stata la forza della Foppapedretti e questo è soprattutto un nostro grande valore di squadra".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.