BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

M5S: “Legge anti moschee, un pastrocchio propagandistico”

Il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha espresso voto contrario al progetto di legge per regolamentare la pianificazione dei luoghi di culto presentato dalla Lega Nord.

Più informazioni su

Il Movimento 5 Stelle della Lombardia ha espresso voto contrario al progetto di legge per regolamentare la pianificazione dei luoghi di culto presentato dalla Lega Nord.

“E’ un progetto di legge pasticciato e sottoposto alla commissione con un iter avventuroso tanto che ha subito successive modifiche e continua ad avere numerosi profili di incostituzionalità. La maggioranza vuole solo cavalcare il sentimento anti islamico con una legge antimoschee, che impatta anche su altri culti religiosi, pretendendo di risolvere difficoltà che andrebbero affrontate in ambito nazionale dal Parlamento e, dal punto di vista amministrativo, dai Comuni. Questa legge accrescerà solo la confusione e la burocratizzazione per i comuni: è un pastrocchio urbanistico. Oltre a una pregiudiziale di costituzionalità, proveremo a far passare emendamenti in aula per modificare una legge pesantemente smontata da tutte le confessioni religiose audite e da tre pareri dell’ufficio legislativo del consiglio regionale”, così Eugenio Casalino, consigliere segretario alla presidenza del Consiglio regionale del Movimento 5 Stelle della Lombardia.

Per Silvana Carcano, consigliere del Movimento 5 Stelle della Lombardia, “Siamo contrari a questa legge perché non da risposte adeguate perché tratta in maniera semplicistica una questione di grande attualità che andava affrontata in maniera più seria. Ci sono oltre 400 mila residenti islamici regolari in Lombardia che pregano nelle catacombe e la politica deve dare loro risposte nell’ambito della Costituzione che garantiscano la piena libertà di culto per tutti. Fin qui la proposta della maggioranza è stata ostacolare in tutti i modi l’apertura di nuovi luoghi di culto collegandoli a problemi di pubblica sicurezza. Questo non aiuta l’integrazione e getta ombre discriminatorie pesanti sull’operato dei partiti di maggioranza”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da finitela

    Dopo aver votato per cancellare il reato di immigrazione clandestine e lo svuotacerceri un atto di coerenza dei cinque stele,,che alle prossime votazioni forse arriveranno al 5%.

    1. Scritto da poeret

      vuoi mettere illudere tutti (o meglio quelli che ignorano la costituzione) proponendo un referendum DEMAGOGO già sapendo il risultato.. opsss, vero..sono poi gli stessi che stanno aspettando il 75% delle tasse alla Lombardia.. ma come mai i ticket sono aumentati? come mai il treno (sappiamo chi gestisce) è da terzo mondo, mentre diamo soldi alla Brebemi? Soliti interessi, solita italia, soliti italiani che nn riflettono.

  2. Scritto da Giuseppe

    Perché non chiedi a loro se nel loro paese ci farebbero fare la stessa cosa? Dopo possiamo parlarne . Prima di pensare a queste cose pensate alla gente che a a casa

    1. Scritto da L76BG

      Quindi Giuseppe metti il nostro paese a pari con il loro? Forse non hai capito la differenza tra stato Democratico e con libertà religiosa ed uno stato dove vige un regime, una monarchia, piuttosto che l’obbligo di una religione (inteso come presente nelle leggi dello stato)..oddio, siamo proprio alla frutta.
      Posso capire tutte le ragioni, pro e contro ..ma il suo modo di ragionare è assurdo. Guardi invece in quanti paesi (democratici) convivono religioni e/o luoghi di culto.

      1. Scritto da Giuseppe2

        se ti piace cosi’ tanto fare una moschea o un luogo di culto, fallo a casa tua e non rompere la maggioranza.