BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 22 gennaio Dramma Shoah, su RaiTre “In nome della razza”

Per la prima serata in tv, su RaiTre va in onda “In nome della razza – Auschwitz, Mengele, SS”, lo speciale de “La grande storia”, con Paolo Mieli. Nel palinsesto degli altri canali spiccano la partita di Coppa Italia tra Napoli e Udinese su RaiDue, il varietà “XLove – Aspettando le Iene” su Italia1 e il talk-show “Servizio pubblico” su La7. Ecco tutti i programmi.

Su RaiTre, per la prima serata in tv, va in onda “In nome della razza – Auschwitz, Mengele, SS”, lo speciale de “La grande storia”, con Paolo Mieli. Prendono, così, il via le proposte promosse dalla Rai per commemorare il Giorno della memoria, nell’anno in cui ricorre il 70° anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano la partita di Coppa Italia tra Napoli e Udinese su RaiDue, il varietà “XLove – Aspettando le Iene” su Italia1 e il talk-show “Servizio pubblico” su La7. La puntata del programma condotto da Michele Santoro, che questa sera è intitolata “Coppia di fatto”, discuterà dell’alleanza tra il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, il cosidetto Patto del Nazareno.

Da segnalare, infine, la fiction “Un passo dal cielo 3” su RaiUno, il film poliziesco “La tela dell’assassino” su Rete4, il film a episodi “Un’estate ai Caraibi” su Canale5 e il reality “S.o.s. Tata” su La7D.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 la fiction “Un passo dal cielo 3”, con Terence Hill, Fabio Fulco ed Enrico Ianniello. Andranno in onda due episodi, intitolati “Il predatore” e “Il giusto riposo degli alberi”: Nel primo, nei boschi della zona, vengono rinvenuti una tenda abbandonata e una telecamera. Nel video girato con l’apparecchio si vede l’aggressione a una ragazza: tutto fa ritenere che la giovane abbia perso la vita, ma il suo corpo non si trova in nessun luogo. Eva ha paura di essere in grave pericolo e chiede a Vincenzo (Enrico Ianniello) di farle da guardia del corpo. Nel secondo, un uomo che piantava targhe commemorative nei boschi viene rinvenuto senza vita. Intanto, Eva è di buon umore: l’hanno contattata per girare uno spot pubblicitario, inoltre si avvicina il giorno del suo compleanno e per l’occasione Rico (Fabio Fulco) verrà a trovarla.

– Su RaiDue, alle 20.55 la partita di calcio di Coppa Italia tra Napoli e Udinese. Per gli ottavi di finale di Coppa Italia, allo stadio san Paolo di Napoli si affrontano Napoli e Udinese, in un incontro a eliminazione diretta. La vincente tra queste due squadra nei quarti di finale incontrerà la vincente di Inter-Sampdoria (che ha visto la vittoria dell’Inter), che si è giocata ieri, mercoledì 21 gennaio. Secondo le ultime informazioni, il Napoli dovrebbe scendere in campo con un 4-2-3-1, schierando: Andujar; Mesto, Henrique, Britos, Strinic; Gargano, Jorginho; Mertens, Hamsik, Gabbiadini; e Zapata. A disposizione ci sono: Rafael, Colombo, Koulibaly, Maggio, David Lopez, De Guzman, Callejon e Higuain. Sono squalificati: Albiol e Inler, mentre risultano indisponibili: Zuniga, Ghoulam, Insigne e Michu. L’Udinese, invece, dovrebbe giocare con un 3-5-1-1, optando per: Scuffet; Heurtaux, Danilo, Piris; Widmer, Hallberg, Allan, Kone, Pasquale; Fernandes; e Thereau. A disposizione ci sono: Karnezis, Bochniewicz, Faraoni, Gabriel Silva, Guilherme, Jadson, Jankto, Pontisso, Jaadi, Di Natale, Aguirre e Vutov. Non ci sono squalificati, mentre sono indisponibili: Domizzi, Wague, Pinzi, Guilherme, Evangelista, Geijo, e Zapata.

– Su RaiTre, alle 21.05 “La Grande storia – In nome della razza. Auschwitz, Mengele, Ss”, di Paolo Mieli. Partendo dalle sconvolgenti immagini della liberazione di Auschwitz, girate dai cineoperatori dell’Armata rossa, si cercherà di capire con l’aiuto di Paolo Mieli come fu possibile sprofondare nell’abisso della Shoah: quali idee, persone, medici, funzionari, organizzatori ed esecutori contribuirono a tutto ciò. E poi chi partecipò attivamente e chi si occupò ‘solamente’ della parte propagandistica o organizzativa. Si parlerà, poi, di scienza, o sarebbe meglio dire pseudoscienza, rappresentata dallo spietato medico di Auschwitz Joseph Mengele. E ancora di propaganda, raccontata attraverso la sinistra figura di Julius Streicher, propugnatore delle più volgari tesi antisemite, attraverso la sua rivista Der Sturmer. Di seguito dell’organizzazione, ovvero del burocrate della morte, Adolf Eichmann. Infine si racconterà chi materialmente eseguiva quelle stragi: le famigerate SS, le Schutz Staffeln.

– Su Rete4, alle 21.15 il film poliziesco “La tela dell’assassino”, con Ashley Judd. Una giovane investigatrice dalla vita privata assai turbolenta viene coinvolta nelle indagini su una serie di omicidi. Scopre così che tutte le vittime sono suoi ex fidanzati o amanti occasionali. Ossessionata dai ricordi (venti anni prima suo padre era stato un serial killer che aveva agito con le stesse modalità prima di assassinare sua moglie ed uccidersi a sua volta) la poliziotta si rende conto di cadere vittima di improvvisi blackout mentali proprio in coincidenza degli omicidi. Comincia, così, a sospettare di se stessa.

– Su Canale5, alle 21.10 il film a episodi “Un’estate ai Caraibi”, di Carlo Vanzina, con Enrico Brignano, Carlo Buccirosso, Biagio Izzo, Enrico Bertolino e Gigi Proietti. Il protagonista, Roby è un bancario meridionale, single, che lavora a Pavia. E’ ipocondriaco ed ogni sei mesi va in ospedale, dal suo amico medico Giacomo che gli diagnostica un male incurabile. Gli resta un solo mese di vita e Roby decide di spenderlo nel miglior modo possibile partendo alla volta dei Caraibi, destinazione Antigua… Vincenzo è un dentista napoletano sposato con una donna gelosissima che lo marca stretto circondandolo di infermiere bruttissime. Vincenzo ha un’amante bellissima, Anna che decide di portare con sè in vacanza ad Antigua… Angelo fa l’autista per un ricco e cafone palazzinaro romano, Remo che a ridosso delle vacanze estive gli chiede di accompagnarlo ad Antigua, dove ha appena comprato, con dei guadagni truffaldini in Russia, una villa sfarzosissima… Max lavora in una radio privata di Livorno. Fa il disc jockey, in coppia con un simpatico coetaneo, Tommy ed è fidanzato con Laura, una giovane e bellissima commessa. Proprio nel giorno del loro primo anniversario, Max scopre che Laura ha un altro e ha deciso di lasciarlo. Per dimenticarla Max decide di partire per i Caraibi; anche lui si ritrova ad Antigua… Alberto è un romano trapiantato ad Antigua, costretto anni prima a scappare da Roma perchè oberato dai debiti. Anche adesso non se la passa per niente bene. Per sbarcare il lunario fa delle piccole truffe ai danni dei turisti di passaggio. Il suo compare è Morgan, un bambino di colore, orfano, con il quale Alberto divide una misera casetta in un quartiere di poveracci.

– Su Italia1, alle 21.10 la terza e ultima puntata del varietà “XLove”, condotto da Giovanna “Nina” Palmieri. Si tratta di un appuntamento speciale dal titolo “XLove waiting for Iene”: giovedì 29 gennaio infatti inizia la nuova edizione de “Le Iene Show”, condotto sempre da Ilary Blasi, Teo Mammucari e la Gialappa’s Band. Stasera rivedremo il meglio dei servizi realizzati dalle Iene sull’amore in tutte le sue possibili declinazioni e sfaccettature: inchieste, ma anche storie a lieto fine, servizi seri e a volte drammatici. Tra un servizio e l’altro gli sketch più divertenti di Andrea Pucci, Maurizio Lastrico, Debora Villa, Alberto Patrucco, Alessandro Fullin, Antonio Ornano, Pietro Sparacino, Annalisa Arione, Frank Matano e Diana Del Bufalo.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show “Servizio pubblico”, condotto da Michele Santoro. La puntata, intitolata “Coppia di Fatto”, è dedicata alla difficile “alleanza” tra il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, meglio nota come il Patto del Nazareno siglato un anno fa. Il patto ha resistito all’approvazione della legge elettorale, non senza difficoltà e nonostante le divisioni interne ai loro due partiti. Ora, a una settimana dall’inizio della votazione sul nuovo Capo dello Stato, in tanti si chiedono se Renzi e Berlusconi resteranno uniti. Nel corso della recente riunione con i senatori di Forza Italia, Berlusconi avrebbe parlato anche della possibilità di incontrare nuovamente il premier per discutere del successore a Giorgio Napolitano per la presidenza della Repubblica. Intanto, nelle ultime ore, il patto del Nazareno Renzi-Berlusconi si è rafforzato: al Senato avanza l’approvazione dell’Italicum, la nuova legge elettorale, con uno strappo tra Renzi e la minoranza del Partito Democratico e il sostegno di Forza Italia (sempre più vicina a un ingresso nella maggioranza) che è divenuto determinante per il Presidente del Consiglio. Per discuterne, gli ospiti annunciati in studio sono: Roberto Speranza, capogruppo del Partito Democratico alla Camera, il sindacalista Maurizio Landini segretario generale della Fiom, il giornalista Alan Friedman, il critico d’arte Vittorio Sgarbi e la showgirl Alba Parietti.

– Su La7D, alle 20 il reality “S.o.s. Tata”, con le famiglie Biancardi, Ferrara e Campaniello. Il programma intende aiutare genitori con figli, di età compresa tra 2 e 12 anni, da cui non riescono a farsi rispettare e a cui non riescono a dare un’adeguata educazione. In ogni puntata, le tre tate protagoniste ricevono una chiamata dai genitori "disperati" (quando arriva interrompono le loro attività di svago e si radunano), che richiedono il loro intervento tramite un videomessaggio in cui uno dei genitori parla illustrando le problematiche della famiglia. Poi le tate discutono tra di loro per decidere chi sia la più adatta ad intervenire in quella situazione, in base alla loro esperienza e al loro carattere. La tata va a casa della famiglia, e ha una settimana di tempo per riportare l’ordine nella famiglia; in genere i primi due giorni sono di osservazione, in cui la tata osserva senza intervenire i comportamenti della famiglia, dicendo di fare finta che lei non ci sia. Dal terzo giorno in poi inizia ad intervenire, per riportare la pace nella famiglia, e fissa delle regole scritte sia per i figli sia per i genitori. Alla fine, prima di andarsene, lascia una lettera di ringraziamenti, spesso molto commovente, che la famiglia deve leggere solo dopo che la tata è andata via.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia “Motherhood – Il bello di essere mamma”, con Uma Thurman. La bella Eliza Welsh, blogger e aspirante articolista di Lunchbox, vive un’unica, complicata e lunghissima giornata: avrà a sua disposizione solo poche per dare una svolta definitiva alla propria carriera – trovando il modo di farsi assumere dalla redazione giornalistica – e contemporaneamente per organizzare alla perfezione la festa per il sesto compleanno della piccola figlia. Ovviamente, tra lei e l’agognato raggiungimento del successo si infileranno una miriade di contrattempi metropolitani…

– Su Rai4, alle 21.10 la replica del telefilm “Teen wolf”, con Tyler Posey. La vita di Scott McCall, un adolescente normale come tanti altri, cambia imprevedibilmente in seguito a un morso. Scott scopre in fretta di essere un lupo mannaro, ma teme per ciò che potrebbe diventare ora che i suoi poteri possono fargli perdere il controllo. Mentre cerca di “gestire” le sue nuove pulsioni, Scott prova anche a capire che cosa possa significare tutto questo per il suo rapporto con Allison, la bella compagna di scuola che prima di questo cambiamento faceva parte delle cose che non poteva avere.

– Su Rai5, alle 21.20 concerto “Santa Cecilia: Pappano, Netrebko”. L’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano, soprano Dorothea Roschmann, esegue musiche di Giacomo Puccini, Richard Strauss e Sergej Rachmaninoff. Sir Antonio Pappano è Direttore Musicale dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia dal 1° ottobre 2005; dal settembre 2002 è Music Director del Covent Garden di Londra. In passato ha ricoperto altri incarichi di prestigio: nel 1990 viene nominato Direttore Musicale della Norske Opera di Oslo e dal 1991 al 2002 ricopre lo stesso ruolo al Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles. Nato a Londra nel 1959 da genitori italiani, studia pianoforte, composizione e direzione d’orchestra negli Stati Uniti. Fra le tappe più prestigiose della sua carriera sono da ricordare i debutti alla Staatsoper di Vienna nel ‘93, al Metropolitan di New York nel ‘97 e al Festival di Bayreuth nel ‘99. Pappano ha diretto molte tra le maggiori orchestre del mondo, tra cui New York Philharmonic, Wiener e Berliner Philharmoniker, Concertgebouw di Amsterdam, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, London Symphony. Nel 2005 è stato nominato “Direttore dell’anno” dalla Royal Philharmonic Society e ha vinto il Premio Abbiati della Critica Musicale Italiana per l’esecuzione dei Requiem di Brahms, Britten e Verdi realizzati con i Complessi Artistici dell’Accademia di Santa Cecilia. Sir Antonio Pappano registra in esclusiva per Emi Classics; con l’Orchestra e il Coro di Santa Cecilia ha inciso, tra l’altro, l’opera Madama Butterfly di Puccini che ha vinto il Gramophone Award e nel 2009 la Messa da Requiem di Verdi che ha ricevuto il BBC Music Magazin Awards 2010 (Settore Corale), il premio della critica ai Classical Brits Awards e il Gramophone Award (2010). Per la DGG ha inciso lo Stabat Mater di Pergolesi (con Anna Netrebko). Tra le incisioni EMI più recenti: la Sinfonia n. 2 di Rachmaninoff, lo Stabat Mater e il Guillaume Tell di Rossini, la Sesta Sinfonia di Mahler, la Sinfonia n. 9 “Dal Nuovo mondo” e il Concerto per violoncello di Dvorˇák con Mario Brunello. Il 16 aprile 2007 Sir Antonio Pappano è stato nominato Accademico Effettivo di Santa Cecilia; recentissima la prestigiosa nomina a Cavaliere nella Queen’s New Year’s Honours List e l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film d’azione “Hard cash”, con Christian Slater. L’ex carcerato Thomas Taylor, che ha trovato una sua nuova dimensione diventando paramedico, non resiste alla tentazione di mettere a segno una rapina da un milione di dollari. Quando Thomas e il suo complice mettono a segno il colpo, si accorgono che il denaro è marchiato da un inchiostro indelebile. Le cose si complicano nel momento in cui sulle loro tracce si mette Mark Cornell, un agente dell’Fbi con la passione per l’opera lirica…

– Su La5, alle 21.10 il telefilm “The Carie diaries”, con Anna Sophie Robb. Andranno in onda due episodi, intitolati “New York, sto arrivando” e “Tutti mentono”. Nel primo, Carrie (Anna Sophie Robb), dopo la morte della madre, decide di trasferirsi a New York. Nel secondo, Carrie conosce Larissa, che diventerà la sua mentore.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film thriller “Margin Call”, con Jeremy Irons e Kevin Spacey. Ambientato nel mondo dell’alta finanza, Margin Call è un thriller che coinvolge gli uomini chiave di una grande banca di investimenti durante le drammatiche 24 ore che precedono la crisi finanziaria del 2008. Quando Peter Sullivan, un semplice analista, entra in possesso di informazioni che potrebbero provocare il fallimento dell’azienda, inizia una frenetica corsa contro il tempo: le decisioni finanziarie e morali in gioco sconvolgeranno la vita delle persone coinvolte spingendole sull’orlo della crisi.

– Su Rai Premium, alle 21.10 la replica della fiction “Caccia al re – La Narcotici”, con Gedeon Burkhard. Una squadra di poliziotti deve stroncare un giro di stupefacenti nella capitale…

– Su RaiSport1, dalle 19.45 “Perle di Sport”, programma dedicato ai più bei momenti di sport in tv.

– Su RaiSport2, alle 20.25 “Hockey Ghiaccio: Campionato italiano 2014/2015”.

– Su Iris, alle 21 il film drammatico “L’ultima eclissi”, con Kathy Bates, Jennifer Jason Leigh e Cristopher Plummer. La trentacinquenne Selena St. George, affermata giornalista di New York, deve tornare nel natio Maine per incontrare la madre, Dolores Claiborne, sospettata per l’omicidio di Vera Donovan, l’anziana e ricca signora che assisteva da anni. Tutto sembra contro di lei: le circostanze; il portalettere che entrando l’ha trovata con un mattarello in mano china sulla defunta; il testamento a suo favore che è determinante per l’irriducibile investigatore John Mackey, che vent’anni prima ha tentato invano di farla incriminare per la morte del marito Joe St. George. Difficile la convivenza tra la figlia dura e chiusa e la madre che è invece vissuta solo per lei, come riemerge dai ricordi, col marito ubriacone che la picchiava e che molestava la giovane figlia. Dolores ricorda anche quando venne assunta dall’altezzosa Vera, rimasta presto vedova, che l’ha voluta stabilmente in casa. Le umiliazioni, il freddo; le mani screpolate: tutto Dolores ha sopportato per risparmiare e far studiare la figlia…

– Su Mediaset Extra, alle 21.10 la replica del varietà “La sai l’ultima?”. Programma dedicato a barzellette e comicità.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm “Bones”, con Emily Deshanel. Washington. La dottoressa Temperance Brennan è un’antropologa forense di fama internazionale che lavora con il suo staff per il Jeffersonian Institute, oltre che essere una scrittrice di romanzi di successo ispirati alla sua professione. Un giorno Temperance viene contattata dall’agente dell’FBI Seeley Booth per aiutarlo a risolvere un caso di omicidio in cui il cadavere della vittima è in condizioni molto deteriorate (decomposizione, combustione e mummificazione), e per la cui identificazione è necessaria l’analisi delle ossa; i due avevano già lavorato assieme in passato, e non si erano presi in simpatia, ma stavolta decidono di mettere da parte il loro risentimento e tornano a collaborare. L’indagine viene presto risolta e, visti i risultati, da quel momento "Bones" ("Ossa" – così Temperance viene soprannominata da Booth) e la sua squadra iniziano a collaborare assiduamente con Booth e il Bureau per risolvere casi di omicidio all’apparenza molto complicati.

– Su Real Time, alle 21.10 il varietà “Changing rooms”. Due coppie di amici o familiari si affrontano in una sfida di interior design: 48 ore e mille euro per rivoluzionare una stanza nella casa degli "avvesari". Alla guida del programma, e per la prima volta nelle vesti di giudice, la mediatrice immobiliare più famosa ed elegante della Tv, Paola Marella. Negli 8 episodi, due coppie di concorrenti, amici o parenti, si scambieranno le case e si sfideranno a colpi di fai-da-te e interior design. Potranno realizzare ciò che vogliono: cambiare il colore delle pareti, sconvolgere l’ordine dei mobili, rivoluzionare gli equilibri o ripensare gli spazi. Tutto questo senza avere controllo di ciò che accade nella propria abitazione. A supportare le coppie due designer, Andrea e Guido. I due si sfideranno per aiutare la propria squadra a vincere mentre Paola dallo studio seguirà lo sviluppo dei lavori, dispensando ai concorrenti anche dei consigli pratici sui possibili interventi. Allo scadere del tempo a disposizione, ciascuna coppia entrerà nella propria casa e scoprirà il makeover realizzato dall’altra squadra. Vincerà chi avrà effettuato il restyling migliore, quello che andrà maggiormente incontro ai desideri e alle aspettative degli avversari. Il giudizio finale spetterà a Paola Marella che deciderà i vincitori di “Changing Rooms”.

– Su RaiStoria, alle 20.50 “Il tempo e la storia – Gli anni del Jazz”. È stata la prima “colonna sonora” del Ventesimo secolo, una musica capace di essere contagiosa con il suo swing e di sfidare vittoriosamente totalitarismi, guerre e proibizioni: il Jazz. A farne risuonare le note e a raccontarne la nascita è “Il Tempo e la Storia” – il programma di Rai Cultura in onda questa sera. Ospite di Massimo Bernardini, il professor Lucio Villari che ripercorre le tappe della nascita e della diffusione del Jazz nella prima metà dello scorso secolo, dal rag-time al “jass”, dai bassifondi di New Orleans alle grandi platee internazionali.

– Su Italia2, alle 21.10 il film thriller “Snakes on the plane”, con Samuel Jackson. L’agente Flynn (Samuel Jackson) deve scortare a Los Angeles il testimone di un omicidio. Durante il volo, vengono liberati serpenti velenosi per impedire la testimonianza.

– Su Dmax, alle 21.10 “Affari a quattro ruote”. Cri e Chris acquistano e restaurano automobili.

Paolo Ghisleni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.