BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Tribunale nell’ex scuola di magistratura, il ministero rispetta le promesse?”

I consiglieri della Lista Tentorio chiedono all'amministrazione che fine abbia fatto il progetto di spostare parte del tribunale nell'edificio della ex scuola di magistratura mai aperta nonostante le centinaia di migliaia di euro spesi. L'ex sindaco Franco Tentorio, Danilo Minuti e Davide De Rosa hanno presentato un'interpellanza per chiedere se sono stati fatti passi avanti.

Più informazioni su

I consiglieri della Lista Tentorio chiedono all’amministrazione che fine abbia fatto il progetto di spostare parte del tribunale nell’edificio della ex scuola di magistratura mai aperta nonostante le centinaia di migliaia di euro spesi. L’ex sindaco Franco Tentorio, Danilo Minuti e Davide De Rosa hanno presentato un’interpellanza per chiedere se sono stati fatti passi avanti.

“Al termine della precedente amministrazione – si legge nel documento – era stato ottenuto dal ministro alla Giustizia del tempo, la dottoressa Cancellieri, l’impegno a sostenere il Comune nella stipula di un contratto di locazione avente per oggetto la sede a suo tempo destinata alla scuola di magistratura in via Sant’Alessandro, di proprietà di una società della curia di Bergamo, che aveva dato la disponibilità per un canone contenuto, da destinarsi a completare la sede del tribunale di Bergamo. Premesso che le nuove aule sono indispensabili per un’organizzazione finalmente sufficiente del tribunale di Bergamo, che dopo la chiusura dei tribunali periferici svolge un’importante funzione per la giustizia a favore dell’intera provincia. Sembra definito un impegno del governo a sostenere in futuro tutte le spese di gestione dei tribunali. Interpelliamo il sindaco per sapere se, utilizzando anche tale circostanza, intende ottenere dal governo le necessarie assicurazioni per sbloccare una situazione che sembrava risolta fin dalla primavera scorsa e che invece non ha fatto passi avanti dopo l’entrata in carica della nuova amministrazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.