BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atb, l’assessore: “Aumenti inevitabili per i biglietti del bus”

I biglietti degli autobus aumenteranno. La conferma arriva dalle parole dell'assessore alla Mobilità Stefano Zenoni, ospite della trasmissione Bergamo in diretta su BergamoTv. I rincari sono necessari per far fronte al taglio delle risorse stanziate da Regione Lombardia che a sua volta ha dovuto affrontare la scure del governo. 350 mila euro in meno nel 2015 per Atb che si traducono in una riorganizzazione delle corse e nell'aumento delle tariffe.

Più informazioni su

I biglietti degli autobus aumenteranno. La conferma arriva dalle parole dell’assessore alla Mobilità Stefano Zenoni, ospite della trasmissione Bergamo in diretta su BergamoTv. I rincari sono necessari per far fronte al taglio delle risorse stanziate da Regione Lombardia che a sua volta ha dovuto affrontare la scure del governo. 350 mila euro in meno nel 2015 per Atb che si traducono in una riorganizzazione delle corse e nell’aumento delle tariffe.

Quanto? L’azienda sta ancora valutando le soluzioni sul tavolo. “Non è oggettivamente possibile compensare in altro modo – spiega l’assessore in diretta tv -. La stima fatta dalla Regione è un aumento compreso tra il 3 e il 4%. La nostra idea è di sforzarsi e di restare sotto. Ci sono valutazioni in corso, è questione di settimane. La Regione indica un recupero del taglio con un 60% di aumento delle tariffe e un 40% nella razionalizzazione del servizio. Ma dopo gli sforzi fatti da Atb con i tagli del 2011 non sono rimasti margini di efficientamento. Inoltre è molto doloroso dover intervenire sul servizio proprio nell’anno di Expo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Osservatore bergamasco

    Ma Atb, quanti controlli ha fatto – nel 2012, 2013 e 2014 – sui documenti di viaggio dei suoi clienti? E quanti viaggiatori sono risultati in regola, con biglietti e abbonamenti; e quanti no? E quante multe sono state fatte? Per che importo annuale complessivo? E quante sono state effettivamente pagate? Con un po’ di numeri in risposta a queste domande, si potrebbe capire se perseguire i ‘portoghesi’ potrebbe rivelarsi un’azione efficace; almeno prima di alzare i costi a chi abitualmente paga.

  2. Scritto da L76BG

    scusate ma..chi è che continua a dire che le tasse si sono abbassate?

    1. Scritto da Alberto

      Un venditore di pentole con l’acca aspirata abusivamente al governo, mi pare…

  3. Scritto da Alberto

    Questa è solo una delle conseguenze delle “misure di rilancio” dei salsicciai di governo…

    1. Scritto da ru

      purtroppo non posso che concordare. E per qualcuno il grasso cola sempre, per giunta…(papà Renzi…)

  4. Scritto da wirtak

    Basterebbe trovare un modo per far pagare tutti quelli che viaggiano a sbafo, sono tantissimi purtroppo. Meglio far pagare di più quei pistola che tanto pagano sempre.