BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ritardi e cancellazioni: ancora mattinata no per i pendolari dei treni

Altra mattinata di passione, martedì, per i pendolari bergamaschi: a causa di un guasto agli impianti segnalato da Trenord tra Melzo e Treviglio si sono accumulati ritardi, cancellazioni e variazioni. Tanti i treni soppressi in transito o in partenza dalla nostra provincia.

Più informazioni su

Altra mattinata di passione per i pendolari bergamaschi che, a causa di un guasto agli impianti che regolano la circolazione dei treni tra le stazioni di Melzo e Treviglio, hanno dovuto fare i conti con pesanti ritardi, cancellazioni e variazioni.

L’annuncio in prima mattinata è arrivato direttamente da Trenord e le conseguenze non hanno tardato ad arrivare: i primi treni a farne le spese, di quelli che riguardano la nostra provincia, il 2603 (Milano Centrale 6:10 – Bergamo 6:58) che ha terminato il viaggio a Milano Lambrate ed è stato quindi soppresso e il 10802 (Bergamo 7:16 – Milano Porta Garibaldi 8:16) che è stato cancellato.

In partenza da Treviglio sono stati cancellati il 10606 delle 6 e 55 diretto a Novara, il 23008 delle 6 e 40 per Varese e il 23010 delle 7 e 10 per Varese. Da Varese a Treviglio soppressi in 23023 in arrivo alle 11.20 e il 23023 in arrivo alle 11.50.

Un nostro lettore ci segnalava anche pesanti ritardi, nell’ordine della mezz’ora, per il treno delle 7.02 in partenza da Bergamo per Milano Centrale: alcuni pendolari hanno così deciso di “accontentarsi” di quello delle 7 e 16 per Porta Garibaldi che, però, è stato soppresso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Fabio

    Bergamaschi sveglia se non ve ne frega nulla di noi pendolari pensate che trenord sta boiccottando il flusso turistico di expo verso Bergamo. Nessuno negli hotel nei ristoranti nei bar nei negozi Con questo disservizio non potrà venire nessuno…ma veramente non c’è da scherzare.

  2. Scritto da cesare

    poi vogliono controllare la circolazione dei treni da Milano

  3. Scritto da Patrizio

    Nessun miglioramento per le ferrovie? Tagliare il mega stipendio dell’amministratore delegato e dirigenti. Basta parole si deve passare ai fatti.

  4. Scritto da Lorenzo

    Da pendolare dico che non se ne può più, è veramente un vergogna…