BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Presidente della Repubblica Maroni, Cattaneo e Alfieri i grandi elettori lombardi

La Lombardia ha scelto i suoi tre grandi elettori che parteciperanno all'elezione del nuovo Presidente della Repubblica: saranno il presidente della Regione Roberto Maroni, il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo e il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri.

Più informazioni su

Sono il presidente della Regione Roberto Maroni, il presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo e il segretario regionale del Partito Democratico Alessandro Alfieri i tre “grandi elettori” scelti dalla Lombardia per partecipare all’elezione del nuovo Presidente della Repubblica dopo le dimissioni di Giorgio Napolitano.

Niente da fare, dunque, per Umberto Ambrosoli, grande elettore nel 2013, che già da qualche giorno veniva dato come possibile escluso eccellente: il nome di Alfieri è stato il primo a essere fatto e appariva sin da subito il più probabile mentre un altro rappresentante del Partito Democratico, Fabio Pizzul, veniva dato come possibile outsider.

La nomina, come prevedono le procedure, si è svolta a scrutinio segreto utilizzando per il voto un’apposita cabina in cui ogni consigliere ha potuto esprimere al massimo due preferenze.

Le votazioni martedì 20 gennaio nella seduta del Consiglio regionale: dal momento delle dimissioni tutti i 20 Consigli regionali devono eleggere in tempo utile i propri rappresentanti che concorreranno al voto del prossimo Presidente della Repubblica. Si tratta complessivamente di 58 “grandi elettori”, tre per ogni Regione ad esclusione della Valle d’Aosta che ne elegge solo uno, e che si aggiungono ai 630 deputati, 315 senatori e ai 5 senatori a vita.

Nel 2013 il più votato era stato Maroni, con 49 preferenze, seguito dalle 47 di Cattaneo e dalle 31 di Ambrosoli: il Governatore si conferma in testa anche questa volta con 40 voti, 32 per Cattaneo e 21 per Alfieri. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.