BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

FoppAcademy, PalaNorda invaso da ragazzine in arrivo da tutta Italia

Il primo casting di FoppAcademy è già un successo: dalla serata di lunedì, il Volley Bergamo si è visto costretto a chiudere le iscrizioni per il primo allenamento del talent rossoblù che va a caccia di stelle.

Più informazioni su

Arriveranno da Cesena, Sondrio, Brescia e naturalmente da tutta la Bergamasca. E saranno così numerose da riempire il parquet del PalaNorda. Il primo casting di FoppAcademy è già un successo: dalla serata di lunedì, il Volley Bergamo si è visto costretto a chiudere le iscrizioni per il primo allenamento del talent rossoblù che va a caccia di stelle.  

La nuova iniziativa della Foppapedretti Bergamo in collaborazione con Citroen nasce dall’idea di aprire le porte del PalaNorda a tutte le giovani che sognano di vestire la maglia della Foppapedretti. E mercoledì, dalle 14.30, sul palcoscenico che ha regalato grandi trionfi a questa società, saranno davvero numerose le giovani atlete che proveranno a dimostrare di avere i numeri per vestire questa maglia. Testimonial dell’iniziativa non avrebbero potuto essere altri che quattro preziosi frutti del settore giovanile rossoblù: Sara Loda, Federica Tasca, Laura Melandri e Benedetta Mambelli. Passate dalle giovanili alla serie A. Sono loro la prova che il settore giovanile del Volley Bergamo porta al successo.

Il PalaNorda, cuore pulsante della Foppapedretti, vedrà atlete e tecnici nei panni di anfitrioni di un’iniziativa che vuole regalare un sogno. Un’ora di allenamento riservata alle atlete nate dal 2003 al 1999, diretta dal tecnico Stefano Lavarini assistito, per questa prima occasione, dalle quattro testimonial dell’iniziativa, Loda, Melandri, Mambelli e Tasca, e dalla campionessa del mondo Paola Poggi. Sotto l’attento sguardo del responsabile del settore giovanile della Foppapedretti, Luigi Sana. Saranno questi “giudici” ad avere il gravoso compito di trovare il vero talento del volley. Si chiederà di provare i gesti tecnici di base: bagher, battuta, muro e schiacciata. Atlete e tecnici potranno interrompere l’allenamento per chiedere di ripetere o dare un consiglio sul gesto atletico e poi verrà assegnato un punteggio. L’eliminazione sarà progressiva, mentre le migliori tre di ciascun allenamento mensile verranno invitate a un allenamento in una squadra del settore giovanile e sosterranno poi una prova finale.

Alla giocatrice che verrà giudicata la migliore nella fase finale, verrà regalata la maglia personalizzata della Foppapedretti 2014-’15 e un soggiorno gratuito di una settimana al Volley Camp 2015. Si comincia mercoledì.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.