BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stazione di Bergamo, allarme sicurezza: identificate 22 persone

La Polizia di Stato di Bergamo nel pomeriggio di sabato 17 gennaio 2015 ha provveduto a eseguire controlli mirati nella zona dello scalo ferroviario cittadino, al fine di prevenire e reprimere quei fenomeni di microcriminalità e illegalità diffusa che tanto creano allarme sociale nella cittadinanza.

Più informazioni su

La Polizia di Stato di Bergamo nel pomeriggio di sabato 17 gennaio 2015 ha provveduto a eseguire controlli mirati nella zona dello scalo ferroviario cittadino, al fine di prevenire e reprimere quei fenomeni di microcriminalità e illegalità diffusa che tanto creano allarme sociale nella cittadinanza.
Gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Bergamo coadiuvati da tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia e da altrettanti della Polizia ferroviaria di Bergamo, unitamente a un operatore della locale Polizia scientifica dopo aver cinturato la zona, sono entrati all’interno dello scalo ferroviario, tra via Gavazzeni e la stazione dei treni, fermando ed identificando 22 persone.
A due cittadini stranieri è stato notificato l’invito a presentarsi presso il locale Ufficio Immigrazione al fine di regolarizzare la loro posizione sul territorio italiano. Ad un cittadino italiano, residente in un Comune della Provincia di Bergamo è stato notificato il provvedimento del “foglio di via obbligatorio” al Comune di residenza con divieto di rientrare nel Comune di Bergamo per tre anni.
La zona controllata è quotidianamente frequentata da tossicodipendenti e spacciatori e si presenta di difficile accesso per la folta vegetazione, che crea un riparo naturale per tutti coloro vogliono bivaccare, creando degrado ed allarme sociale.
Quest’attività di prevenzione posta in essere dalla Questura di Bergamo continuerà nei prossimi giorni, anche in considerazione di una progressiva riqualificazione dell’area.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Adriano Roncelli

    I controlli vanno sempre bene bisogna farne di piu..