BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lega, sfida alla Kyenge “Un presidente nero? Noi candidiamo Iwobi”

“Una persona aperta, consapevole dei valori della multiculturalità e della diversità, e che conosca bene i problemi dell’immigrazione. Uno con una visione lungimirante come quella di Giorgio Napolitano, che ha avuto il coraggio di accettare un ministro nero”. La Lega Nord raccoglie la sfida e lancia un candidato ad hoc. Si tratta del bergamasco Toni Iwobi.

“Vorrei un presidente della Repubblica nero” – ha detto nei giorni scorsi l’ex ministro dell’Integrazione Cècile Kyenge. “Una persona aperta, consapevole dei valori della multiculturalità e della diversità, e che conosca bene i problemi dell’immigrazione. Uno con una visione lungimirante come quella di Giorgio Napolitano, che ha avuto il coraggio di accettare un ministro nero”.

La Lega Nord raccoglie la sfida e lancia un candidato ad hoc. Si tratta del bergamasco Toni Iwobi, nigeriano e spiranese, responsabile sicurezza e immigrazione della Lega Nord.

A lanciare la candidatura provocatoria al Quirinale è Gian Marco Centinaio, capogruppo del Carroccio al Senato in un’intervista ad Affaritaliani.it. "Per il presidente della Repubblica non conta il conta il colore della pelle. Ma visto quello che ha detto  l’ex ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, noi abbiamo la persona giusta al posto giusto: si chiama Toni Iwobi". E poi la sfida: "Ora vediamo se la Kyenge è disponibile a far votare ai suoi democratici parlamentari nostro Toni. E vediamo quanto si sbatterà per convincerlo. Toni è cittadino italiano, ha 59 anni, ha esperienze amministrative, conosce la politica e parla perfettamente la lingua inglese. Va bene, confrontiamoci sui nomi. La Lega candida Toni Iwobi, cosa dice il Pd?"

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da La verità fa male

    Non so cosa fatto Tony Iwobi a Spirano perchè non risiedo in quel Comune, ma mi chiedo (e chiedo ad alcuni commentatori di sinistra che la sanno lunga): quali provvedimenti concreti e decisivi per migliorare le condizioni dei migranti ha preso la ministra strapagata Cecile Kyenge quando era al governo? se nessuno mi risponde in modo serio, sono autorizzato a pensare che la suddetta ministra è stata chiacchierona e inconcludente come tanti altri inutili ministri

    1. Scritto da kurt Erdam

      Faccia una bella cosa spieghi lei perché col governo della destra e della lega gli immigrati(dati alla mano)sono triplicati.La lega con una politica ufficiale xenofoba prende i voti dei boccaloni che le danno retta mentre girata dall’altra parte prende anche i voti di tutti quelli che fanno arrivare gli immigrati poi li fanno lavorare in nero evadendo tasse e contributi.Vada a vedere la raccolta dei pomodori al sud e l’edilizia al nord con i clandestini manovrati dai caporali.Maturi un po’

    2. Scritto da giggi

      è stata ministro per meno di un anno e tipa un po’ arrogante, non la si rimpiange. poi non credo che spirano sia il paradiso in terra grazie a iwobi. uno come tanti.

  2. Scritto da BATTISTA

    e Pierino disse alla mamma non mangio così impari

  3. Scritto da Arturo

    I sinistri commentatori parlano male di Toni Iwobi perchè osa non essere a sinistra, altrimenti sarebbe un dio per loro. Non sanno che fa politica da moltissimi anni con la Lega nord, molto di più della loro dea Kienge. Ma quest’ultima e buona e brava perché con la sinistra…

    1. Scritto da giggi

      la solita lagna dei destri commentatori con la sindrome di calimero e complesso d’inferiorità.

  4. Scritto da El Safornero

    Notoriamente, i colori bianco e nero, se mischiati, producono il grigio. Esattamente il colore di quella materia che scarseggia a molti dei commentatori di bgnews, secondo i quali il signor Iwobi sarebbe in pratica vittima del suo stesso razzismo oppure, nel migliore dei casi, un poveraccio che si fa abbindolare. Una cosa posso augurare loro: di non avere un confronto dialettico col signore di cui sopra, verrebbero asfaltati e andrebbero in depressione. Poveracci.

    1. Scritto da VADE RETRO

      Ma se è cosi intelligente e con una particolare dialettica , cosa ci stà a fare nella Lega Nord da più di vent’anni ?. . . Per quel che riguarda l’asfaltatura , sarebbe utile , cara ElSaFornero, e puoi contribuire anche te stessa per tappare le buche che ci sono.

      1. Scritto da El Safornero

        Per tappare le buche basterebbe usare i nostri soldi che il patto di stupidità dei sinistri ci ha fregato. Se Toni sta nella lega nord probabilmente si riconosce nei suoi ideali. Ma forse non sai di cosa si sta parlando, visto che sei mancino di cervello: il livello del tuo commento ne è la prova, sai solo insultare, come del resto la maggior parte dei commentatori. Non sapete portare un argomento serio che sia uno, solo demagogia e insulti. Voi piddini siete tutti così?

        1. Scritto da jack

          quoto!

    2. Scritto da doctor

      …infatti quelli di colore fanno la fila per prendere la tessera della Lega!!! ma andiamo, o lui è l’unico genio che ha prodotto l’ Africa e gli altri sono stupidi…oppure ha ragione chi crede alla strumentalizzazione!!

      1. Scritto da Alberto

        Beh, su questo ha pienamente ragione: in Liguria han fatto la fila persone di ogni etnia (tranne quella italiota, in pratica) per votare l’avversario di Cofferati alle primarie piddi. Tutti spontaneamente e convinti degli ideali piddini, s’intende…

        1. Scritto da doctor

          …….mi chiedo cosa c’entra un voto in una situazione specifica con uno che decide con tanto di tessera di diventare militante di un partito per anni? un voto occasionale a destra e manca lo abbiamo dato tutti per ragioni contingenti, ma la fedele militanza in un partito è un’altra cosa! Io fedeli militanti di colore nella Lega oltre a Tony non ne conosco, lei si?

    3. Scritto da Giovanni

      L’ho sentito in alcune interviste, proprio niente di che. Un qualsiasi grillino lo surclassa.

      1. Scritto da jack

        ahahahaha “un qualsiasi grillino lo surclassa” grande con questa battuta mi hai rallegrato la giornata

  5. Scritto da Alex

    Non è nato ieri. E’ stato addirittura tra i fondatori della sezione leghista di Spirano, parecchi anni fa…. Quindi, che venga usato in modo strumentale mi sembra scontato, e che lui ci creda veramente pure…

  6. Scritto da Amis del Tony

    Mi sembra che sto povero Tony venga usato solo ed esclusivamente in modo strumentale! chissà lui cosa ne pensa…se si sente usato, se ci crede veramente o magari…cavalca l’onda da bravo leghista e si accorcia la strada per il successo! I complimenti al responsabile Marketing della Lega!!!

    1. Scritto da A.Z. BG

      Più strumentale ed inutile della Kienge…

      1. Scritto da ru

        Il livello di queste “diatribe” è davvero penoso: non ci fa onore certo. A noi Italiani.