BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Dipingere il verbo” Al Mascheroni incontro con Giovanni Villa

Martedì 20 gennaio all’auditorium del liceo scientifico “Mascheroni” di Bergamo è in programma un incontro con il direttore del Centro Ateneo di Arti visive dell’Università degli Studi di Bergamo. Tema al centro della riflessione “Dipingere il verbo, leggere l’annuncio”.

Più informazioni su

All’auditorium del liceo scientifico “Mascheroni” di Bergamo è in programma un incontro con il direttore del Centro Ateneo di Arti visive dell’Università degli Studi di Bergamo. Tema al centro della riflessione “Dipingere il verbo, leggere l’annuncio”.

L’appuntamento è martedì 20 gennaio alle 20 e rientra tra le proposte del corso di filosofia 2014/2015 di Noesis – Associazione per la diffusione e lo studio delle discipline filosofiche.

Giovanni Carlo Federico Villa (Torino, 17 novembre 1971), è professore di Storia dell’Arte Moderna all’Università degli Studi di Bergamo. Studioso di pittura veneta del Rinascimento e museologo, si occupa di tecnologie non invasive applicate ai Beni Culturali e dal 1998 sta realizzando un archivio pubblico di indagini riflettografiche orientato principalmente alla pittura italiana del Quattrocento e Cinquecento, ricco al momento di oltre 4.500 dipinti.

Coordinatore scientifico delle mostre: "Antonello da Messina" e "Tintoretto" alle Scuderie del Quirinale di Roma ha curato, tra le altre, le mostre "Giovanni Bellini" e "Lorenzo Lotto", sempre alle Scuderie del Quirinale, e "Cima da Conegliano" al Musée du Luxembourg di Parigi.

Per partecipare alla serata è richiesta la prenotazione: è possibile prenotarsi contattando Noesis (www.noesis-bg.it – info@noesis-bg.it).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.