BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stucchi: “12 milioni per Vanessa e Greta? Cifra buttata ad arte”

Il presidente del Copasir, il senatore bergamasco della Lega Nord Giacomo Stucchi, afferma che la cifra del riscatto (i presunti 12 milioni di euro) per la liberazione di Vanessa e Greta è stata “buttata ad arte per scatenare la reazione dell'opinione pubblica”. Lo ha spiegato ad Affaritaliani.it. "La stessa cifra di 12 milioni rende poco realistica un'affermazione di questo tipo".

Il presidente del Copasir, il senatore bergamasco della Lega Nord Giacomo Stucchi, afferma che la cifra del riscatto (i presunti 12 milioni di euro) per la liberazione di Vanessa e Greta è stata “buttata ad arte per scatenare la reazione dell’opinione pubblica”. Lo ha spiegato ad Affaritaliani.it. "La stessa cifra di 12 milioni rende poco realistica un’affermazione di questo tipo. E’ assolutamente troppo alta. Non è mai stata pagata nella storia dei sequestri una cifra di questo tipo. E’ oltre ogni limite immaginabile". "Il comitato – spiega Stucchi – si riunisce settimana prossima e in quella sede avremo tutti i dettagli dell’operazione. Faccio notare che di solito la soluzione più utilizzata per i sequestri non prevede denaro. A volte c’è lo scambio di prigionieri, ma noi non ne abbiamo. Li hanno gli americani e lo hanno fatto poco tempo fa. A volte si tratta di strutture mediche o di forniture di medicine o impianti per rendere potabile l’acqua o per desalinizzare l’acqua se la zona è vicina al deserto. Di certo non c’è mai la formitura di armi, sarebbe una follia. Infatti la preoccupazione, nel caso di pagamento di soldi, che è comunque l’ultima ratio, è come vengono utilizzati questi fondi. E se vengono usati per acquistare armi è un cane che si morde la coda".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mariagrazia

    e certo, secondo voi, COPASIR va in tv adire che è stato pagato un riscatto, fate un insulto alla vostra intelligenza , suvvia, negheranno sempre è logico, anche Gentiloni ieri sera si arrampicava sugli specchi per non dover dire quello che la Gruber gli chiedeva . ma in questo paese si può ancora fare una critica o stiamo prendendo una brutta deriva? felicissimi per il ritorno ma molto critici.

  2. Scritto da Donatella Leoni

    alla fine … se ci costano una pedemontana… potrebbe essere un affare per l’ambiente.

    1. Scritto da Vasco reggiando

      Cara Donatella,
      qui nella pedemontana veneta c’è la fila di camion che intasano i paesi. Quello all’ambiente non crea danno?

  3. Scritto da Giuseppe

    Da non leghista ho apprezzato le parole di STUCCHI

  4. Scritto da kurt Erdam

    Ai signori della lega che proclamano che le due ragazze erano impreparate voglio dire che mi sembra che i professionisti che hanno fatto la BREBEMI siano meno preparati di loro,visti i risultati,ma a differenza di quanto capita qui ci sono già le mani nei nostri portafogli per assicurare ricchi profitti anche a fronte di un fallimento e nessuna parola di commento da parte del balabiott e dei suoi amici.Disprezzo per i vari soggetti che ancora una volta sconvolgono le menti più citrulle

    1. Scritto da il polemico

      per lo stato è meglio spendere 2 miliardi di euro per dotare la lombardia e l’italia di una autostrada che possono utilizzare tutti,o è meglio pagare qualche milione a dei terroristi che poi potrebbero utilizzarli per comperare armi e fare attentati all’italia ,come più volte promesso in un futuro molto vicino?.da quello che hai scritto,la tua risposta è “meglio finanziare i terroristi perchè non si arricchiscono con le nostre tasche”….mitico e unico

      1. Scritto da kurt Erdam

        Aggiungo se non si vuole che i terroristi abbiano armi basta non produrle e non vendergliele,poi si fa a meno di comprare il petrolio da loro.E dica qualcosa anche agli amertcani che li hanno riforniti di armi quando hanno sbagliato mira mandandole ai curdi.Non centra niente coi soldi pubblici rubati dalle nostre tasche per autostrade inutili e deserte(l’ho vista anch’io).Maturi e capisca che per non avere nemici è meglio rispettare il prossimo che offenderlo.Meglio aiutarlo che derubarlo.

    2. Scritto da Carlo

      D’accordissimo con quanto affermato da Kurt, soprattutto la parte del “balabiott”!

  5. Scritto da Paolo

    Stucchi se non eri presidente del Copasir avrersti detto le stesse cose? o seguivi la linea della Lega. Ora spiegalo (se sono in grado di capire) a Salvini e C.

  6. Scritto da Enrico

    Come presidente del COPASIR perché aspettare settimana prossima per conoscere i dettagli dell’operazione??? Non e’ informato in anticipo su quello che viene deciso???

    1. Scritto da Gigi

      Probabilmente al COPASIR vale come il 2 di picche…..Sia serio e pretenda dai suoi amici Salvini e Zaia un poco di umanità prima di parlare a vanvera. Quanto ci sono costate Alitalia e Malpensa o ancora la Brebemi dove il Pirovano si gonfiava il petto per la riuscita del progetto con relativa sponsorizzazione ed ora a carico dei cittadini.

  7. Scritto da Sleghiamoci

    Se vieni rapito tu che magari non sai se vivi o no, voglio vedere se non sei contento che spendono 12 milioni per liberarti…. Tutti ipocriti

    1. Scritto da gianpi51

      Hai ragione!!!
      Chiediamo a Salvini e Zaia, se fossero loro figlie, cosa farebbero. Certo x qualcuno del loro partito è più facile conprare diamanti e laure. Con i soldi di noi contribuenti. … ” si sono già dimenticati ? ”

      1. Scritto da greatguy

        è già perchè le figlie di zaia e Salvini andrebbero in Siria…dai genio…

      2. Scritto da che ridere

        si guarda me lo vedo proprio salvini che fa partire sua figlia per la siria..qui non è questione di partito ma ce la fate??

        1. Scritto da Daniele

          Continuate a parlare di “far partire” e “non lasciar partire” come se donne e uomini di vent’anni siano proprietà dei genitori.

      3. Scritto da dai

        E’ lei che ha capito male o non si ricorda bene….l’importate è darla addosso ai leghisti sempre e comunque.

        1. Scritto da kurt Erdam

          Se la lega mena il torrone per un riscatto di 12 milioni,peraltro non confermato,ed in dubbio anche per il presidente del Copasir,della lega anche lui,i leghisti battono le mani ma fra il resto del mondo c’è anche chi sapendo che stanno prendendo dal nostro portafoglio un sacco di soldi per la BREBEMI(dimostrazione di incapacità o malafede ben superiore a quelle imputate alle due ragazze)può contarci che ci sia chi non solo non è d’accordo ma spera che la lega si estingua al più presto

  8. Scritto da dark

    Stucchi mi piace la sua dichiarazione. Uno stile da buon polittico, e lo dico senza alcuna ironia. E da non “leghista”. Sono soprattutto contento per il risultato, visti i tempi quasi inimmaginabile

  9. Scritto da Andrea

    Io rimango comunque felice della liberazione delle due ragazze.
    Meno felice se penso, ad esempio, ai soldi regalati da regione e governo a Brebemi per far tornare i conti, un’opera viaria che doveva essere a totale carico dei privati e che invece sta riversando sul pubblico i propri errori. Qual è l’opinione della Lega su questa vicenda?

    1. Scritto da + verande x tutti

      I soldi regalati per brebemi sono la metà di quelli che hai preso tu.
      Come dici? non li hai presi? Beh, neanche brebemi.

      1. Scritto da Narno Pinotti

        400 milioni di € effettivamente messi da finanziatori privati per un’opera costata 1800 milioni di €. Può fare lei l’appello dei 1400 milioni di € che mancano? Magari poi si scopre che sono solo 1200, o 1000; ma mi sembra di aver reso l’idea.

  10. Scritto da Massimo

    Non lo capisci? niente riscatto.
    E bada che stucchi (che è di solito corretto) è dello stesso partito di Salvini. L’unica differenza è che Stucchi è una persona più seria a quanto leggo.

  11. Scritto da Leghista

    Stucchi allora chiarisci la cifra!!!

    1. Scritto da Sveglioncello

      Perchè insisti nel fare in modo che “leghista” possa essere considerato sinonimo di “pxxxa” ? Solo un mentecatto renderebbe pubblica la cifra (pensa alle conseguenze, sveglioncello) . Ed è in questa necessità di riservatezza che pescano gli sciacalli distribuendo a “giornalisti” de sta cippa notizie del tutto inventate e supportate dal nulla assoluto.

    2. Scritto da Irene Bruscolo

      Più che altro, chiederei all’on. Stucchi di fare tacere i suoi illustri colleghi di partito e anche il suo segretario, che starnazzano senza ritegno mentre hanno in casa loro il presidente del Copasir che senz’altro sa tutto e che probabilmente anzi ha avallato la decisione di un eventuale riscatto (cosa peraltro comprensibile, e in parte condivisibile).

      1. Scritto da Luca

        E’ la parte “comica” della vicenda: i leghisti che fumano per i soldi spesi (dimenticando che a loro volta quando governavano con Silvio spendevano altrettanto) e il presidente del Copasir, leghista lui stesso, che li smentisce.