BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Stazione di Bergamo, una storia infinita Guarda la timeline

Stazione di Bergamo, la storia infinita. L'abbiamo riassunta in una linea del tempo interattiva con tutte le tappe del restauro non ancora concluso: dai primi passi concreti datati 2006 (il primissimo annuncio risale addirittura al 1998) fino all'ultimo rinvio di pochi giorni fa.

Più informazioni su

Stazione di Bergamo, la storia infinita. L’abbiamo riassunta in una linea del tempo interattiva con tutte le tappe del restauro non ancora concluso: dai primi passi concreti datati 2006 (il primissimo annuncio risale addirittura al 1998) fino all’ultimo rinvio di pochi giorni fa.

I cittadini dovranno attendere ancora fino alla fine di gennaio come potete vedere nell’epilogo della timeline, che lasceremo “in progress” per nuove puntate e soprattutto per gli attesi titoli di coda.

Ma cosa sono due settimane se paragonate ad anni di intoppi e ritardi? Il risultato finale è sotto gli occhi di tutti: la stazione di Bergamo sembra la riproduzione in miniatura di tante grandi opere all’italiana: in ritardo, costose e mai perfette.

LA TIMELINE (CLICCA QUI PER VEDERLA A TUTTO SCHERMO)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angilberto

    Siamo una piccola città di provincia. Non facciamo mai nulla di nuovo soprattutto se in grande. La stazione, anche se ringiovanita, resta una piccola stazione di una piccola città di provincia tagliata fuori dai traffici e dalle infrastrutture internazionali. Guai se a Bergamo si costruisse un palazzo più alto di 7/8 piani. Solo villette a schiera per consumare suolo che già non c’è più… Siamo piccoli ma litigiosi su tutto per non fare niente tantomeno squadra…